Riccardo Noury

Riccardo Noury

Portavoce di Amnesty International Italia, di cui fa parte dal 1980. Autore e coautore di numerose pubblicazioni sui diritti umani, l'ultima delle quali è "Srebrenica. La giustizia negata" (con Luca Leone, Infinito Edizioni 2015). Blogger per il Corriere della Sera, il Fatto quotidiano, Articolo 21 e collaboratore di Pressenza.

19.11.2020

Hong Kong, l’Alta Corte critica il comportamento delle forze di polizia

Hong Kong, l’Alta Corte critica il comportamento delle forze di polizia

Su una cosa, nonostante il rapido deterioramento della situazione dei diritti umani, Hong Kong è avanti all’Italia: le forze di polizia sono identificabili tramite appositi codici alfanumerici. Però tendono a coprirli. Il 19 novembre l’Alta Corte ha stabilito che non aver mostrato i codici identificativi nel corso delle proteste del… »

17.11.2020

Argentina, il presidente Fernández presenta un disegno di legge per legalizzare l’aborto

Argentina, il presidente Fernández presenta un disegno di legge per legalizzare l’aborto

“Siamo di fronte a un problema di salute pubblica che dobbiamo risolvere”, disse poco dopo la sua elezione. Il presidente dell’Argentina, Alberto Fernández, è stato di parola: il 17 novembre ha presentato al Congresso un disegno di legge per legalizzare l’aborto. Dopo anni e anni di lotte dei movimenti per… »

09.11.2020

I Paesi Bassi pronti a emendare la legislazione sullo stupro

I Paesi Bassi pronti a emendare la legislazione sullo stupro

Rispondendo alle sollecitazioni della società civile olandese, il Ministro per la Giustizia e la Sicurezza dei Paesi Bassi, Ferdinand Grapperhaus, ha annunciato l’imminente avvio di consultazioni per emendare la legislazione in materia di stupro, affinché ogni forma di sesso priva di consenso venga qualificata come stupro. La normativa vigente, sulla… »

06.11.2020

Isole Salomone, fermata la miniera a cielo aperto di bauxite

Isole Salomone, fermata la miniera a cielo aperto di bauxite

Il 6 novembre il Ministro dell’Ambiente delle Isole Salomone ha confermato la decisione del marzo 2019 di fermare i lavori di una miniera a cielo aperto sull’isola di Wagina. Nel 2013 l’allora Ministro dell’Ambiente aveva concesso alla Solomon Bauxite Ltd. il permesso di aprire la miniera. L’anno dopo la Corte… »

05.11.2020

Confermata l’incriminazione del presidente del Kossovo per crimini di guerra

Confermata l’incriminazione del presidente del Kossovo per crimini di guerra

Il Tribunale speciale sui crimini di guerra in Kossovo, istituito nel 2015 a seguito di un rapporto dell’Unione Europea, ha confermato l’incriminazione del presidente kossovaro Hashim Thaçi e di altre nove persone per crimini di guerra e contro l’umanità commessi durante il conflitto con la Serbia, dal 1998 al 2000. »

28.10.2020

La solidarietà non è un reato: assolto in Francia Pierre-Alain Mannoni

La solidarietà non è un reato: assolto in Francia Pierre-Alain Mannoni

“La maggior parte di noi crede nella dignità, anche non ci mettiamo a urlare dai tetti. La solidarietà è ovunque: nelle città e nei villaggi, sulle spiagge e nei campi. La solidarietà significa salvare vite e offrire umanità”. Con queste parole Pierre-Alain Mannoni, ricercatore francese di 45 anni, ha accolto… »

27.10.2020

La Corte Europea dei Diritti Umani condanna il Belgio per il rimpatrio di un sudanese

La Corte Europea dei Diritti Umani condanna il Belgio per il rimpatrio di un sudanese

Meglio tardi che mai. Il 27 ottobre la Corte Europea dei Diritti Umani ha stabilito che il Belgio violò il diritto internazionale quando, nel 2017, rimpatriò un cittadino sudanese con la collaborazione delle autorità locali senza valutare il fatto che questi avrebbe potuto subire violazioni dei diritti umani all’arrivo in… »

15.10.2020

Espulsioni basate su prove segrete, Romania condannata dalla Corte europea dei diritti umani

Espulsioni basate su prove segrete, Romania condannata dalla Corte europea dei diritti umani

Ci sono voluti otto anni per giungere alla conclusione del giudizio, ma il 15 ottobre la sentenza della Corte europea dei diritti umani è finalmente arrivata: l’espulsione di due cittadini pachistani legalmente residenti in Romania, disposta da un giudice nel 2012, è stata un atto illegale. La ragione è semplice:… »

08.10.2020

Iran, finalmente libera Narges Mohammadi

Iran, finalmente libera Narges Mohammadi

Provata e in cattive condizioni di salute ma felice, finalmente la mattina dell’8 ottobre Narges Mohammadi, una delle più importanti attiviste per i diritti umani dell’Iran, ha lasciato la prigione di Evin. Sostenitrice dell’abolizione della pena di morte, vicepresidente del Centro per i difensori dei diritti umani, Narges Mohammadi era… »

07.10.2020

Pakistan, assolto cristiano condannato a morte per blasfemia

Pakistan, assolto cristiano condannato a morte per blasfemia

Sawan Masih, un pachistano di religione cristiana di Lahore, è stato assolto il 7 ottobre dal “reato” di blasfemia per il quale nel 2014 era stato condannato a morte. All’origine della condanna era stata una conversazione privata con un amico musulmano, rivelatosi poi non esattamente tale, durante la quale Masih… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort