Mastodon

Pace e Disarmo

Industrie belliche israeliane bandite dalla Fiera Eurosatory in Francia

Sì inaugura oggi in pompa magna nel sobborgo parigino di Villepinte e proseguirà fino a venerdì 21 giugno la Fiera Eurosatory, tra le più importanti convention commerciali a livello internazionale nel sempre più lucroso comparto ‘della difesa e della sicurezza…

UNICEF/Ucraina: il 53% degli adolescenti ucraini hanno comportamenti a rischio, nonostante siano ben informati sui rischi posti dalle mine e dagli ordigni inesplosi

UNICEF/Ucraina: il 53% degli adolescenti ucraini hanno comportamenti a rischio, nonostante siano ben informati sui rischi posti dalle mine e dagli ordigni inesplosi- nuovo studio sulla sicurezza dalle mine. · Il 97% degli adolescenti intervistati dichiara di essere a conoscenza…

La spesa globale per le armi nucleari cresce ancora: nel 2023 raggiunti 91,4 miliardi di dollari

La spesa globale per le armi nucleari cresce ancora: nel 2023 raggiunti 91,4 miliardi di dollari Nel 2023, i nove Stati dotati di armi nucleari hanno speso complessivamente 91.393.404.739 dollari per i loro arsenali, pari a 2.898 dollari al secondo…

Il Civil 7 commenta negativamente il vertice dei leader: “Il G7 fermo al qui e ora”

Poca visione e impegno non sufficiente sui nodi strutturali sono la causa delle crisi di oggi e di domani, sottolinea il “Civil 7” la coalizione della società civile di cui Rete Pace Disarmo è parte che – in vista del G7 –…

Boicottaggio e riconoscimento della Palestina

Le società statunitensi ed europee di cibo di strada e dei principali marchi di bevande hanno subito enormi perdite nell’ultimo trimestre del 2023 e nei primi cinque mesi del 2024. Una delle società (che preferiamo non citare per non farle…

Nord di Gaza: Attacco uccide almeno sette persone, gravemente ferita infermiera MSF

Un’infermiera di Medici Senza Frontiere (MSF) e sua figlia di nove anni sono rimaste gravemente ferite dopo che l’edificio in cui vivevano è stato colpito ieri sera nel nord di Gaza, uccidendo almeno sette persone tra cui tre bambini. Entrambe…

Ci sono sempre due o più lati della storia. Le esperienze di Combatants for Peace

Combattenti per la pace. Palestinesi e israeliani insieme per una liberazione collettiva è un instant book curato da Daniela Bezzi e pubblicato da Multimage, che l’editore Olivier Turquet definisce “un libro necessario, un lavoro collettivo e un seme per il…

Eirenefest Roma con Osservatorio: continuiamo a lavorare perché i conflitti si risolvano 

Osservatorio contro la militarizzazione delle scuole e delle università ha partecipato alla terza edizione romana dell’ EireneFest – il Festival del libro per la pace e la nonviolenza – tenutosi dal 31 al 2 giugno. Tre giorni di laboratori per grandi e piccoli, giochi, approfondimenti,…

Iniziative NoG7 dal 13 al 15 giugno

Contro il Summit G7 in Puglia, dal 13 al 15 giugno, che dispone la guerra invece che la coesistenza tra i popoli, che sviluppa riarmo invece che benessere, che accentua crisi ecosistemica invece che risanamento, che nega speranza invece che…

L’Osservatorio contro la Militarizzazione commenta il caso di Fagnano Olona

Il caso sollevato dall’Osservatorio contro la militarizzazione delle scuole e delle università a proposito dei fatti della Scuola Materna di Fagnano Olona ha avuto una certa risonanza e non solo a livello locale. Si tratta di una situazione a nostro avviso sintomatica di…

1 2 3 582