Sud America

Colombia, trovato morto il leader Víctor Orlando Mosquera

Lunedì 18 ottobre i movimenti sociali in Colombia hanno chiesto alle autorità di chiarire l’omicidio del leader ambientalista Víctor Orlando Mosquera, dichiarato disperso dal 10 ottobre e trovato morto nel quartiere di Mojica, a Cali, dipartimento di Valle del Cauca…

Dalla Cumbre de Mujeres Originarias la richiesta di partecipare alla Cop26

Oltre 170 attiviste di 511 comunità originarie provenienti dai nove Paesi dell’Amazzonia hanno denunciato di essere state escluse dalla Cop26, la conferenza sul clima prevista a Glasgow dal 31 ottobre. Parallelamente, le rappresentanti hanno adottato una dichiarazione nella quale ribadiscono…

Argentina, libertà per i prigionieri politici

Il 16 gennaio 2016 la leader sociale indigena Milagro Sala è stata arrestata per ordine del governatore Gerardo Morales. Quel giorno si è scatenato un intreccio di cause legali per sostenere la sua detenzione illegale per un periodo di tempo…

Jujuy: torna in libertà Shakira, una delle dirigenti della Tupac Amaru

La presenza da una settimana della Commissione Argentina per i Diritti Umani, che ha svolto un intenso lavoro di incontri con le autorità locali della provincia di Jujuy e in particolare con i giudici che hanno istruito i numerosi processi…

Cile: Piñera dichiara lo stato di emergenza; la militarizzazione non è una soluzione

L’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) condanna la violenza delle forze di sicurezza cilene contro i manifestanti Mapuche. Un’ulteriore militarizzazione del conflitto, che cova da decenni, non serve a nessuno: Il fatto che il presidente Piñera abbia dichiarato lo stato…

Cile, due anni fa l’inizio della protesta sociale. Alla Festa del cinema di Roma il documentario “No tenemos miedo”

Intorno alla metà dell’ottobre 2019, migliaia di persone scesero coraggiosamente in strada in Cile per chiedere uguaglianza, diritti e servizi pubblici adeguati nei settori delle pensioni, dell’istruzione, dell’alloggio e della salute. La risposta delle autorità si basò sulla repressione e sulla…

Raoni Metuktire: “Se Lula prenderà il potere, io sarò con lui”

Il capo Raoni Metuktire, il principale leader indigeno del Brasile, ha dichiarato che sosterrà Luiz Inácio Lula da Silva alle elezioni dell’ottobre 2022 e oggi ha esortato tutti a sostenere l’ex presidente. “Se Lula prenderà il potere, io sarò con…

Perché io so chi sono?

“Colui che ha una buona coscienza, possiede una pessima memoria” Les Luthiers Ad eccezione del nostro cervello, quello del resto degli animali ha già una routine anticipatamente programmata dalla propria genetica. È ciò che fa sì, per esempio, che per…

Brasile. Condivisa e collettiva, è la leadership nelle favelas

A caratterizzare gli attivisti comunitari delle favelas di São Paolo è una leadership collettiva, dinamica e condivisa. A indicarlo lo studio ‘What Favelas Can Teach About Leadership: the Importance of Shared-purpose and Place-based Leadership’ (O que as Favelas Podem Ensinar…

El Salvador: di criptovalute e fagocitazione della democrazia

Bukele manda in pensione centinaia di giudici e si assicura una nuova candidatura presidenziale. Forti proteste in capitale Il bicentenario dell’indipendenza centroamericana (15/9) è stata l’occasione per diversi settori della società salvadoregna di scendere in piazza e protestare contro varie…

1 2 3 195