Popoli originari

20.04.2017

Seconda lettera aperta a Intesa SanPaolo: #Divest DAPL!

Seconda lettera aperta a Intesa SanPaolo: #Divest DAPL!

20 aprile 2017 Dott. Carlo Messina CEO Intesa SanPaolo Piazza San Carlo, 156 10121 Torino Italia cc: Elena Flor, Head of Corporate Social Responsibility Unit Elena Jacobs, Chief of CEO Staff CSR@intesasanpaolo.com sostenibilita.ambientale@intesasanpaolo.com Gentile Dott. Messina, come sottoscritte organizzazioni la contattiamo nuovamente per continuare la conversazione… »

18.04.2017

Palestina: Diritti umani di serie B

Palestina: Diritti umani di serie B

Clamorosa protesta, 1500 prigionieri palestinesi hanno iniziato ieri uno sciopero della fame a tempo indeterminato per il rispetto dei diritti umani e della dignità. »

06.04.2017

La tribù Sioux Standing Rock elogia la decisione di BNP Paribas di disinvestire dall’oleodotto Dakota Access

La tribù Sioux Standing Rock elogia la decisione di BNP Paribas di disinvestire dall’oleodotto Dakota Access

La tribù Sioux Standing Rock è lieta di annunciare che BNP Paribas ha venduto le sue quote nel prestito all’oleodotto Dakota Access. Mercoledì 5 aprile 2017 rappresentanti della banca hanno contattato la tribù per comunicare la notizia. La tribù elogia la decisione della banca, che invia un forte messaggio sulla… »

02.04.2017

Oleodotto Dakota Access, la risposta di Intesa SanPaolo e la replica degli organizzatori della protesta

Oleodotto Dakota Access, la risposta di Intesa SanPaolo e la replica degli organizzatori della protesta

Durante la protesta on line contro Intesa SanPaolo per il suo appoggio all’oleodotto Dakota Access più di cento persone hanno scritto alla pagina Facebook della banca e moltissimi hanno inviato messaggi Twitter. Tutti, compresi gli organizzatori (Women’s March – Milan, American Expats for Positive Change, Resistance… »

29.03.2017

Lettera aperta a Intesa SanPaolo: ritirate i finanziamenti all’oleodotto Dakota Access

Lettera aperta a Intesa SanPaolo: ritirate i finanziamenti all’oleodotto Dakota Access

Scriviamo in veste di sensibili cittadini del mondo, dall’Italia e da altri paesi, per chiedere che Intesa SanPaolo ritiri i suoi investimenti dall’oleodotto Dakota Access (DAPL), un riprovevole progetto che non solo vìola la sovranità e i diritti umani della Tribù Sioux Standing Rock, ma mette anche a repentaglio l’ambiente… »

27.03.2017

30 marzo, protesta on-line: Intesa SanPaolo disinvesta dall’oleodotto Dakota Access

30 marzo, protesta on-line: Intesa SanPaolo disinvesta dall’oleodotto Dakota Access

La banca italiana Intesa SanPaolo è un investitore diretto nell’oleodotto Dakota Access (DAPL). Resistance Events Italy e Women’s March Milan hanno organizzato una protesta online per chiedere a Intesa SanPaolo di disinvestire da questo progetto. Invieremo messaggi a gn via Twitter, Facebook, email, ecc. tutti quanti il giorno 30 marzo 2017. »

26.03.2017

Il gruppo bancario e assicurativo olandese ING vende la sua quota di prestito all’oleodotto Dakota Access

Il gruppo bancario e assicurativo olandese ING vende la sua quota di prestito all’oleodotto Dakota Access

L’Internationale Nederlanden Groep (ING) ha raggiunto un accordo per vendere la sua quota di prestito all’oleodotto Dakota Access. La vendita è avvenuta dopo un dialogo costruttivo tra l’ING e i rappresentanti della Tribù Sioux Standing Rock e gode del pieno appoggio della tribù. Nell’incontro del 10 febbraio con la… »

23.03.2017

Indigeni Xukuru versus stato brasiliano

Indigeni Xukuru versus stato brasiliano

In questi giorni, a Città del Guatemala, la Corte Interamericana per i Diritti Umani sta analizzando il caso che vede il Brasile accusato di violazione del diritto di proprietà collettiva del popolo Xukuru, del diritto alla protezione e alle garanzie giuridiche, del diritto all’integrità personale; diritti, questi, assicurati dalla Convenzione… »

20.03.2017

L’oleodotto Dakota Access potrebbe entrare in funzione questa settimana

L’oleodotto Dakota Access potrebbe entrare in funzione questa settimana

Il petrolio potrebbe cominciare a scorrere già oggi nel contestato oleodotto Dakota Access. Sabato una corte d’appello ha respinto la richiesta avanzata dalla tribù Sioux di Standing Rock  e da quella del fiume Cheyenne per un’ordinanza di emergenza che impedisse l’entrata in funzione dell’oleodotto. Nel frattempo il capo degli investimenti… »

18.03.2017

Il Parlamento dei Sami convince un fondo pensioni norvegese a ritirarsi dall’oleodotto Dakota Access

Il Parlamento dei Sami convince un fondo pensioni norvegese a ritirarsi dall’oleodotto Dakota Access

In Norvegia il Parlamento dei Sami, che rappresenta il popolo indigeno conosciuto anche come Lapponi, ha convinto il secondo fondo pensioni del paese, il fondo del settore pubblico KLP, a ritirare i finanziamenti alle compagnie legate al controverso oleodotto Dakota Access. Questo atto punta a esprimere solidarietà ai nativi americani,… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.