America Centrale

18.09.2019

Le Bahamas devastate dall’uragano. Ma può accadere ovunque…

Le Bahamas devastate dall’uragano. Ma può accadere ovunque…

Le Bahamas sono state devastate dall’uragano; migliaia i dispersi, un numero enorme di morti, condizioni disastrose. L’ennesima tragedia che verrà presto dimenticata; eppure, ciò che è accaduto là oggi può accadere ovunque… Le Bahamas erano un arcipelago di settecento isole, alcune disabitate, altre popolose, nell’Oceano Atlantico, vicino alla costa sud… »

20.08.2019

El Salvador, abortì a seguito di un intervento ostetrico: finalmente prosciolta

El Salvador, abortì a seguito di un intervento ostetrico: finalmente prosciolta

Il 6 aprile 2016, all’età di 21 anni, Evelyn Hernández subì un intervento ostetrico di emergenza che determinò la fine della sua gravidanza. La direzione ospedaliera chiamò la polizia. Evelyn venne arrestata, processata e condannata a 30 anni di carcere per omicidio aggravato, ai sensi della legge sull’aborto in vigore… »

17.08.2019

Giamaica, dopo sei anni e mezzo incriminati per omicidio sei agenti di polizia

Giamaica, dopo sei anni e mezzo incriminati per omicidio sei agenti di polizia

“Certo, è una piccola goccia nel mare per la nostra famiglia dato che Matthew non tornerà mai da noi, ma è un passo da gigante per la causa. Possiamo solo sperare che in futuro la polizia ci penserà due volte prima di sparare e sarà più responsabile nello svolgimento del… »

01.08.2019

ICAN accoglie con favore la ratifica da parte di Saint Vincent e Grenadine del trattato di proibizione delle armi nucleari

ICAN accoglie con favore la ratifica da parte di Saint Vincent e Grenadine del trattato di proibizione delle armi nucleari

La Campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari (ICAN), premio Nobel per la pace 2017, si congratula con Saint Vincent e Grenadine per la ratifica del Trattato ONU di proibizione delle armi nucleari (TPAN) il 31 luglio 2019. Ciò riflette l’impegno di lunga data della nazione caraibica per un mondo… »

22.07.2019

Usa, punire anziché proteggere: l’esempio del centro per minori migranti di Homestead

Usa, punire anziché proteggere: l’esempio del centro per minori migranti di Homestead

Il centro di “emergenza temporanea” di Homestead, in Florida, è uno degli esempi più crudeli e inumani delle politiche dell’amministrazione Trump in materia d’immigrazione, il cui obiettivo è punire anziché proteggere persone che cercano riparo negli Usa dalla violenza e dalla persecuzione nei paesi di origine. Amnesty International ha visitato Homestead ad aprile e a… »

28.06.2019

Presidenziali Guatemala: ballottaggio tra due facce della stessa medaglia

Presidenziali Guatemala: ballottaggio tra due facce della stessa medaglia

Le elezioni presidenziali del 16 giugno scorso in Guatemala hanno una duplice chiave di lettura. Da un lato, il ballottaggio del prossimo 11 agosto tra Sandra Torres e Alejandro Gianmattei rappresenta l’ennesimo successo del sistema che si perpetra al potere nel segno del Pacto de Corruptos. Dall’altro, la buona affermazione del… »

25.06.2019

Inaugurazione della mostra fotografica “La primavera interrotta del Nicaragua”

Inaugurazione della mostra fotografica “La primavera interrotta del Nicaragua”

Giovedì 4 luglio 2019 dalle ore 18:00 alle 19:45 Galleria San Fedele Via Ulrico Hoepli, 3/B, Milano Organizzato da AmericaLatina Amnesty , Amnesty International Lombardia, San Fedele Arte Intervengono. – Lucia Capuzzii –  giornalista e scrittrice – Franco Mazzarella –  coord. America… »

22.06.2019

Unicef: 15.500 bambini e giovani migranti registrati in Messico nei primi 4 mesi dell’anno, 130 al giorno

Unicef: 15.500 bambini e giovani migranti registrati in Messico nei primi 4 mesi dell’anno, 130 al giorno

“Circa 15.500 bambini e giovani migranti sono stati registrati dalle autorità messicane per la migrazione nei primi quattro mesi dell’anno, 130 al giorno, secondo le ultime stime dell’Istituto Nazionale per le Migrazioni. Questa cifra rappresenta un aumento di oltre il 50% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. »

15.06.2019

Guatemala, presenza maya nelle prossime elezioni

Guatemala, presenza maya nelle prossime elezioni

Il prossimo 16 giugno, circa 8 milioni di guatemaltechi appartenenti ai popoli Maya, Xinca, Garífuna e Meticcio eleggeranno il 75° Presidente del Guatemala »

14.06.2019

Honduras: Fuori J.O. Hernandez! Il grido unanime del popolo

Honduras: Fuori J.O. Hernandez! Il grido unanime del popolo

Nel programma radiofonico Pressenza Internacional En la Oreja , abbiamo parlato con Padre Ismael Melo, direttore di Radio Progreso, in Honduras. Offriamo ai nostri lettori la trascrizione dell’intervista. L’audio dell’intervista (in spagnolo) https://mx.ivoox.com/es/ismael-melo-fuerajoh-grito-unanime-del-pueblo_md_37079691_wp_1.mp3 Vai al download Qual è l’atmosfera… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.