Antonio Minaldi

Militante nei movimenti fin dal 68. Esponente del movimento studentesco del 77 e fra i fondatori dei COBAS SCUOLA nell'87. Si occupa di attualità politica e di studi di filosofia collaborando con varie riviste.

Ucraina in Europa? Ma davvero è un paese “normalmente” democratico e minimamente antifascista

Comunque finisca questa maledetta guerra, è ormai pressoché certo che l’Ucraina sarà accolta a braccia aperte in Europa. Ma l’Ucraina è davvero un paese “normalmente” democratico e minimamente antifascista, tale da non porre problemi nel contesto europeo? Ok! Sento già…

La guerra come fase suprema del capitalismo

La guerra è il vero punto d’arrivo del capitalismo. La sua più compiuta realizzazione storica. Il momento in cui lo Stato e il mercato si fondono in una perfetta macchina di dominio, superando la narrazione retorica di uno Stato che…

L’Occidente tra dominio e libertà, oltre la retorica del “mondo libero”

Ormai le notizie che giungono dalla guerra in Ucraina sono in minima parte descrizione di fatti, ed invece soprattutto chiari strumenti di propaganda totale e apocalittica, la cui logica è: “Se vinciamo noi l’umanità è salva, se vincono loro il…

La guerra e i suoi crimini tra diritto, etica e politica

Su quanto successo a Bucha, ma anche su altri (veri o presunti) crimini che stanno insanguinando la guerra in Ucraina, come ad esempio le torture sui soldati russi prigionieri, credo che la cosa più giusta, oltre l’umana e naturale riprovazione,…

La guerra che l’Europa ha già perso

In questo momento nessuno può prevedere come evolverà la guerra in Ucraina. Le notizie si susseguono in un’alternanza tra terribili cronache di massacri e devastazioni, e timidi spiragli di pace. Una cosa è tuttavia certa: comunque vada a finire, la…

La logica perversa della guerra totale

La guerra in Ucraina sta diventando a casa nostra una vera e propria caccia alle streghe, una ricerca paranoica del nemico infiltrato. Dall’allontanamento degli atleti russi dalle competizioni sportive fino al ridicolo delle lezioni su Dostoevskij sospese alla Bicocca. Valery…

La via della Pace è la via della Solidarietà globale

La narrazione della guerra tra Russia ed Ucraina nei media occidentali ha ormai assunto il carattere della voce di parte, unica e monolitica, il cui scopo sembra essere soltanto quello tipico degli schieramenti militari e del compattamento del fronte interno,…

Né uomini \ Né armi \ Né denaro per la guerra

Sulla possibilità che lo scontro armato in Ucraina possa risolversi in tempi brevi non si può essere eccessivamente ottimisti. E’ vero che sono in corso trattative tra i contendenti, ma le posizioni restano molto lontane. Da una parte c’è la…

La guerra e i destini dell’Italia

Ormai è guerra nel cuore dell’Europa. Tutti ne parlano e tutti ne scrivono. Se mi permetto d’intervenire è soprattutto per sottolineare le possibili conseguenze per il nostro paese. Argomento che passa al momento abbastanza inosservato, e forse anche giustamente, visto…

La Pace corre lungo lo stendardo dell’arcobaleno non in quello a “stelle a strisce” dell’Impero

I venti di guerra che si agitano intorno alla vicenda Ucraina stanno destando viva preoccupazione nell’opinione pubblica internazionale. Le diplomazie sono al lavoro e da più parti si sottolinea come una guerra nel nostro continente, praticamente alle porte di casa…

1 2 3