Oceania

28.01.2020

L’Australia va a fuoco e con lei anche il sistema agroalimentare

L’Australia va a fuoco e con lei anche il sistema agroalimentare

Gli incendi degli ultimi mesi hanno colpito l’Australia fino a renderla palcoscenico di uno scenario apocalittico. I roghi hanno devastato il suolo, ucciso milioni di animali e sfollato migliaia di persone, causando una minaccia per l’ambiente e la salute di proporzioni epiche. Il fumo ha offuscato il cielo di Sydney e Melbourne… »

21.01.2020

Cosa succederebbe se l’Australia fosse un pianeta?

Cosa succederebbe  se l’Australia fosse un pianeta?

di Bill McKibben* In qualità di primo esportatore mondiale di carbone, l’Australia sta bruciando la propria casa. Un modo per capire i devastanti incendi in Australia, e forse per capire più chiaramente come si sta sviluppando il cambiamento climatico nel mondo, è immaginare che il continente meridionale sia di fatto… »

16.01.2020

Una trappola di fuoco davanti all’ambasciata australiana di Roma

Una trappola di fuoco davanti all’ambasciata australiana di Roma

Gli attivisti di Extinction Rebellion aderiscono alla protesta internazionale con una manifestazione di solidarietà davanti all’Ambasciata Australiana: la messa in scena di un incendio che colpisce uomini e animali, in risposta all’inerzia del Governo australiano. In Australia sono in atto da giorni incendi senza precedenti, almeno cinque volte più grandi di… »

12.01.2020

Sciopero davanti al Consolato australiano | #AustraliaOnFire

Sciopero davanti al Consolato australiano | #AustraliaOnFire

Venerdì 17 gennaio 2020 dalle 17 alle 19 Consolato australiano, Via Borgogna 2, Milano L’Australia è in fiamme! Venerdì 17 gennaio scioperiamo in tutto il mondo davanti ad ambasciate e consolati australiani. Da oltre 3 mesi le foreste australiane bruciano come non hanno mai bruciato prima. Un disastro senza… »

10.01.2020

La miniera di carbone Adani è un sacrilegio in terra indigena

La miniera di carbone Adani è un sacrilegio in terra indigena

La controversa miniera di carbone del gruppo indiano Adani, che si dovrebbe realizzare nello stato australiano del Queensland, violerebbe i diritti dei popoli indigeni. L’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) fa notare che parte di quella che sarà la più grande miniera di carbone al mondo si trova su terreni… »

24.11.2019

Passi avanti verso la ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Passi avanti verso la ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Con la firma di Nauru sono diventati 80 gli stati firmatari del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN). Nello stesso tempo, come informa ICAN, sono in corso di perfezionamento le ratifiche di Irlanda e Paraguay che arriveranno presto insieme a quella di Nauru stesso. Queste notizie fanno pensare che… »

22.11.2019

Si vota a Bougainville per decidere sull’indipendenza da Papua Nuova Guinea

Si vota a Bougainville per decidere sull’indipendenza da Papua Nuova Guinea

Entro fine anno il mondo potrebbe avere un Paese in più. Circa 207mila abitanti della Regione autonoma di Bougainville, arcipelago parte della Papua Nuova Guinea, sono infatti chiamati a votare domenica in un referendum sull’indipendenza. Le isole, che si trovano a largo delle coste orientali della Papua Nuova Guinea,… »

14.11.2019

Bentornato in libertà, Behrouz!

Bentornato in libertà, Behrouz!

Behrouz Boochani, lo scrittore e giornalista curdo iraniano trattenuto per oltre sei anni sull’isola di Manus a causa delle politiche australiane in tema di asilo e immigrazione, è atterrato il 14 novembre in Nuova Zelanda, invitato da Amnesty International e altre organizzazioni a prendere parte a un festival letterario. Straordinario… »

13.04.2019

L’arresto di Assange rilancia il libro di Gore Vidal

L’arresto di Assange rilancia il libro di Gore Vidal

… L’impero degli USA non è buono per il popolo degli USA. Il modo in cui viene venduto al popolo statunitense è che l’impero è un bene per tutti… ma è vero il contrario: è positivo per un’élite, in particolare per i produttori di armi e per l’industria dei combustibili… »

05.04.2019

La Gestapo viene a prendere Julian Assange

La Gestapo viene a prendere Julian Assange

Se Assange viene arrestato, sarà giunto il momento per noi di alzarci come leoni dal nostro torpore che è durato troppo a lungo e con costi troppo alti. Non possiamo più permettere loro di usarci, sfruttarci e opprimerci in questo modo. Noi siamo i molti. Loro sono i pochi. Siate… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 19.02.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.