Messico

Messico: studenti “desaparecidos”, l’inchiesta si complica

La consorte del sindaco della città messicana di Cocula, César Miguel Penaloza, uno dei testimoni chiave del caso dei 43 studenti ‘desaparecidos’ il 26 settembre a Iguala, ha denunciato la sua scomparsa. Stando alla donna, non si avrebbe più notizia…

Vivi li hanno presi, vivi li rivogliamo – Mercoledì 26/11 h. 16 presidio al Consolato messicano di Milano

“Vivos se los llevaron y vivos los queremos” (Vivi li hanno presi, vivi li rivogliamo) si grida oggi in Messico nelle crescenti proteste per i 43 studenti della Escuela normal rural di Ayotzinapa, sequestrati il 26 settembre scorso dalla polizia…

Il meglio di Pressenza dal 2 all’8 novembre

Anche questa settimana vi proponiamo una raccolta dei nostri migliori articoli: news, approfondimenti, traduzioni, interviste e recensioni. Tutto quello che è accaduto nel mondo con uno sguardo sempre attento alle realtà della pace e della nonviolenza. Questa settimana vogliamo dedicare…

Messico: i 43 desaparecidos sarebbero stati assassinati

Svolta nelle indagini sui 43 studenti della scuola di Ayotzinapa scomparsi il 26 settembre scorso mentre manifestavano a Iguala (stato del Guerrero, nel Messico meridionale): la Procura Generale del Messico ha infatti comunicato ufficialmente, nella conferenza stampa di venerdì 7…

Messico: nessuna traccia dei 43 studenti scomparsi, in migliaia manifestano

Photo credit La Stampa Decine di migliaia di manifestanti hanno invaso le strade di Città del Messico, chiedendo il ritorno dei 43 studenti scomparsi oltre un mese fa, con la speranza che l’arresto di sospetti chiave porti a delle risposte.…

Ayotzinapa Somos Todos

Anche a Firenze presidio per i 43 studenti sequestrati in Messico Domenica 19 ottobre a Firenze in Piazza della Repubblica alle ore 15.00 ci sarà una manifestazione per esprimere il nostro rifiuto, vergogna e indignazione riguardo ciò che sta accadendo…

Migranti, vietato usare “La Bestia”

I governi di Guatemala, Messico e Stati Uniti si sono accordati per impedire che i migranti continuino a usare il treno merci conosciuto come La Bestia, che attraversa il territorio messicano verso la frontiera nordamericana; un convoglio preda costante di…

Chi si ostina a dire “libertà di stampa”?

Come ogni 3 di maggio, Freedom House ha pubblicato la sua relazione sulla libertà di stampa. L’organizzazione, che si presenta come indipendente e senza fini di lucro è, in realtà, un altro modo grazie al quale gli Stati Uniti controllano…

Dal Messico un nuovo passo verso la messa al bando delle armi nucleari

Si apre la Conferenza di Nayarit sull’impatto umanitario dell’armamento nucleare   Oggi 13 febbraio si apre in Messico la Seconda Conferenza Internazionale sull’Impatto Umanitario delle Armi Nucleari. Rappresenterà un punto di svolta per tutti quegli Stati che hanno profuso…

Messico: notizie contraddittorie sul braccio di ferro tra governo e “autodifese”

“Abbiamo 25.000 uomini armati. Ma in caso di emergenza possiamo riunirne 140.000 e andare in guerra, se necessario”. Ad annunciarlo è stato il cosiddetto ‘Consiglio generale delle autodifese’ dello stato sud-occidentale di Michoacán, i gruppi di civili armati che stanno…

1 9 10 11 12