Associazione per i Popoli Minacciati

L'APM dà voce alle vittime delle violazioni dei diritti umani. Assieme alle vittime, ci impegniamo per i diritti delle minoranze etniche, linguistiche e religiose minacciate e perseguitate, dei popoli senza Stato e delle comunità dei popoli indigeni. Senza condizionamenti politici o ideologici rendiamo noti crimini contro l'umanità e accusiamo i responsabili di genocidi, di esodi di massa, di repressioni, di persecuzioni e di discriminazioni. Con il nostro stato consultivo presso le Nazioni Unite abbiamo il diritto di parola alle Conferenze internazionali. In questo modo consentiamo ai rappresentanti di queste minoranze l'accesso agli organi dell'ONU. La nostra organizzazione lavora al livello internazionale: l'APM si trova in Germania, Italia (Sudtirolo), Francia, Svizzera, Austria, Lussemburgo e Bosnia-Herzegowina. www.gfbv.it

16.09.2020

Elezioni presidenziali USA 2020: I tanti ostacoli per gli elettori indigeni

Elezioni presidenziali USA 2020: I tanti ostacoli per gli elettori indigeni

Per quanto riguarda le imminenti elezioni presidenziali negli Stati Uniti del 3 novembre 2020, l’Associazione per i popoli minacciati (APM) critica gli enormi ostacoli che ancora oggi affliggono gli elettori indigeni nel Paese. Senza riforme rapide, molti dei quasi cinque milioni di nativi americani e dei nativi dell’Alaska che… »

09.09.2020

Myanmar: due soldati testimoniano le atrocità contro i Rohingya

Myanmar: due soldati testimoniano le atrocità contro i Rohingya

Due soldati dell’esercito del Myanmar, noto anche come Tatmadaw, hanno confessato dettagliatamente le atrocità commesse dalle rispettive unità di fanteria contro la popolazione civile Rohingya in Myanmar. Secondo un rapporto dell’organizzazione thailandese per i diritti umani Fortify Rights, Myo Win Tun appartenente al Battaglione di fanteria leggera 565 e Zaw… »

02.09.2020

Processo in Turchia contro la cantante di Colonia: Hozan Cane deve essere rilasciata

Processo in Turchia contro la cantante di Colonia: Hozan Cane deve essere rilasciata

Domani giovedì 3 settembre riprende il processo contro la cantante curdo-tedesca Hozan Cane (nome d’arte). Le accuse contro l’artista di Colonia sono completamente fuori luogo. Qualsiasi verdetto meno di un’assoluzione sarebbe uno scandalo – ma purtroppo non c’è da stupirsi di niente, visto il sistema giudiziario politicizzato del Paese. »

26.08.2020

Conflitti territoriali in Australia: gli indigeni si difendono dai giganti minerari

Conflitti territoriali in Australia: gli indigeni si difendono dai giganti minerari

Il conflitto per la miniera di carbone di Carmichael nello stato del Queensland in Australia, non è ancora arrivato ad una soluzione. Attualmente, gli indigeni Wangan e Jagalingou stanno bloccando la strada di accesso alla miniera, che si trova in gran parte sulla loro terra. Il blocco ha lo scopo… »

04.08.2020

Popoli indigeni minacciati dalla ripresa dei test nucleari

Popoli indigeni minacciati dalla ripresa dei test nucleari

In occasione del 75° anniversario del bombardamento atomico di Hiroshima, l’Associazione per i Popoli Minacciati (GfbV) ha ricordato che i popoli indigeni stanno ancora soffrendo per le drammatiche conseguenze dello sviluppo della bomba atomica. In considerazione delle conseguenze catastrofiche dei test nucleari, l’organizzazione per i diritti umani ha definito irresponsabile… »

15.07.2020

Santa Sofia a Istanbul: uso strumentale della religione

Santa Sofia a Istanbul: uso strumentale della religione

Santa Sofia a Istanbul: delusione per i Cristiani in Medio Oriente. Le reazioni occidentali alla decisione su Santa Sofia non sono sufficienti. Il piano del presidente turco Recep Tayyip Erdogan di convertire Santa Sofia in moschea è percepito dalle minoranze cristiane in Medio Oriente come un… »

17.06.2020

Attacchi turchi nel Sinjar iracheno

Attacchi turchi nel Sinjar iracheno

L’esercito turco ha di nuovo attaccato obiettivi kurdi nel nord dell’Iraq per diversi giorni. I raid aerei hanno lo scopo di distrarre la popolazione turca dal fallimento del governo nella crisi del coronavirus e dalla desolata situazione economica del Paese. Per poter lasciare al potere Erdogan, la gente sta morendo… »

10.06.2020

Gli indigeni brasiliani si aiutano da soli contro la volontà del governo

Gli indigeni brasiliani si aiutano da soli contro la volontà del governo

Dalla scorsa settimana, il Ministero della Salute brasiliano ha costantemente cambiato il modello per la pubblicazione delle attuali cifre sull’infezione da coronavirus. Le cifre totali sono state nascoste e sono stati pubblicati solo i nuovi contagi e i decessi delle ultime 24 ore. Domenica 7 giugno l’autorità ha… »

29.04.2020

Brasile, coronavirus: organizzazioni indigene pubblicano un elenco di richieste

Brasile, coronavirus: organizzazioni indigene pubblicano un elenco di richieste

Le principali organizzazioni ombrello e di sostegno delle popolazioni indigene in Brasile hanno presentato un elenco comune di richieste in cui reclamano maggiore protezione contro il Covid-19. Chiedono che il governo brasiliano fornisca alle stazioni sanitarie delle aree indigene più mascherine protettive, kit per il test del virus… »

16.04.2020

Covid-19 minaccia le popolazioni indigene della Russia

Covid-19 minaccia le popolazioni indigene della Russia

L’Associazione per i popoli minacciati (APM) è preoccupata per lo sproporzionato aumento dei casi di Covid-19 tra le popolazioni indigene dell’Artico. Il boom dello sfruttamento di materie prime nella regione polare da parte della Russia comporta grandi cantieri con molto personale che cambia spesso e velocemente. Nella regione polare infatti… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.