Murat Cinar

Uno dei figli di Costantino (non il tronista), nasce nel 1981. Frutto d'amore di una coppia immigrata nella ex città ottomana, lei da Sebastia (Turchia) lui da Batum (Georgia). Cresciuto a due passi dalla vecchia Pera, tra le culture armena ed ebrea. Appassionato di fotografia, cinema, politica ed inevitabilmente giornalismo. Dopo una breve avventura accademica in Finanza Internazionale atterra in Italia nel lontano 2001, prima a Siena poi a Torino, con il desiderio di studiare giornalismo, ma finisce col frequentare il Dams, Cinema e Televisione. Si specializza in riprese e montaggio video, fotografia e, ultimamente, web marketing. Il giornalismo, con tempo che passa, resta in secondo piano, ma non lo abbandona mai. Attualmente e saltuariamente scrive in Turchia per la rivista nazionale KaosGL, per il quotidiano nazionale Birgun e per vari portali di notizie indipendenti come Bianet, Sol e Sendika. In Italia ha scritto per Il Manifesto ed E-il mensile. E' uno dei fondatori del freepress mensile Glob011 e collabora ancora oggi con BabelMed, Prospettive Altre e Pressenza. Finché riesce a ricavare un po' di ossigeno dalla città e qualche ora libera dal lavoro prova a scrivere racconti, non di rado ironici, tratti da ciò che osserva e sperimenta. Cerca di arricchire il suo cammino con Shiatsu, TaiChi e la passione per il Fenerbahçe

10.04.2021

Turchia, la crisi della “cadrega”. È tutta un’ipocrisia

Turchia, la crisi della “cadrega”. È tutta un’ipocrisia

Secondo il quotidiano britannico The Times, nell’incontro avvenuto tra Erdogan, von der Leyen e Michel si è rinnovato per altri cinque anni il famoso accordo sui migranti. Altri soldi da incanalare verso le casse del regime, così per altri cinque anni… »

30.03.2021

Turchia | La vittoria degli operai Bialetti

Turchia | La vittoria degli operai Bialetti

Dopo 19 giorni di sciopero, la direzione della fabbrica italiana accetta le condizioni contrattuali degli operai; così la battaglia dei lavoratori si conclude con successo. 61 operai, iscritti al sindacato confederale DISK, avevano deciso d’interrompere le attività produttive nello stabilimento dell’azienda italiana, situato presso la città turca di Kocaeli. »

22.03.2021

Turchia | Gli operai Bialetti sono in sciopero

Turchia | Gli operai Bialetti sono in sciopero

Ormai sono passati 15 giorni da quando 61 operai della Bialetti Turchia hanno deciso d’interrompere le attività produttive nello stabilimento situato presso la città di Kocaeli. La trattativa per il rinnovo del contratto è fallita e loro hanno deciso di proclamare lo stato di agitazione. Telat Celik, responsabile… »

17.03.2021

Turchia | Selahattin Demirtas parla in aula dopo un anno

Turchia | Selahattin Demirtas parla in aula dopo un anno

L’ex parlamentare e l’ex co-presidente del Partito Democratico dei Popoli, Selahattin Demirtas, si trova nel carcere di Edirne dal 4 novembre del 2016. Demirtas è accusato di una serie di reati pesanti tra cui “fondare un’organizzazione criminale” e “appartenere a un’organizzazione terroristica armata”. La Corte Costituzionale della Turchia si… »

09.02.2021

Turchia| La lettera degli universitari a Erdogan: “Lei non è un sultano e noi non siamo i suoi sottomessi”

Turchia| La lettera degli universitari a Erdogan: “Lei non è un sultano e noi non siamo i suoi sottomessi”

In Turchia sono in corso le manifestazioni di massa ormai da più di 1 mese. Il mondo universitario con il sostegno della cittadinanza continua a ribellarsi contro il nuovo rettore dell’Università di Bogaziçi, nominato direttamente dal Presidente della Repubblica, contro la violenza della polizia e contro l’arroganza e il linguaggio… »

19.01.2021

Hrant Dink | L’inquietudine della colomba

Hrant Dink | L’inquietudine della colomba

Hrant Dink, giornalista e scrittore armeno della Turchia, è stato assassinato, il 19 gennaio del 2007, nel quartiere di Osmanbey a Istanbul, davanti ai locali del suo giornale bilingue Agos, con tre colpi di pistola alla gola. Questo è l’ultimo articolo che ha scritto Dink, poche ore prima della sua morte. Abbiamo deciso di… »

15.01.2021

Vienna espelle un cittadino italiano di origini turche con l’accusa di spionaggio

Vienna espelle un cittadino italiano di origini turche con l’accusa di spionaggio

Vienna espelle un cittadino italiano di origini turche con l’accusa di spionaggio per il conto di Ankara. La persona accusata si chiama F. Ö., secondo le dichiarazioni rilasciate dalla sua avvocata, Veronika Ujvarosi, all’agenzia di stampa francese AFP, il suo cliente è stato rimpatriato poco prima del periodo di… »

08.01.2021

Turchia: appello degli universitari: “Non accettiamo e non ci arrendiamo!”

Turchia: appello degli universitari: “Non accettiamo e non ci arrendiamo!”

“Non accettiamo e non ci arrendiamo!  A mezzanotte del 1 gennaio 2021, un nuovo rettore è stato nominato all’Università di Boğaziçi.  Per la prima volta, dopo il colpo di stato militare dell’80, la nomina ha aggirato il normale processo di selezione, violando i principi di autonomia, democrazia… »

31.12.2020

Turchia – 2020: un anno di repressione ma anche di resistenza

Turchia – 2020: un anno di repressione ma anche di resistenza

Il 2020 è stato un anno di repressione, censura ed esilio per numerose persone che vivono in Turchia. Le forze dell’ordine non hanno smesso di manganellare le persone scese in piazza per manifestare il loro dissenso, la magistratura al servizio del governo non ha smesso di calpestare ogni principio fondamentale… »

13.12.2020

Albania | Manifestazioni di proteste | Intervista con Arber Agalliu

Albania | Manifestazioni di proteste | Intervista con Arber Agalliu

Dopo l’uccisione di Klodian Rreshja, l’8 dicembre, a Tirana sono nate, in diverse città del Paese delle manifestazioni spontanee e alcune si sono concluse male, i manifestanti si sono scontrati con la polizia. L’omicidio è avvenuto durante il coprifuoco mentre Rreshja si trovava sotto casa sua, fuori dall’abitazione di residenza. »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.