Gianmarco Pisa

Gianmarco Pisa, operatore di pace. Impegnato in iniziative e ricerca-azione per la trasformazione dei conflitti, nell'ambito di IPRI (Istituto Italiano di Ricerca per la Pace) - Rete Corpi Civili di Pace, si occupa inoltre di inter-cultura e inclusione presso i centri di ricerca RESeT (Ricerca su Economia Società e Territorio) e IRES Campania (Istituto di Ricerche Economiche e Sociali), a Napoli, la sua città. Ha all'attivo pubblicazioni sui temi del conflitto e della pace e azioni di pace nei Balcani, per Corpi Civili di Pace in Kosovo, e, in diversi contesti, nello scenario mediterraneo.

27.11.2020

Procida tra le dieci finaliste nella designazione di Capitale Italiana della Cultura

Procida tra le dieci finaliste nella designazione di Capitale Italiana della Cultura

Entra oggi nel Consiglio Metropolitano di Napoli il tema della “promozione” di Procida nella decina delle finaliste al titolo di «Capitale Italiana della Cultura» per il 2022, vale a dire tra le dieci città che, in tutta Italia, hanno superato le valutazioni e sono entrate a pieno diritto tra… »

16.11.2020

La protezione del patrimonio culturale e i diritti culturali: il caso del Monastero di Dečani in Kosovo

La protezione del patrimonio culturale e i diritti culturali: il caso del Monastero di Dečani in Kosovo

Questo articolo è scritto nelle ore in cui si apprende della scomparsa di Francesco Ruotolo, giornalista e insegnante, direttore della collana dei Quaderni di Satyagraha, tra i fondatori a Napoli di Rifondazione Comunista. Innumerevoli le sue battaglie civili, il suo impegno pubblico e politico, la tutela della Costituzione, la difesa… »

11.11.2020

Nagorno-Karabakh, alla prova del cessate il fuoco

Nagorno-Karabakh, alla prova del cessate il fuoco

È stato il presidente russo, secondo quanto riferito dai media, ad annunciare i termini del cessate il fuoco duraturo, con clausole che delineano il percorso per una vera e propria cessazione delle ostilità e il congelamento della situazione come si è delineata sul campo, accordo… »

05.11.2020

Kosovo. La lunga ombra dei crimini di guerra

Kosovo. La lunga ombra dei crimini di guerra

Sono rilevanti le parole con le quali, non più tardi di un paio di giorni fa, Vjosa Osmani, una delle figure più in vista dell’attuale scena politica kosovara, ricordava una figura di primo piano della storia politica e intellettuale del Kosovo, quale Anton Çetta. «Venticinque anni fa, lo studioso,… »

15.10.2020

Documenti declassificati, nuova luce sull’aggressione NATO alla Jugoslavia

Documenti declassificati, nuova luce sull’aggressione NATO alla Jugoslavia

Alla vigilia della presentazione al BUK Festival 2020 a Modena del volume “Paesaggi Kosovari, 1998-2018. Il patrimonio culturale come risorsa di progresso e opportunità per la pace”, Multimage, Firenze, 2018. Documenti declassificati della Biblioteca Presidenziale dell’ex presidente statunitense, Bill Clinton, rivelano, secondo quanto riferito dagli… »

11.10.2020

Mediata la prima tregua tra Armenia e Azerbaijan

Mediata la prima tregua tra Armenia e Azerbaijan

Giunge  finalmente l’attesa notizia di una intesa sul fronte di conflitto tra Armenia e Azerbaijan per il Nagorno-Karabakh, ed è un successo per la diplomazia della Russia, oltre che un punto a favore delle speranze di pace, o per lo meno di cessazione delle ostilità, nella regione. Un… »

30.09.2020

Agire, per la pace

Agire, per la pace

È davvero il caso di dedicare alcuni minuti del nostro tempo ad una lettura attenta e riflessiva dell’ultimo contributo tematico di Jan Oberg, che opportunamente il Centro Studi Sereno Regis ha pubblicato lo scorso 25 settembre, con il titolo, in italiano, «Il discorso smarrito sulla pace e le arti… »

21.09.2020

Nobel per la Pace: dopo Obama e l’UE, pure Trump?

Nobel per la Pace: dopo Obama e l’UE, pure Trump?

In occasione del 21 Settembre, Giornata Mondiale delle Nazioni Unite per la Pace. Non vi era dubbio che, dopo la solenne cerimonia e il grande clamore che ha accompagnato la firma dei protocolli di intesa tra Serbia e Kosovo alla Casa Bianca, i Balcani avrebbero riguadagnato la scena e la… »

13.09.2020

I morti aprono gli occhi ai vivi. Jasenovac, un «luogo della memoria».

I morti aprono gli occhi ai vivi.  Jasenovac, un «luogo della memoria».

Da Zagabria a Jasenovac il viaggio, servendosi del trasporto pubblico, non è semplice. Una successione di autobus o, meglio, almeno un paio di treni. C’è un cambio a Novska. Per la giornata scelta e per l’orario del viaggio, mi tocca la tratta con cambio a Sunja. Sunja è un villaggio,… »

07.09.2020

Serbia, Kosovo e le trappole della propaganda trumpiana

Serbia, Kosovo e le trappole della propaganda trumpiana

Ha del sorprendente la cerimonia ufficiale con la quale «il presidente Trump assiste all’atto della firma con il presidente della Repubblica di Serbia e il primo ministro del Kosovo». Nella fotografia di rito, lascia interdetti il cerimoniale: al centro la grande scrivania presidenziale di Donald… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort