Pace e Disarmo

12.12.2019

«L’esplosivo della strage di Piazza Fontana proveniva dalle basi NATO»

«L’esplosivo della strage di Piazza Fontana proveniva dalle basi NATO»

Nel 50° anniversario della strage di Piazza Fontana, ripubblichiamo l’intervento del magistrato Ferdinando Imposimato, Presidente Onorario della Suprema Corte di Cassazione, al Convegno del Comitato No Guerra No Nato, svoltosi a Roma il 26 Ottobre 2015. Imposimato riassume i risultati delle indagini da lui compiute, dalle quali emerge il ruolo… »

12.12.2019

“Prodotto in Europa, bombardato in Yemen”

“Prodotto in Europa, bombardato in Yemen”

La Corte Penale Internazionale deve indagare sulla responsabilità di attori politici e industriali europei per le complicità nei presunti crimini di guerra nello Yemen. Caccia Eurofighter e Tornado, bombe della serie MK80 e altro ancora: le armi europee vengono utilizzate nella guerra nello Yemen, ne esistono ampie e affidabili prove. »

08.12.2019

Gli F-35 decollano con ali bipartisan

Gli F-35 decollano con ali bipartisan

Lorenzo Guerini (Pd), ministro della Difesa del governo Conte II, ha comunicato alle commissioni parlamentari il passaggio alla fase 2 del programma di acquisto degli F-35 della statunitense Lockheed Martin. Passaggio preparato dal governo Conte I: il vicepremier Salvini (Lega) sottolineava lo scorso marzo che «ogni ipotesi di rallentamento o… »

07.12.2019

Felicia Bartolotta Impastato, un ricordo e l’antimafia sociale

Felicia Bartolotta Impastato, un ricordo e l’antimafia sociale

Il 7 dicembre è l’anniversario (quest’anno sono quindici anni) della scomparsa di Felicia Bartolotta, la madre di Peppino Impastato. A Cinisi è iniziato il 6 dicembre, per proseguire fino al 12 dicembre, un nutrito ciclo di iniziative per ricordarla da parte di scuole, del Centro Siciliano di Documentazione “Giuseppe Impastato”… »

07.12.2019

L’Italia e il Niger. A scuola di guerra…

L’Italia e il Niger. A scuola di guerra…

Quando la Cooperazione si veste di mimetica. L’Italia collabora con le attività di formazione militare nei paesi del G5 in Sahel. Il sistema Italia prova a conquistarsi un posto al sole nell’Africa sub-sahariana. L’8 ottobre scorso, il Comando Operativo Interforze della Difesa ha firmato a Niamey… »

04.12.2019

COP25 Madrid: Niente più lasciapassare per le emissioni militari – L’esercito è un assassino del clima!

COP25 Madrid: Niente più lasciapassare per le emissioni militari – L’esercito è un assassino del clima!

Ci sono poche attività sulla terra catastrofiche per l’ambiente come la guerra. Uno dei più grandi colpevoli di bruciare il petrolio è l’esercito e, quando e dove c’è un conflitto o una grande esercitazione militare, la quantità di petrolio bruciato aumenta rilasciando anche un maggiore carico di fumo. La guerra… »

04.12.2019

New world (dis)Order, contro la NATO e il militarismo europeo

New world (dis)Order, contro la NATO e il militarismo europeo

Lo scorso sabato si è tenuto il contro-vertice “New world (dis)Order” presso la chiesa battista di Bloomsbury solidale con i contenuti pacifisti della giornata. L’evento organizzato dal coordinamento europeo “No to War-No to Nato” col sostegno della Sinistra europea è stato la prima risposta della Londra antimilitarista al vertice Nato… »

03.12.2019

La Nato nello spazio. Costi alle stelle

La Nato nello spazio. Costi alle stelle

Si svolge a Londra, il 4 dicembre, il Consiglio Nord Atlantico dei capi di stato e di governo che celebra il 70° anniversario della Nato, definita  dal segretario generale Jens Stoltenberg  «l’alleanza di maggiore successo nella storia». Un  «successo» innegabile. Da quando ha demolito con la guerra la Federazione Jugoslava… »

30.11.2019

Palestina: il 29 novembre ricordati i 72 anni dalla Risoluzione ONU violata

Palestina: il 29 novembre ricordati i 72 anni dalla Risoluzione ONU violata

« La realizzazione di colonie nel territorio palestinese occupato, compreso Gerusalemme Est, non ha alcun valore legale e costituisce una flagrante violazione del diritto internazionale come indicato dalla Risoluzione 2334 (2016) del Consiglio di Sicurezza ». A ripetere l’affermazione ormai pleonastica, visto che non viene fatta rispettare, è stavolta Antonio… »

29.11.2019

L’UNHCR esprime preoccupazione per la sorte dei civili in seguito all’intensificarsi delle violenze nella Repubblica Democratica del Congo

L’UNHCR esprime preoccupazione per la sorte dei civili in seguito all’intensificarsi delle violenze nella Repubblica Democratica del Congo

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, e i partner umanitari esprimono nuovamente profonda preoccupazione per l’incolumità di centinaia di migliaia di civili nel territorio di Beni, nella Repubblica Democratica del Congo (RDC) orientale, dopo che gli attacchi mortali e le proteste di massa hanno portato alla chiusura dell’accesso… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 16.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.