Patrick Boylan

Patrick Boylan, già professore di Inglese per la Comunicazione Interculturale all'Università “Roma Tre”, si è laureato nella sua nativa California e di nuovo alla Sorbona di Parigi, dove ha anche insegnato come visiting professor. Ora co-dirige il Journal of Intercultural Mediation and Communication (Cultus), svolge training interculturali, ed è attivista per la Rete NoWar e le associazioni PeaceLink e Statunitensi per la pace e la giustizia.

L’estradizione di Julian Assange: quanto tempo manca?

Nella costruzione della campagna “24 ore per Assange” molti hanno chiesto informazioni sulla situazione giuridica del giornalista australiano. Patrick Boylan di Free Assange Italia cerca di sintetizzare la complessa situazione. SE TUTTO VA MALE Lo scorso 26 agosto, i legali…

Priero (Cuneo): l’immaginazione al potere in difesa del fondatore di Wikileaks

Priero (CN) mette in campo arte e fantasia per salvare Julian Assange. Il borgo cuneese, di soli 506 abitanti, lancia una sua Kulturkampf per salvare Assange, il giornalismo investigativo e la libertà di stampa. Decisamente all’avanguardia, il piccolo Comune di…

Gli USA e il Regno Unito sono regimi autoritari? Per i sostenitori di Julian Assange, sì

Una ragazza di Como rifiuta di essere complice del silenzio dei media sul trattamento disumano inflitto a Julian Assange da parte del Regno Unito e degli USA; mette in scena, in una piazza centrale della città, la sua protesta contro…

“Il caso di Assange riflette l’ipocrisia degli USA e dell’UK in materia di libertà di stampa”, dichiara il portavoce del Ministro degli Esteri cinese

Alla conferenza stampa ieri del portavoce del Ministro degli Esteri cinese, Wang Wenbin, a Pechino, un giornalista della TV cinese ha chiesto a Wang: “È stato reso noto che il 17 giugno la ministra degli Interni del Regno Unito ha…

“Pace Proibita”, da spettacolo diventa una forza di persuasione morale

Reduce dal grande successo della serata “Pace Proibita” (2/5/2022) – vista in streaming da oltre 400.000 spettatori – Michele Santoro ha rilanciato ieri la sua sfida al Pensiero Unico che, in Italia, regna incontrastato nei mass media quando si parla…

Il 20 maggio i lavoratori e le realtà sociali di tutta l’Italia scioperano per dire NO alla guerra

La guerra in Ucraina, alla quale l’Italia partecipa ormai da cobelligerante, è riuscita a fare ciò che anni di appelli all’unità non hanno realizzato, ovvero far scendere in piazza, tutte insieme, le varie sigle sindacali di base e buona parte…

3 maggio, Giornata Mondiale per la Libertà di Stampa, presidi per Julian Assange a Roma e Reggio Emilia

Prendere posizione non solo genericamente a favore della libertà di stampa, ma specificamente a favore della libertà del giornalista Julian Assange, fondatore di WikiLeaks. Gli attivisti vogliono servizi radio/tv che condannino la sua estradizione negli Stati Uniti come precedente pericoloso.…

“Pace Proibita”… proibita. Dopo la censura dello show di Santoro da parte dei media, ora ci riprova YouTube

YouTube toglie dalla circolazione il video dello show condotto lunedì sera da Michele Santoro a favore della pace. “Allora facciamola circolare privatamente!” dicono gli attivisti per la pace che erano presenti all’evento. La bellissima serata a favore della pace, realizzata…

Pace proibita? Esponenti della cultura, del giornalismo e dello spettacolo protestano

Lunedì prossimo 2 maggio alle ore 21 Michele Santoro e Vauro Senesi riuniscono in nome della pace al Teatro Ghione di Roma esponenti della cultura, del giornalismo e dello spettacolo per “opporsi alla deriva verso il pensiero unico e la resa…

Il Senato si pronuncia: “Solo la contro-violenza può fermare la violenza”. Una votazione vergognosa

Ieri il Senato ha confermato la fiducia al Governo sul decreto Ucraina (214 sì, 35 no, 0 astenuti), approvando così, in via definitiva, l’invio delle armi in Ucraina e dei soldati italiani sulle sue frontiere. Eppure altre soluzioni al conflitto…

1 2 3 4