Riccardo Noury

Riccardo Noury

Portavoce di Amnesty International Italia, di cui fa parte dal 1980. Autore e coautore di numerose pubblicazioni sui diritti umani, l'ultima delle quali è "Srebrenica. La giustizia negata" (con Luca Leone, Infinito Edizioni 2015). Blogger per il Corriere della Sera, il Fatto quotidiano, Articolo 21 e collaboratore di Pressenza.

22.01.2018

Il Bangladesh sospende il piano di rimpatri dei rifugiati rohingya

Il Bangladesh sospende il piano di rimpatri dei rifugiati rohingya

Una saggia e benvenuta decisione, quella presa il 22 gennaio dal governo del Bangladesh di sospendere l’attuazione del piano, concordato la scorsa settimana con quello di Myanmar, che prevedeva il rimpatrio di circa 650.000 rifugiati rohingya nel giro di due anni, a cominciare da 1.500 rientri alla settimana. Un piano… »

19.01.2018

Egitto, scarcerato il sindacalista Moatassem Medhat

Egitto, scarcerato il sindacalista Moatassem Medhat

Tre giorni dopo l’avvocata Mahienour el-Massry, il 19 gennaio è tornato in libertà anche Moatassem Medhat, sindacalista ed esponente del partito Pane e libertà. Il 13 gennaio Mahienour e Moatassem erano stati assolti dal reato di “manifestazione non autorizzata”, per il quale il 30 dicembre scorso erano stati condannati… »

17.01.2018

Etiopia, rilasciati 528 prigionieri

Etiopia, rilasciati 528 prigionieri

Il primo ministro dell’Etiopia Hailemariam Desalegn è stato, per il momento, di parola. Il 3 gennaio Desalegn aveva annunciato il rilascio dei dirigenti dell’opposizione politica e di altre centinaia di detenuti. Il 17 gennaio ne sono tornati in libertà 528, tra cui Merera Gudina (nella foto), leader del Congresso Federalista… »

16.01.2018

Torna in libertà l’avvocata e attivista egiziana Mahienour el-Massry

Torna in libertà l’avvocata e attivista egiziana Mahienour el-Massry

Un raro momento di giustizia in Egitto: l’avvocata per i diritti umani e attivista Mahienour el-Massry è tornata in libertà il 16 gennaio. Mahienour era stata arrestata il 18 novembre scorso per aver partecipato, il 14 giugno dell’anno prima, a una protesta nella città di Alessandria contro la decisione del… »

15.01.2018

Yemen, rilasciato attivista politico già protagonista della “primavera” del 2011

Yemen, rilasciato attivista politico già protagonista della “primavera” del 2011

Una bella notizia arriva anche dallo Yemen devastato dalla guerra. Dopo cinque mesi di carcere, il 15 gennaio l’attivista Hisham al-Omeisy (secondo da destra nella foto) è stato rilasciato e ha potuto riabbracciare i suoi familiari. Al-Omeisy, 38 anni, era stato arrestato il 14 agosto scorso nella capitale Sana’a da… »

11.01.2018

Giulio Regeni, la procura di Roma indaga a tutto tondo. Ed è bene che sia così

Giulio Regeni, la procura di Roma indaga a tutto tondo. Ed è bene che sia così

L’interrogatorio e la successiva perquisizione da parte degli investigatori italiani dell’ufficio e dell’abitazione della tutor di Giulio Regeni a Cambridge, Maha Abdelrahman, ha ridato forza alla cosiddetta “pista Cambridge” e ha scatenato sui social media l’entusiasmo dei suoi fautori. È necessario ribadirlo ancora una volta: sia benvenuta ogni azione investigativa… »

03.01.2018

Regista tibetano ex prigioniero di coscienza si riunisce alla sua famiglia

Regista tibetano ex prigioniero di coscienza si riunisce alla sua famiglia

Quasi 10 anni dopo il suo primo arresto, il regista tibetano Dhondup Wangchen ha finalmente ottenuto asilo politico negli Usa dove, il 26 dicembre, si è riunito alla moglie Lhamo Tso e ai loro figli, rifugiati sin dal 2012. Dhondup Wangchen era stato arrestato nel marzo 2008 per aver girato… »

24.12.2017

Giulio Regeni, qualcosa si muove?

Giulio Regeni, qualcosa si muove?

Tre eventi succedutisi a distanza di pochi giorni al Cairo hanno indotto molti a parlare di una svolta, o quanto meno di un’accelerazione in direzione della verità per Giulio Regeni: la consegna all’avvocata Alessandra Ballerini, legale della famiglia Regeni, di “carte” della procura egiziana; il colloquio tra il ministro degli… »

17.12.2017

Cosa conterranno i documenti su Giulio Regeni ritirati al Cairo?

Cosa conterranno i documenti su Giulio Regeni ritirati al Cairo?

L’avvocata della famiglia Regeni, Alessandra Ballerini, è ripartita dal Cairo la notte tra venerdì e sabato con la documentazione da mesi e mesi promessa dalla procura egiziana. Quella documentazione dovrebbe contenere informazioni utili riguardanti le indagini svolte dal lato egiziano sul sequestro, sulla sparizione, sulla tortura e sull’omicidio di Giulio… »

03.12.2017

“Per cambiare l’ordine delle cose”: la società civile si mobilita su diritti e immigrazione

“Per cambiare l’ordine delle cose”: la società civile si mobilita su diritti e immigrazione

Quelle oltre 500 persone arrivate il 3 dicembre a Roma da 130 città italiane per discutere su come cambiare l’ordine delle cose (della narrazione, ma soprattutto delle politiche in tema d’immigrazione), probabilmente non le vedrete spesso in televisione. Sicuramente meno spesso di quanto non si vedano quattro persone che fanno… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Forum Umanista Europeo 2018

Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.