Asia

23.02.2017

Scarcerato il primo attivista russo condannato per la legge sulle manifestazioni

Scarcerato il primo attivista russo condannato per la legge sulle manifestazioni

Il 22 febbraio, su decisione della Corte Suprema della Russia, è tornato in libertà Ildar Dadin, il primo attivista condannato sulla base degli emendamenti del 2014 alla legge sulle manifestazioni. Dadin, già agli arresti domiciliari dal 30 gennaio al 7 dicembre 2015, era stato condannato a tre anni di carcere… »

22.02.2017

Uzbekistan, giornalista libero dopo 18 anni

Uzbekistan, giornalista libero dopo 18 anni

Dall’Uzbekistan ecco la notizia che aspettavamo dalla fine del secolo scorso: Muhammad Bekzhanov non è più il giornalista in carcere da più tempo al mondo. Bekzhanov era in prigione dal luglio 1999, con la falsa accusa di aver collaborato all’organizzazione di una serie di attentati orditi dall’esilio dal capo del… »

21.02.2017

Greenpeace chiede controlli e rispetto per le vittime di Fukushima

Greenpeace chiede controlli e rispetto per le vittime di Fukushima

Ad un un anno dalla cessazione delle compensazioni economiche ai cittadini evacuati, il governo giapponese ritirerà – non più tardi del 31 marzo prossimo – l’ordine di evacuazione per 6 mila cittadini da Ii​tate, villaggio che si trova a nord ovest dei reattori distrutti della centrale nucleare di Fukushima… »

13.02.2017

Rohingya: il popolo che nessuno vuole

Rohingya: il popolo che nessuno vuole

Sono circa 800.000 mila i Rohingya che vivono in Myanmar e in particolare nello stato del Rakhine, da dove nel 2012 è partita un’ondata di violenze che ha fatto centinaia di vittime tra questa minoranza musulmana, che la maggioranza buddista detesta e che il governo mal sopporta e considera… »

09.02.2017

La Civil March for Aleppo raggiunge Vienna

La Civil March for Aleppo raggiunge Vienna

La Civil March for Aleppo è un movimento civile che attraversa l’Europa lungo la rotta dei rifugiati ed è diretto in Siria. Si tratta di un’iniziativa di solidarietà, che allo stesso tempo incoraggia i partecipanti ad attivarsi per i profughi, la pace e la società civile in Siria. La marcia… »

07.02.2017

Pakistan, quattro attivisti scomparsi tornano a casa

Pakistan, quattro attivisti scomparsi tornano a casa

Il poeta Salman Haider e i blogger Waqas Goraya, Asim Saeed e Ahmed Raza Naseer sono stati rilasciati tra il 28 e il 29 gennaio 2017 dopo circa tre settimane di sparizione forzata. I quattro attivisti erano scomparsi dopo aver pubblicato su Facebook una serie di critiche nei confronti della… »

06.02.2017

Sri Lanka, commutate 60 condanne a morte

Sri Lanka, commutate 60 condanne a morte

Il 4 febbraio, in occasione del 69° anniversario dell’indipendenza, il presidente dello Sri Lanka Maithripala Sirisena ha commutato 60 condanne a morte in ergastolo. Dopo 20 anni di carcere, i 60 prigionieri potranno chiedere la grazia. Questa buona notizia arriva in un periodo nero dal punto di vista della pena capitale… »

03.02.2017

Il Mar della Cina come probabile scenario di maggior conflitto in un prossimo futuro

Il Mar della Cina come probabile scenario di maggior conflitto in un prossimo futuro

  Secondo Ignacio Ramonet, “per la Cina, si tratta di una crisi di crescita” Col titolo Il Conflitto del Mar della Cina, l’eminente docente e giornalista  Ignacio Ramonet ha chiuso il ciclo di conferenze denominato  Conflitti di frontiere, svoltosi presso il centro sociale e culturale La Casa Encendida di Madrid. »

02.02.2017

Filippine, la guerra della polizia ai poveri

Filippine, la guerra della polizia ai poveri

Le esecuzioni extragiudiziali possono costituire crimini contro l’umanità. La polizia falsifica le prove, prende soldi sotto banco e produce rapporti falsi. Sicari sul libro paga della polizia. Agendo su istruzioni provenienti dai vertici del governo, negli ultimi mesi la polizia delle Filippine ha ucciso direttamente o attraverso sicari… »

25.01.2017

Azerbaijan, il paese dalla pace apparente

Azerbaijan, il paese dalla pace apparente

Arrivare nella capitale dell’Azerbaijan, la scintillante e luminosa Baku, la Dubai del Caspio, può creare l’illusione di un Paese al passo con i tempi: palazzi avveniristici, fontane multicolori, giochi di luci, traffico composto da molti suv. Ma la realtà è in agguato appena ci si allontana dal… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.