Sud America

Lula e Bolsonaro.L’attacco ai palazzi del potere a Brasilia

Da molti, l’attacco ai palazzi del potere a Brasilia è stato paragonato con quanto accaduto il 6 gennaio 2021 a Capitol Hill, a Washington, quando sostenitori di Donald Trump hanno assaltato il Capidoglio. Ma se quanto accaduto a Brasilia può…

Perù, continua la lotta contro il governo golpista di destra

In Perù aumenta la protesta popolare per chiedere la scarcerazione dell’ex presidente socialista Castillo, lo scioglimento del Parlamento ed una Assemblea Costituente che riscriva la Costituzione del dittatore fascista del Piano Condor Alberto Fujimori, tutt’ora in vigore. A inizio dicembre…

Sospette speculazioni e mistica religiosa nell’assalto a Brasilia

Scene di un caos oltre il limite della ragione visibile: migliaia e migliaia, 15, 20mila seguaci dell’ex presidente Jair Bolsonaro hanno invaso domenica pomeriggio la piazza dei Tre Poteri a Brasilia, centro istituzionale del maggior Paese latinoamericano e centinaia di…

Brasile, la polizia militare non sta con Lula. Intervista a Cauti (IBMEC, San Paolo)

“La polizia militare non sta con il presidente Luiz Inacio Lula da Silva; lo si è visto quando gli agenti, che sono alle dipendenze dei governatori statali, compravano acqua di cocco mentre i dimostranti assaltavano la Corte suprema”: a parlare…

No al golpe fascista in Brasile! Solidarietà al Presidente Lula

Come era prevedibile, il fascista ex presidente del Brasile  Bolsonaro, fuggendo negli USA ed in particolare a Miami, il rifugio dei golpisti latinoamericani, ha dato il via ai suoi sostenitori per attaccare i luoghi istituzionali del Brasile. Come accaduto negli…

Dopo il tentato golpe in Brasile, intensa giornata di incontri per Lula

Luiz Inácio Lula da Silva, Presidente del Brasile, incontrerà oggi Rosa Weber, capo della Corte Suprema, e diversi governatori, dopo gli atti di violenza compiuti dai sostenitori più estremisti di Jair Bolsonaro, sconfitto alle ultime elezioni. Le due riunioni si…

Irina Karamanos e il progetto per ricordare il ruolo delle first lady cilene

Sabato 31 dicembre la sociologa Irina Karamanos ha cessato le sue funzioni di Coordinatrice Socioculturale della Presidenza. Ieri, tuttavia, Karamanos ha lasciato il Palazzo de La Moneda dopo aver incontrato le ex first lady e le ex direttrici socioculturali che…

Cile. Irina Karamanos, l’importante gesto di disfarsi del potere

Normalmente le persone tendono a guadagnare potere. Qualsiasi impiegato aspira a essere capo o idealmente Direttore Generale, per prendere più decisioni, ogni volta più complesse. Il funzionario cerca di essere Capo Divisione o, meglio ancora, spera che lo nominino Sottosegretario…

Lula revoca più di dieci decreti firmati da Bolsonaro

Luiz Inácio Lula da Silva ha revocato più di dieci decreti firmati durante il governo di Bolsonaro, in uno dei suoi primi atti dopo il giuramento come nuovo presidente brasiliano. Lula ha stabilito che il Controllore Generale dell’Unione (CGU) dovrà…

Perù, il grido degli oppressi perenni

In Perù c’è in gioco qualcosa di più profondo della rabbia dovuta alla passività di Pedro Castillo e alla reazione dell’estrema destra e delle classi dominanti: è l’eterna costante degli oppressi, dell’umiliazione e del disprezzo secolare; è il collasso del…

1 2 3 4 215