Mastodon

Sea Watch

Sea-Watch e. V. è un’organizzazione umanitaria senza scopo di lucro che svolge attività di ricerca e salvataggio nel Mediterraneo centrale con il supporto della società civile europea. Sea-Watch fornisce mezzi per il soccorso d’emergenza in mare, si batte affinché i governi intensifichino le operazioni di salvataggio, chiede l’istituzione di corridoi umanitari legali e politiche estere volte alla rimozione delle cause all’origine dei massicci processi migratori di questi anni.

Vogliono impedire ai nostri aerei di testimoniare cosa succede nel Mediterraneo, ma noi non ci fermeremo

Le ordinanze pubblicate nella giornata di ieri da ENAC di “Interdizione all’operatività dei velivoli e delle imbarcazioni delle ONG sullo scenario del Mare Mediterraneo centrale” hanno il chiaro scopo di fermare i nostri aerei da ricognizione, ovvero gli unici occhi…

Sentenza del Tribunale dell’Unione Europa: Frontex ha nascosto ingiustamente immagini e documenti

La Corte Europea di giustizia Lussemburgo ha emesso oggi una sentenza sul caso Sea-Watch contro Frontex. La Corte ha rilevato che Frontex ha ingiustamente tenute segrete più di 100 foto, che potrebbero dimostrare il coinvolgimento dell’agenzia di frontiera nelle violazioni…

Sea-Watch diffida le autorità italiane. Non possono obbligarci a prendere ordini dalla cosiddetta Guardia Costiera libica

Le autorità italiane da anni tentano di obbligare noi e le altre navi Ong a prendere ordini dalla cosiddetta Guardia Costiera libica. Con la minaccia di sanzioni, le autorità italiane chiedono ogni giorno ai nostri capitani di violare il diritto…

Nuovo colpo alla legge Piantedosi: la Corte di Ragusa sospende il fermo amministrativo della Sea-Watch 5

A seguito dell’udienza del 27 marzo presso il Tribunale di Ragusa, la Corte ha disposto la sospensione del fermo amministrativo della nave Sea-Watch 5 riconoscendo come non vi sia stato alcun illecito da parte della nave ONG. Il giudice ha…

Migranti. Salvataggi e dispersi in mare

Nella giornata di ieri, domenica 24 marzo, l’aereo Seabird 2 della ONG Sea-Watch ha avvistato un’imbarcazione in pericolo con a bordo circa 150 persone.  Queste erano in contatto con Alarmphone e hanno riferito di essere state oggetto di un attacco…

Sea-Watch 5 fermata per venti giorni con motivazioni false

Dopo il salvataggio di 56 persone in difficoltà in acque internazionali il 6 marzo, le autorità italiane hanno posto in stato di fermo la Sea-Watch 5 per 20 giorni. Il soccorso è stato drammatico e un ragazzo di 17 anni…

Le azioni criminali della Guardia Costiera libica causano ancora una volta morte e caos

Ieri il nostro aereo Seabird ha avvistato tre imbarcazioni in pericolo con a bordo circa 90 persone. Sulla scena la nave ONG Humanity 1, impegnata a soccorrerle. Una motovedetta libica, che poco prima avevamo documentato mentre intercettava un gommone con…

L’Italia mette in pericolo la vita delle persone ostacolando le attività di ricerca e soccorso

Comunicato congiunto delle organizzazioni non governative (ONG) impegnate nelle attività di ricerca e soccorso nel Mediterraneo centrale. Alla luce del crescente numero di morti nel Mediterraneo centrale dall’inizio del 2023, in concomitanza con l’adozione di una nuova legge da parte…

Sea-Watch. Chiamiamo i Cpr con il loro vero nome: lager

Sea-Watch: chiamiamo i Cpr con il loro vero nome: lager Ci sono luoghi nel cuore dell’Europa in cui i diritti umani sono sospesi. In cui le persone sono ammassate, sedate, sottoposte a tortura psicologica, costrette a vivere in spazi indecenti.…

La notte di Natale la Sea Watch 5 salva 118 persone

Sea Watch non si ferma neanche la notte di Natale. In due operazioni di soccorso, il nostro equipaggio ha salvato, tra ieri sera e questa notte, 118 persone che ora si trovano al sicuro a bordo della Sea Watch 5.…

1 2 3 7