Mastodon

Questioni internazionali

Ad un anno dalla strage di migranti a Cutro. Riflessioni e proposte di MSF, Amnesty e Centro Astalli

Su Cutro Marco Bertotto, responsabile dei programmi di MSF in Italia, dice: “Le autorità italiane non hanno assunto una sola iniziativa concreta per prevenire altre tragedie”. https://bit.ly/Comunicato_Cutro_MSF Sempre su Cutro Amnesty International Italia sollecita “Urgente un cambiamento delle politiche nel…

Gaza: popolazione palestinese ormai allo stremo

Di ora in ora situazione sempre più grave per tutta la popolazione palestinese, anche a Gerusalemme e in Cisgiordania

Delegazione sarda a Roma per il Day X

Tra le varie realtà presenti ieri sera a Roma, non è mancata la partecipazione di alcuni attivisti provenienti dalla Sardegna. Oltre 600 persone si sono riversate ieri sera Roma, nell’area prospiciente l’Ambasciata del Regno Unito, per manifestare il proprio supporto…

Corte Internazionale di Giustizia

Si riunisce oggi la Corte Internazionale di Giustizia per esaminare la questione dell’occupazione israeliana dei territori palestinesi dal 1967. Il quesito era stato posto dall’assemblea generale dell’ONU nel 2022. A partire da oggi e fino al 26 saranno ascoltate le…

Russia: Amnesty International denuncia uso spropositato leggi anti-terrorismo per reprimere i dissidenti

In una nuova ricerca, Amnesty International ha denunciato una preoccupante escalation dell’utilizzo delle leggi anti-terrorismo e anti-estremismo in Russia, intensificatasi dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina a febbraio 2022. La ricerca, intitolata “Terrorizzare l’opposizione”, testimonia come le autorità russe stiano sempre più…

Navalny, la “continuità” russa e la folle corsa al riarmo

    Cambiano i tempi, il contesto storico, il sistema di potere, almeno in parte, ma in Russia chi si oppone al regime trova la morte. Dalle purghe staliniane, ai dissidenti degli anni Sessanta e Settanta, proseguendo al dopo 89”,…

L’informazione di regime non vede e non sente niente

PRESIDIO DAVANTI SEDE RAI – PALERMO_ Era pieno di striscioni colorati (uno con la scritta “Stop genocidio” vergata con lettere nere su cartoncini gialli tenuti da tante mani), di voci e volti, di giovani e di non giovani, il presidio…

Palestina: cosa resta del Diritto Internazionale?

È la domanda che tutte/i ci facciamo da quasi un mese, da quando, cioè, la Corte Internazionale di Giustizia ha emesso un’ordinanza urgente (non ancora una sentenza) sul caso di Israele, chiamato dal Sudafrica a rispondere dell’accusa di genocidio. Si…

Richiesta urgente del Sudafrica alla Corte di Giustizia sull’offensiva a Rafah

Il governo sudafricano ha presentato una richiesta urgente alla Corte internazionale di giustizia (ICJ) per valutare se la decisione annunciata da Israele di estendere le operazioni militari a Rafah, che è l’ultimo rifugio per i sopravvissuti a Gaza, richieda che…

Rafah: soluzione finale

Rafah è una città palestinese situata a sud nella Striscia di Gaza, al confine con l’Egitto. E’ la città del valico sud, da cui i cittadini palestinesi possono uscire se muniti di permesso israeliano, ed è il luogo attraverso cui…

1 2 3 211