Messico

01.12.2017

Il Messico diventa il quarto paese a ratificare il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari

Il Messico diventa il quarto paese a ratificare il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari

Il 28 novembre il Messico è diventato il quarto paese a ratificare il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari, dopo la Santa Sede, la Tailandia e la Guyana. Con 78 senatori a favore, nessun contrario e nessun astenuto, la misura ha superato l’ultimo ostacolo al Senato messicano. Nei prossimi giorni… »

16.10.2017

Homún: villaggio Maya dello Yucatan esercita la propria autodeterminazione

Homún: villaggio Maya dello Yucatan esercita la propria autodeterminazione

Lo scorso 8 ottobre, nel villaggio maya di Homún si è svolta una consultazione per decidere sull’installazione di un mega progetto agricolo, che consiste in una fattoria di circa 45 mila suini. Secondo abitanti del luogo, ricercatori e consulenti legali, questa fattoria contaminerebbe enormemente l’acqua, danneggiando anche la principale attività… »

29.06.2017

Una donna indigena candidata alle elezioni presidenziali messicane?

Una donna indigena candidata alle elezioni presidenziali messicane?

Lei è María de Jesús Patricio Martínez, detta Marichuy, messicana appartenente al popolo Nahua, una delle quasi sessanta etnie indigene presenti oggi in Messico. E’ nata nella comunità a Tuxpan, nello stato di Jalisco, al tempo in cui la luce elettrica e la pavimentazione stradale lambivano solo la parte più bassa del paese. Le case erano… »

07.06.2017

Messico: nessuna via di salvezza per le persone in fuga da una delle regioni più violente al mondo

Messico: nessuna via di salvezza per le persone in fuga da una delle regioni più violente al mondo

In un nuovo rapporto, Medici Senza Frontiere denuncia la crisi umanitaria che sta colpendo la popolazione in fuga dal cosiddetto Triangolo Nord dell’America Centrale. Secondo un recente rapporto dell’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF), gli abitanti dell’America Centrale costretti a scappare dalle violenze in Honduras, Guatemala e El Salvador sono… »

24.05.2017

Huellas de la memoria: le scarpe di chi non si stanca di cercare i suoi desaparecidos

Huellas de la memoria: le scarpe di chi non si stanca di cercare i suoi desaparecidos

Ottantasei paia di scarpe appese ad un muro. Scarponi da contadino e stivali da uomo, ma anche mocassini e sandali da donna, “ballerine” da bambina. E sotto ciascun paio di scarpe una frase per ricordare. Mi chiamo Letty Hidalgo e cerco mio figlio Roy. Fu fatto sparire l’11 Gennaio del… »

04.05.2017

“Orme della memoria”, la mostra sul Messico dei desaparecidos

“Orme della memoria”, la mostra sul Messico dei desaparecidos

Guendalina Maria Anzolin «Busco a mi papa porqué es mi papa», «Cerco il mio papà perché è il mio papà». Così dice il messaggio sotto le scarpe di Moises, bimbo messicano dello stato di Michoacan. Decine di paia di scarpe arrivano dal Messico e dall’America Latina, pendono dal soffitto e narrano in poche… »

27.04.2017

Messico, approvata la nuova legge contro la tortura

Messico, approvata la nuova legge contro la tortura

Il 26 aprile il Senato del Messico ha dato il voto finale alla nuova legge generale contro la tortura, che il presidente Peña Nieto aveva promesso due anni e mezzo fa, dopo la sparizione forzata dei 43 studenti di Ayotzinapa. La nuova legge stabilisce il divieto assoluto di tortura e… »

25.03.2017

Semi di speranza contro il distruttivo capitalismo neoliberista

Semi di speranza contro il distruttivo capitalismo  neoliberista

Di Michael Meurer, Truthout Durante le elezioni presidenziali del 2016 negli Stati Uniti si è parlato molto della perdita di posti di lavoro a causa del NAFTA , ma l’impatto maggiore dell’accordo politico si trasforma in una realtà dolorosa quando si cammina lungo le rive del fiume Santiago… »

15.02.2017

Messico, tre donne native riconosciute innocenti

Messico, tre donne native riconosciute innocenti

Dal Messico arriva una bella e importante notizia. Martedì 21 febbraio la Procura generale della Repubblica emetterà una sentenza di riconoscimento ufficiale dell’innocenza e di scuse in favore di tre donne native, Jacinta Francisco Marcial (nella foto), Alberta Alcántara Juan e Teresa González Cornelio. Le tre donne erano state arrestate… »

17.11.2016

Messico: dopo cinque anni di carcere, rilasciate tre donne stuprate per farle “confessare”

Messico: dopo cinque anni di carcere, rilasciate tre donne stuprate per farle “confessare”

La mattina del 17 novembre Denise Lovato, Korina Urtrera e Wendy Díaz sono finalmente uscite da una prigione dello stato di Morelos, in Messico. Non avrebbero mai dovuto mettervi piede. Nel 2011 le tre donne erano state stuprate da soldati della Marina affinché confessassero reati mai commessi. In Messico, purtroppo,… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.