Popoli originari

11.10.2018

Brasile: con Bolsonaro si prospetta un futuro funesto per popolazioni indigene

Brasile: con Bolsonaro si prospetta un futuro funesto per popolazioni indigene

L’associazione per i diritti umani cattolica CIMI pubblica nuovi dati spaventosi Per le popolazioni indigene del Brasile il 12 ottobre, giorno in cui in tutte le Americhe si celebra l’arrivo di Cristoforo Colombo nel continente, è un giorno di lutto. In occasione della Giornata di Colombo e in vista del… »

11.10.2018

Dagli accampamenti ai margini delle strade alle occupazioni: la lotta del popolo guarani per ‘il luogo dove si è’

Dagli accampamenti ai margini delle strade alle occupazioni: la lotta del popolo guarani per ‘il luogo dove si è’

Di Marco Wueissheimer/Sul21 Tutti i giorni, una scena si ripete ai margini delle strade del Rio Grande do Sul, mostrando un lato occulto della storia della colonizzazione dello Stato. Famiglie di indigeni guarani-mbya e kaingang vivono accampate in piccole fasce di terra ai bordi delle strade, o in piccole porzioni… »

08.10.2018

La verità su Cristoforo Colombo

La verità su Cristoforo Colombo

Oggi Cristoforo Colombo è celebrato come un mitico eroe – con tanto di canzoni, poesie, e fictions – sulla sua grande avventura attraverso l’Atlantico per esplorare la terra maestosa che sarebbe stata poi chiamata America. Negli USA ci sono cinquantaquattro comunità che prendono il nome dall’esploratore, incluso il distretto della… »

06.10.2018

Mapuches, una lotta continua per i propri diritti

Mapuches, una lotta continua per i propri diritti

Abbiamo avuto l’occasione di intrattenerci con Silvia Pacella, giovane laureata in Scienze dello Sviluppo e Cooperazione Internazionale che nei suoi viaggi più recenti è entrata in relazione con le comunità dei Mapuches. Ne è venuta fuori un’intervista interessante e stimolante per i suoi temi in materia di difesa… »

16.09.2018

“Sembra mio figlio”, avvincente vicenda vera di profughi Hazara la cui persecuzione è ignorata

“Sembra mio figlio”, avvincente vicenda vera di profughi Hazara la cui persecuzione è ignorata

Ispiratore della storia di “Sembra mio figlio” di Costanza Quatriglio è Mohammed Jan Hazad, profugo Hazara, partito dall’Afghanistan e arrivato in Italia da bambino dopo aver attraversato il Pakistan, L’Iran, la Turchia e la Grecia per mettersi in salvo dai talebani. Dal giorno della sua fuga non ebbe più notizie… »

13.09.2018

Nella foresta di cemento

Nella foresta di cemento

Venerdì 8 settembre 2018, il teatro Franco Parenti di Milano ha registrato il tutto esaurito; molte persone hanno seguito l’evento sedute per terra o appoggiate alle pareti. Lo sciamano yanomami Davi Kopenawa ha incontrato il pubblico per parlare della situazione del suo popolo e del libro La caduta del… »

12.09.2018

La Grande Muraglia Verde d’Africa

La Grande Muraglia Verde d’Africa

La Grande Muraglia Verde è un movimento a guida africana con l’epica ambizione di far crescere una meraviglia mondiale naturale di 8000 km attraverso l’Africa in tutta la sua larghezza. Realizzata per circa il 15%… »

26.08.2018

Tortorella della-terra-di-sopra

Tortorella della-terra-di-sopra

di Aldenor Pimentel /ArteLeituras Intervista con la scrittrice Loretta Emiri Vi faccio conoscere Loretta Emiri, italiana di nascita, chiamata dagli yanomami Horeto Mỳsi, traducibile come Tortorella della-terra-di-sopra. Loretta, una sua presentazione. Quando ero piccola, già dicevo che volevo diventare scrittrice e che… »

08.08.2018

Giornata internazionale dei Popoli Indigeni: aumenta la violenza contro gli attivisti

Giornata internazionale dei Popoli Indigeni: aumenta la violenza contro gli attivisti

In aumento la violenza contro gli attivisti indigeni per i diritti umani – Si inaspriscono ulteriormente i conflitti per il diritto alla terra In occasione della Giornata Internazionale dei Popoli Indigeni (9 agosto), l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) presenta un rapporto sulla situazione dei popoli… »

31.07.2018

Paraguay: assolti gran parte dei contadini accusati per il massacro di Curuguaty

Paraguay: assolti gran parte dei contadini accusati per il massacro di Curuguaty

Il 15 giugno 2012 la polizia aveva sgomberato con violenza l’occupazione della finca di Marina Kue promossa dai campesinos senza terra di David Lifodi Era il 15 giugno 2012 quando circa 70 contadini senza terra occuparono la finca di Marina Kue (dipartimento di Canindeyú) per sollecitare il presidente Fernando Lugo ad attuare… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


App Pressenza

App Pressenza

Diritti all'informAZIONE

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.