Medio Oriente

21.04.2018

Natalie Portman rifiuta il “Nobel” d’Israele

Natalie Portman rifiuta il “Nobel” d’Israele

«I recenti avvenimenti in Israele sono stati estremamente dolorosi per lei e non si sente a proprio agio nel partecipare ad alcun evento pubblico in Israele. Non può partecipare alla cerimonia con la coscienza pulita». La disdetta di Portman ha fatto tuonare il ministero della cultura israeliano. L’accusano di essere… »

20.04.2018

La Russia porterà all’Onu la testimonianza di Hamid, il ragazzo icona “dell’attacco chimico di Assad”

La Russia porterà all’Onu la testimonianza di Hamid, il ragazzo icona “dell’attacco chimico di Assad”

Si sgretola la propaganda che ha coperto il bombardamento di Francia, Regno Unito e Siria Nell’ospedale di Douma entra la troupe di RT ed emergono nuovi elementi sul presunto attacco “chimico” preso a pretesto da Francia, Gran Bretagna e Usa per i bombardamenti illegali della settimana scorsa di Francia, Usa… »

20.04.2018

 Gaza: nuovi martiri, altri feriti, ma la marcia non si ferma

 Gaza: nuovi martiri, altri feriti, ma la marcia non si ferma

Su Gaza City i droni ronzano in continuazione e volano bassi fin dall’alba. Notizie telefoniche c’informano che volano bassi  in tutta la Striscia. Non è un buon segno. Oggi è il quarto venerdì della grande marcia del ritorno e i palestinesi hanno promesso molte sorprese per questa quarta… »

19.04.2018

La Siria e la propaganda mediatica

La Siria e la propaganda mediatica

di Margareth Kimberley, Black Agenda Report, 18/04/2018 L’originale inglese si trova qui.   “Trump si protegge con la guerra, dato che i democratici e il resto dell’élite al potere sostengono il suo militarismo”. È difficile per gli statunitensi scoprire cosa sta accadendo nel loro paese e in giro per… »

19.04.2018

Turchia: Elezioni anticipate; motivazioni, regole e prospettive

Turchia: Elezioni anticipate; motivazioni, regole e prospettive

Il 17 aprile, durante il suo intervento nel gruppo parlamentare, il segretario generale del Partito del Movimento Nazionalista (MHP), Devlet Bahçeli, ha proposto di anticipare le elezioni politiche. La proposta del leader del movimento nazionalista era che si svolgessero il 26 agosto del 2018. Il giorno dopo, alle ore 13… »

18.04.2018

Coalizione internazionale denuncia RWM Italia per un raid in Yemen

Coalizione internazionale denuncia RWM Italia per un raid in Yemen

Una coalizione internazionale di Organizzazioni Non Governative sporge denuncia penale contro RWM Italia S.p.a, filiale italiana del produttore di armamenti tedesco Rheinmetall AG, e contro l’Autorità Nazionale per le autorizzazioni all’esportazione di armamenti (UAMA) Il produttore di armi e le Autorità italiane sono complici di un attacco aereo dall’esito mortale… »

17.04.2018

Rapporto di Amnesty International su donne irachene discriminate

Rapporto di Amnesty International su donne irachene discriminate

Secondo un rapporto diffuso oggi da Amnesty International, donne e bambine sospettate di avere legami col gruppo armato “Stato islamico” non ricevono aiuti umanitari, non possono tornare a casa e subiscono in gran numero violenza sessuale. Il rapporto, intitolato “Le condannate: donne e bambine isolate, intrappolate e sfruttate in Iraq”,… »

17.04.2018

Gli esperti delle Nazioni Unite in materia di diritti umani condannano l’uccisione di palestinesi

Gli esperti delle Nazioni Unite in materia di diritti umani condannano l’uccisione di palestinesi

Gli esperti delle Nazioni Unite in materia di diritti umani hanno condannato l’uso continuato di armi da fuoco, comprese le munizioni vere, da parte delle forze di sicurezza israeliane contro manifestanti e osservatori palestinesi per lo più disarmati per una terza settimana consecutiva, vicino alla recinzione tra Gaza occupata e… »

17.04.2018

Scuole in piazza per la pace in Siria

Scuole in piazza per la pace in Siria

Da sette anni il popolo siriano è vittima di quello che ormai si può definire genocidio, nel silenzio assoluto del mondo. La scuola, luogo votato per sua natura all’educazione alla convivenza civile, alla diffusione dei messaggi di pace, alla solidarietà, non può restare indifferente al grido di aiuto… »

15.04.2018

Cui bono nell’attacco missilistico siriano?

Cui bono nell’attacco missilistico siriano?

“Cui bono?”, letteralmente “Chi ne beneficia?” è una frase latina relativa all’identificazione dei sospetti criminali, esprime una visione utilitaristica in cui l’autore di un crimine può essere identificato tra coloro che hanno qualcosa da guadagnarci, considerando soprattutto il guadagno finanziario. La parte che beneficia potrebbe non essere ovvia o potrebbe… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Forum Umanista Europeo 2018

Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.