Migranti

03.12.2020

LasciateCIEntrare: “Ecco i video che documentano le condizioni inumane all’hotspot di Pozzallo”

LasciateCIEntrare: “Ecco i video che documentano le condizioni inumane all’hotspot di Pozzallo”

Hotspot di Pozzallo. Da sempre luogo impenetrabile a giornalisti ed attivisti dei diritti umani. Per sapere come si vive dentro quelle mura, diamo voce ai migranti trattenuti, alle foto e ai video che vengono inviati a LasciateCIEntrare. Qui i migranti vengono rinchiusi per quarantene che durano ben oltre i 14… »

02.12.2020

I Covid Hotel tra emergenza sanitaria ed accoglienza indifferenziata

I Covid Hotel tra emergenza sanitaria ed accoglienza indifferenziata

A partire dal mese di aprile di quest’anno, i Covid Hotel in convenzione con le Aziende sanitarie (ASP), dunque in ambito regionale, avrebbero dovuto costituire la risposta all’esigenza di isolare persone positive al Coronavirus, ma non tanto gravi da richiedere un ricovero ospedaliero, per un periodo di quarantena. Nel tempo,… »

30.11.2020

Un migliaio di spazi pubblicitari sequestrati per chiedere «Giustizia per Mawda»

Un migliaio di spazi pubblicitari sequestrati per chiedere «Giustizia per Mawda»

Mentre presso il tribunale penale di Mons inizia il «processo Mawda», un migliaio di spazi pubblicitari sono stati sequestrati in tutto il Belgio a favore della campagna «Giustizia per Mawda». L’azione mira a denunciare gli effetti mortali di una politica di criminalizzazione dei migranti, che ha portato alla morte della… »

27.11.2020

Brutte notizie da Lampedusa

Brutte notizie da Lampedusa

Continuano ad arrivarci pessime notizie dall’hotspot di Lampedusa. Le storie si ripetono: bagni rotti, impianti devastati, impossibilità di fare anche una semplice doccia. Permane la condizione di mancato accesso al diritto di asilo. Ai migranti vengono fatto firmare fogli di cui non comprendono il senso. Si parla tanto di prevenzione… »

25.11.2020

Francia: denuncia al prefetto di polizia di Parigi per le violenze contro i migranti a piazza della Repubblica

Francia: denuncia al prefetto di polizia di Parigi per le violenze contro i migranti a piazza della Repubblica

Medici Senza Frontiere (MSF) denuncerà il Prefetto della Polizia di Parigi, Didier Lallement, per violenza intenzionale e danni ai beni dei migranti e delle associazioni arrecati durante lo sgombero di lunedì scorso a Place de la République. Le équipe di MSF, presenti sul posto per assistere le circa 450 persone… »

24.11.2020

CPR, Gradisca: LasciateCIEntrare denuncia un tentativo di suicidio

CPR, Gradisca: LasciateCIEntrare denuncia un tentativo di suicidio

LasciateCIEentrare, denuncia un altro grave fatto al CPR di Gradisca d’Isonzo (GR) tristemente noto tra le altre cose, per la morte di Vakhtang Enukidze. Non è la prima volta in cui nel CPR di Gradisca d’Isonzo avvengono fatti molto gravi. Continua la… »

22.11.2020

“Siamo tutti sulla gru!” dieci anni dopo

“Siamo tutti sulla gru!” dieci anni dopo

Dieci anni fa la lotta dei migranti a Brescia prese il volo. Dopo una sanatoria farsa che aveva visto respinte il 90% delle domande fatte, un gruppo di loro decise di dire basta. Salirono in cima a una gru nel centro cittadino e ci rimasero per 17 giorni. Era novembre,… »

18.11.2020

Viaggiare è un grande mestiere. Una storia vera

Viaggiare è un grande mestiere. Una storia vera

Un racconto tratto dal libro “Abbi cura di me”: decine di piccole grandi storie di cura donata e ricevuta, all’interno delle nostre case, dei nostri condomini, dei nostri quartieri, delle nostre città. Piccole grandi storie rimaste sconosciute. Storie di cura, di dono, di sorrisi, di parole care, di gesti preziosi. »

17.11.2020

Lesbo | Il campo rifugiati Pikpa e la lettera di Mina

Lesbo | Il campo rifugiati Pikpa e la lettera di Mina

Pochi giorni prima dello sgombero del campo di Pikpa, una dei residenti, Mina, ha scritto una lettera che è stata diffusa su Facebook. La lettera è stata tradotta dalla lingua farsi, con l’aiuto dell’insegnante d’Inglese di Mina (un volontario del campo, che insegnava l’inglese a Mina, a distanza, durante… »

15.11.2020

Noi siamo gli invisibili: a Bologna si rivedono le tute bianche

Noi siamo gli invisibili: a Bologna si rivedono le tute bianche

Sono tornati in piazza, a distanza di una settimana, in un clima di tensione palpabile. Tutti si aspettavano il peggio e invece è stato un corteo non-violento che ha dato spazio agli invisibili. Così nel pomeriggio di sabato 14 novembre a Bologna, si sono riviste le tute bianche, simbolo della… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort