Daniela Musumeci

Daniela Musumeci è nata nel 1953 a Palermo, dove ha insegnato filosofia e storia nei licei, scientifico e classico, occupandosi tra l’altro di educazione alla interculturalità, didattica antimafia e pedagogia della differenza. Ha pubblicato diverse raccolte di poesie e collaborato con la rivista “Mezzocielo” e l’associazione “Luminaria”. Attualmente partecipa alle attività del No Mafia Memorial, del Caffè Filosofico “B. Bonetti” e alla redazione di Palermo di Pressenza. È volontaria di Refugees Welcome Italia. Ha curato con altre autrici un’antologia di scrittrici e scrittori siciliani di ogni tempo.

Lisianthus

Il tuo corpo adesso è la tua casa. Socchiudo cauta persiane come palpebre. Accosto scuri che scirocco insolente spalanca e accarezzo le lastre di marmo dell’antica cucina, carni gelide ormai di tua passione trascorsa. Custodisco gli ultimi vasi in fiore…

Lo stato dell’arte della lotta antimafia. Intervista al sociologo Umberto Santino

Umberto Santino, sociologo e fondatore del Centro Siciliano di Documentazione “Giuseppe Impastato” e ideatore del “No mafia Memorial”, è autore di numerosissimi saggi, articoli e report sulla storia della mafia e dell’antimafia, a cui lavora da tutta una vita.  Ci rivolgiamo…

“Dodicesima disposizione”: il divieto di ricostituzione del partito fascista

Il prossimo 19 gennaio 2023 a Palermo sarà presentato alla Biblioteca dell’Istituto Gramsci il volume, curato dal  Dipartimento Antifascismo del Partito della Rifondazione Comunista, “Dodicesima disposizione” (Bordeaux edizioni, Roma 2022). All’incontro-dibattito parteciperà la nostra Redazione locale con Daniela Musumeci. Inoltre…

Di terra e di pietra, una presentazione

Come scrive Laura Tussi a proposito del libro di Gianmarco Pisa, Di terra e di pietra. Forme estetiche negli spazi del conflitto, dalla Jugoslavia al presente (Multimage, Firenze, 2021), «il libro fa suo un approccio di ricerca-azione nel senso che parte…

La semplificazione è nemica della ricerca

È di martedì 8 una nota del Ministero dell’Istruzione e del Merito (com’è stato eufemisticamente appena ribattezzato) circa “il giorno della libertà”, ricorrenza istituita nel 2005 dal Parlamento italiano per rievocare la caduta del muro di Berlino, avvenuta il 9…

Palermo: tacciano le armi !!

Venerdì sera, 21 ottobre, anche Palermo ha risposto all’appello di un folto insieme di associazioni, Europe For Peace, per una manifestazione contro la guerra, che fosse un preludio alla prossima iniziativa nazionale del 5 novembre a Roma: “Tacciano le armi.…

La rivolta del “Sette e mezzo” fa discutere i giovani del Malaspina

Lo Stato italiano è stato una dittatura feroce che ha messo a ferro e fuoco l’Italia meridionale e la Sicilia, crocifiggendo, squartando, seppellendo vivi i contadini poveri che gli scrittori salariati tentarono di infamare col marchio di briganti. Antonio Gramsci,…

Il Poeta in Piazza. Ricordo di Ignazio Buttitta

Ignazio Buttitta nacque a Bagheria il 19 settembre 1899 e vi morì nel 1997. Visse in prima linea le lotte contadine, le due guerre mondiali, la Resistenza nelle Brigate Matteotti, l’impegno contro la mafia. Frequentò le scuole solo sino alla…

Un coltello

per  Salman Rushdie Leonard Peltier Julian Assange     Forse la nostra anima  è un coltello a serramanico: le parole che detta in scatto improvviso sono fili di lama acuminata punte precise affondate nel collo di vanesie vittorie alate disseminate…

La rivoluzione delle donne in Kurdistan: Jin, Jiyan, Azadi ( Donna, Vita, Libertà)

In questi giorni di generale indignazione per il ricatto turco a Svezia e Finlandia, subito dagli USA e dalla UE – ingresso nella NATO in cambio dell’estradizione dei rifugiati curdi – merita di essere ricordato il libro curato dall’Istituto Andrea…

1 2 3 4