Pace e Disarmo

Sbarco di “guerra” nel Porto di Cagliari

Aerei radar della Nato in volo sulle zone interne dell’Isola, Sardegna completamente circondata anche sul fronte aereo, così titola L’Unione Sarda, fotografando con preoccupazione la situazione. Un’operazione segreta, come tutte quelle militari, senza alcun preavviso. Con un’ordinanza, la Capitaneria di…

Le conseguenze della guerra in Ucraina sulla catena alimentare mondiale

Un rapporto dell’UNCTAD (United Nations Conference on trade and development) del 16 marzo di quest’anno cerca di fare un’analisi e delle previsioni sulle conseguenze della guerra in Ucraina sul commercio internazionale, più specificamente sui commerci fondamentali, cibo e carburante. Le…

93#PalermoỊƞḾovimento. Bloc-News della contronarrazione sociale

Rubrica settimanale su eventi e fatti in Sicilia -a cura RedPA-   Catania tappezzata dai manifesti “CERCASI SCHIAVO” dalla Federazione del Sociale USB-SLANG: LE LAVORATRICI E I LAVORATORI STAGIONALI NON SONO CARNE DA MACELLO \ MAI SCHIAVE, MAI SCHIAVI \…

Principi ed elementi della nonviolenza

La nonviolenza come disciplina di studio e come metodologia pratica di risoluzione dei conflitti è “ideata” da Gandhi nel corso della sua lunga vita e viene applicata direttamente e in forma sistematica nel conflitto che oppone l’India all’Inghilterra durante la…

La protesta femminista in Russia contro la guerra

Depongono fiori in luoghi simbolici e creano oggetti d’arte contro la guerra da diffondere ovunque, scrivono sulle banconote per comunicare con gli anziani, piangono sugli autobus per provocare empatia e discussioni, indossano abiti azzurri e gialli, filmano e coraggiosamente diffondono…

Cagliari: protesta contro la militarizzazione dello scalo

Almeno un centinaio di pacifisti, disarmisti ed antimilitaristi si sono dati appuntamento stamattina al porto di Cagliari, per protestare contro la militarizzazione dello scalo, in cui attraccano ed ormeggiano numerose navi da guerra. Da ieri infatti e per tutta la…

1972-2022 – 50 anni dall’approvazione della legge sull’obiezione di coscienza

Il 15 dicembre del 1972 fu approvata la legge sull’obiezione di coscienza che permise ai giovani che, per diverse motivazioni personali, avvertivano una profonda contraddizione nel dover assolvere all’obbligo del servizio militare, di poter svolgere un servizio civile alternativo. Così…

La Sardegna sequestrata dalla NATO

Che la Sardegna fosse considerata dai poteri politico-militari il territorio ideale per la preparazione delle guerre, lo sapevamo da tempo. Tuttavia si resta comunque basiti, davanti all’arroganza ed alla tracotanza con cui il Ministero della Difesa emana un’ordinanza, con decorrenza…

Il MIR celebra la Giornata Internazionale dell’Obiezione di Coscienza

Il 15 maggio si celebra la Giornata Internazionale dell’Obiezione di Coscienza al servizio militare; in Italia il diritto all’obiezione di coscienza è stato riconosciuto dal Parlamento 50 anni fa con la legge 772/1972, che ha istituito il servizio civile alternativo…

Un appello al popolo russo

«Ci rivolgiamo a voi, cittadine e cittadini di Russia, affinché chiediate al vostro governo di porre fine a questa ‘Operazione militare speciale’ che causa morte, sofferenze e distruzioni». Comincia così l’appello (anche in russo) promosso dalla coalizione per la pace StoptheWarNow che ha lanciato…

1 2 3 402