Rocco Artifoni

Rocco Artifoni è nato a Bergamo nel 1960. È presidente nazionale dell’Associazione per la Riduzione del Debito Pubblico (www.ardep.it) e referente per la Lombardia dell’Associazione Art. 53 (www.articolo53.it). Principali appartenenze e impegni locali (provincia di Bergamo): Consiglio Direttivo della Fondazione Serughetti La Porta (www.laportabergamo.it), Comitato provinciale per l’abolizione delle barriere architettoniche (www.diversabile.it), Coordinamento provinciale di Libera (www.liberabg.it), Comitato bergamasco per la difesa della Costituzione (www.salviamolacostituzione.bg.it), Scuola di educazione e formazione alla politica We Care (www.scuolawecare.it), Redazione della rivista L’Incontro e delle Edizioni Gruppo Aeper (www.aeper.it). Nel 2014 ha pubblicato insieme a Filippo Pizzolato “L’ABC della Costituzione” per le Edizioni Gruppo Aeper con prefazione di don Luigi Ciotti. Nel 2018, insieme a Francesco Gesualdi e Antonio De Lellis, per CADTM Italia ha pubblicato il dossier “Fisco & Debito. Gli effetti delle controriforme fiscali sul nostro debito pubblico”.

28.11.2018

Aldo Moro e l’educazione alla cittadinanza

Aldo Moro e l’educazione alla cittadinanza

“Questo Paese non si salverà, la stagione dei diritti e delle libertà si rivelerà effimera, se in Italia non nascerà un nuovo senso del dovere”. Sono parole che Aldo Moro pronunciò nel marzo 1976, due anni prima del rapimento e della morte. E potrebbero essere riferite ad oggi, perché esprimono… »

09.11.2018

Accoglienza immigrati: più analisi dei dati e meno propaganda

Accoglienza immigrati: più analisi dei dati e meno propaganda

Mercoledì 7 novembre il Senato – con voto di fiducia posto dal Governo – ha approvato il decreto 113/2018 recante “disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la… »

26.10.2018

L’incoerenza della manovra economica dell’Italia

L’incoerenza della manovra economica dell’Italia

Siamo incoerenti. A questa conclusione si arriva inevitabilmente leggendo la lettera che il 18 ottobre scorso la Commissione Europea ha inviato al Ministro dell’Economia e delle Finanze dell’Italia, chiedendo spiegazioni sulla manovra economica per il 2019 presentata pochi giorni prima. Ecco il passaggio più significativo della missiva europea:… »

19.10.2018

Deriva della politica e via maestra

Deriva della politica e via maestra

Negli ultimi mesi e giorni in Italia abbiamo assistito ad una sceneggiata politica alquanto deleteria: profughi bloccati in porto su una nave per diversi giorni, bambini stranieri esclusi dalla mensa scolastica, ministri che di fronte ai rilievi europei sulla manovra economica dichiarano “me ne frego” e che alle critiche di… »

08.10.2018

Manovra economica: ogni promessa è debito…

Manovra economica: ogni promessa è debito…

Ogni promessa è debito: è forse questa la frase che sintetizza meglio la manovra economica del Governo. In campagna elettorale le due forze politiche che compongono la maggioranza hanno fatto tante promesse agli elettori. Per mantenere quelle promesse adesso bisogna spendere in deficit, poiché le casse dello Stato sono vuote,… »

06.10.2018

Il potere reale delle multinazionali

Il potere reale delle multinazionali

L’informazione è un bene comune, soprattutto quando è precisa, documentata e comprensibile a tutti. Sono queste le caratteristiche fondamentali dei lavori editoriali del Centro Nuovo Modello di Sviluppo (CNMS). L’ultimo dossier – relativo ai dati del 2017 – riguarda “la crescita del potere delle multinazionali”. Non è una novità assoluta,… »

14.09.2018

Gli italiani tra risparmio privato e debito pubblico

Gli italiani tra risparmio privato e debito pubblico

I soldi investiti dai cittadini italiani corrispondono al doppio del debito pubblico. È quanto emerge dai dati forniti dalla Banca d’Italia e analizzati dalla Fabi, il sindacato autonomo dei bancari. Infatti, i soldi investiti dalle famiglie italiane al 31 marzo 2018 erano 4.406 miliardi di euro (mediamente quasi 73.000 euro… »

10.09.2018

Gli immigrati in Italia sono troppi?

Gli immigrati in Italia sono troppi?

“Io non sono razzista, ma in Italia ci sono troppi immigrati”. Quante volte abbiamo sentito questa frase? E poi c’è un’altra frase che ricorre sempre più spesso: “l’Europa ci ha lasciati soli” a gestire gli immigrati che chiedono la protezione internazionale. A questo punto – di conseguenza – si pongono… »

31.08.2018

L’aumento della ricchezza e della disuguaglianza

L’aumento della ricchezza e della disuguaglianza

Di solito si fa il confronto tra il tanto posseduto dai più ricchi e il poco rimasto nelle mani dei più poveri. In questo modo è facile verificare quanto il sistema economico mondiale sia diseguale ed ingiusto. Ma a conclusioni analoghe si può giungere anche soltanto analizzando l’evoluzione della ricchezza… »

18.07.2018

Il ministro Tria e la geometria

Il ministro Tria e la geometria

“La flat tax sarà progressiva, migliorerà l’attuale struttura dell’Irpef e nell’attuarla saranno rispettati i vincoli di finanza pubblica”. Così ha dichiarato il 17 luglio il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, in un intervento di fronte alla Commissione Finanze del Senato. Tutti gli osservatori hanno sottolineato il realismo… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.