Mastodon

Geraldina Colotti

Geraldina Colotti è nata a Ventimiglia, ha vissuto a lungo a Parigi, oggi vive e lavora a Roma. Dopo aver trascorso molti anni in carcere per la sua militanza nelle Brigate Rosse, è giornalista, esperta di America Latina. Dirige l'edizione italiana del mensile di politica internazionale Le Monde diplomatique. Di formazione filosofica, ha pubblicato libri per ragazzi, raccolte di racconti e di poesie, romanzi e saggi. Insieme a Marie-José Hoyet ha tradotto dal francese due libri di Édouard Glissant, Tutto-mondo (Edizioni lavoro), e La Lézarde (Jaca Book). Il suo libro sul Venezuela, Talpe a Caracas (Jaca Book) è stato tradotto in diverse lingue. Per le edizioni Clichy ha pubblicato Oscar Arnulfo Romero, beato fra i poveri. Nel libro Louis Massignon, Rifugiati europei e migrazioni internazionali (edizioni degli animali - www.edizionideglianimali.it, 2017) compare un suo scritto dal titolo “No Border”. Ha una pagina fb con il suo nome

“Cuba è un progetto di liberazione per tutti i dannati della terra”. Intervista esclusiva allo storico Ernesto Limia Diaz

In occasione della sua venuta in Italia, per la pubblicazione del libro Patria e rivoluzione (PGreco edizioni, da noi recensito nel numero di gennaio di Le Monde Diplomatique), abbiamo incontrato lo storico Ernesto Limia Diaz per questa intervista. Come si inserisce…

Alex Saab torna a casa. Maduro lo riceve a Miraflores

“Alex è tornato a casa”. Così, con un messaggio diffuso sulle reti sociali, Camilla Fabri Saab ha annunciato il ritorno del marito e ringraziato le tante e i tanti che l’hanno sostenuta nella lunga battaglia per la liberazione del diplomatico…

“Nella crisi argentina è emerso un mostro protofascista”. Intervista alla sociologa Paula Klachko

Paula Klachko è sociologa e storica, insegna nelle Università nazionali di Jose C. Paz e di Avellaneda. È coordinatrice della sezione argentina della Rete degli Intellettuali e Artisti in Difesa dell’Umanità e fa parte della segreteria esecutiva internazionale dell’organizzazione. Con…

“Un voto per la vita o per la morte”. Intervista esclusiva alla dirigente ecuadoriana Gabriela Rivadeneira

In Ecuador, Gabriela Rivadeneira, classe 1983, ha ricoperto numerosi incarichi importanti durante i governi della Revolución Ciudadana, durati dieci anni (2007-2017) e guidati da Rafael Correa. Tra il 2013 e il 2021 è stata presidenta del Parlamento. Nel 2017 fu…

“In Ecuador, siamo in pieno scontro fra due modelli di paese”. Intervista esclusiva alla sociologa femminista Irene León

Irene León Trujillo, sociologa e analista politica ecuadoriana, è specialista in “alternative alla globalizzazione e diritto alla comunicazione”. Fa parte di ALAI e della Rete degli Intellettuali e artisti in difesa dell’umanità (Redh). L’abbiamo intervistata a proposito della turbolenta situazione…

“La rinascita dell’Ecuador passa per il ritorno della Rivoluzione Cittadina”. Intervista esclusiva con l’ex ministro Ricardo Patiño

Alla vigilia delle elezioni anticipate in Ecuador, organizzate in un clima di forte tensione a causa dell’assassinio di diversi esponenti politici e di un candidato presidenziale della destra – Fernando Villavicencio-, abbiamo intervistato l’economista Ricardo Patiño. Nato nel 1954, ha ricoperto vari…

Alex Saab e Julian Assange. Come l’imperialismo Usa viola il diritto internazionale

Julian Assange e Alex Saab, un giornalista e un diplomatico. Il primo, in attesa di essere estradato negli Stati Uniti, l’altro sequestrato e mantenuto in una prigione della Florida in spregio al diritto internazionale. Due esempi dell’arroganza imperialista degli Stati…

#FreeAlexSaab | A due anni dal sequestro del diplomatico venezuelano, cresce la solidarietà internazionale

Sono trascorsi due anni dal sequestro e della deportazione negli Stati Uniti del diplomatico venezuelano Alex Saab. Due anni durante i quali è cresciuta la solidarietà e anche l’indignazione per l’arroganza con cui Washington si è fatta beffe del diritto…

Un esercito di bot contro la rivoluzione cubana

A giugno Cuba ha denunciato che, in vista del 2022, l’amministrazione Biden aveva richiesto 58,5 miliardi di dollari per la sovversione: un aumento del 10% rispetto al budget di quest’anno. Dopo gli eventi dell’11 luglio, uno dei principali destinatari dei…

Tania Diaz: “Adesso parlano i popoli: una costituente globale per l’umanità”

Tania Diaz, vicepresidente dell’Assemblea Nazionale Costituente, si divide, instancabile, tra gli impegni istituzionali e quelli della commissione Agitazione Propaganda e Comunicazione (APC) del PSUV, dove ricopre l’incarico di vicepresidenta.  La incontriamo nel salone Bicentenario dell’Hotel Alba, dove dirige una piccola…

1 2 3