Rocco Artifoni

Rocco Artifoni è nato a Bergamo nel 1960. Sposato con Emanuela Rebucini, padre di Mattia e Arianna. E' amministratore della Genuine società cooperativa che lavora nel settore della grafica pubblicitaria (www.genuine.it). Vicepresidente nazionale dell’Associazione per la Riduzione del Debito Pubblico (www.ardep.it); referente per la Lombardia dell’Associazione Art. 53 (www.articolo53.it). Principali appartenenze e impegni locali (provincia di Bergamo): Consiglio Direttivo della Fondazione Serughetti La Porta (www.laportabergamo.it) Comitato provinciale per l’abolizione delle barriere architettoniche (www.diversabile.it) Coordinamento provinciale di Libera (www.liberabg.it) Comitato bergamasco per la difesa della Costituzione (www.salviamolacostituzione.bg.it) Scuola di educazione e formazione alla politica We Care (www.scuolawecare.it) Redazione della rivista L’Incontro e delle Edizioni Gruppo Aeper (www.aeper.it) Nel 2012 ha pubblicato il contributo “Le barriere architettoniche e le barriere culturali: il ruolo della legislazione” nel libro “Il diritto ai diritti. Riflessioni e approfondimenti a partire dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità” curato da Olivia Osio e Paride Braibanti per Franco Angeli Edizioni. Nel 2014 ha pubblicato insieme a Filippo Pizzolato “L’ABC della Costituzione” per le Edizioni Gruppo Aeper con prefazione di don Luigi Ciotti.

19.01.2018

La parola razza e le Carte Costituzionali

La parola razza e le Carte Costituzionali

Attilio Fontana, già sindaco di Varese, candidato alla Presidenza della Regione Lombardia, in una recente trasmissione radiofonica ha detto: “Dobbiamo decidere se la nostra etnia, la nostra razza bianca, la nostra società deve continuare ad esistere  o deve essere cancellata”. In seguito, per cercare di giustificare le sue parole, Fontana… »

08.01.2018

Elezioni politiche 2018: le promesse elettorali e la Costituzione

Elezioni politiche 2018: le promesse elettorali e la Costituzione

Tra meno di due mesi si terranno le elezioni per rinnovare il Parlamento italiano. In realtà già da alcune settimane le forze politiche si considerano in campagna elettorale. Come spesso accade alla vigilia del voto, si innesca una gara a chi promette di più, spesso senza indicare come e dove… »

02.01.2018

Una ricchezza senza senso

Una ricchezza senza senso

Non ha senso. Questo è il primo pensiero scorrendo la lista aggiornata delle 500 persone più ricche del mondo, stilata da Bloomberg alla fine del 2017. Non ha senso perché viene da chiedersi che cosa ne potrà fare di quasi 100 miliardi di dollari il sig. Jeff Bezos, fondatore di… »

22.12.2017

70 anni fa, la Costituzione

70 anni fa, la Costituzione

“Questa Carta che stiamo per darci è, essa stessa, un inno di speranza e di fede”: con queste parole Meuccio Ruini, presidente della Commissione per la Costituzione, il 22 dicembre di 70 anni fa presentò il testo in Parlamento, prima di procedere alla votazione finale. E aggiunse: “Abbiamo la certezza… »

19.12.2017

Luigi Di Maio, la matematica e la propaganda

Luigi Di Maio, la matematica e la propaganda

“Se alle elezioni dovessimo ottenere il 40% potremmo governare da soli. Se non dovessimo farcela, la sera delle elezioni faremo un appello pubblico alle altre forze politiche che sono entrate in Parlamento presentando il nostro programma e la nostra squadra. E governeremo con chi ci sta”. Così Luigi Di Maio,… »

13.12.2017

Quei nomi dei leader nei simboli dei partiti

Quei nomi dei leader nei simboli dei partiti

Beati i partiti che non hanno bisogno di leader. Verrebbe da dire, parafrasando Bertold Brecht, osservando la tendenza in atto dagli anni ’90 (Berlusconi docet) a “personalizzare” i gruppi politici. Un tempo non lontano a nessuno sarebbe venuto in mente di inserire nei simboli elettorali il nome del leader pro-tempore… »

05.12.2017

4 dicembre: quel referendum quasi dimenticato

4 dicembre: quel referendum quasi dimenticato

Il 4 dicembre di un anno fa la riforma costituzionale voluta da Renzi & Boschi è stata pesantemente sconfitta nelle urne referendarie. È stato un evento importante, anche soltanto perché Matteo Renzi ha rassegnato le dimissioni da Presidente del Consiglio dei Ministri e di conseguenza è nato il governo Gentiloni. »

15.11.2017

I conti traballanti dell’Italia

I conti traballanti dell’Italia

«Sui conti pubblici i politici italiani non dicono la verità». A parlare è il vicepresidente della Commissione dell’Unione Europea Jyrki Katainen, secondo il quale «i conti dell’Italia non stanno migliorando». Queste dichiarazioni sono arrivate proprio il giorno in cui l’ISTAT ha rilevato nel terzo trimestre in Italia un aumento del… »

04.11.2017

Rosatellum: una legge elettorale che tradisce i principi costituzionali

Rosatellum: una legge elettorale che tradisce i principi costituzionali

«L’idea è buona, ma se noi proponiamo una simile legge, questa legge sarà chiamata “truffa” e noi saremo chiamati “truffatori”». Fu certamente profetico Mario Scelba, Ministro degli Interni, quando nel 1953 il governo De Gasperi pose la questione di fiducia in entrambi i rami del Parlamento sulla nuova legge elettorale,… »

10.10.2017

La fiducia è una cosa seria

La fiducia è una cosa seria

Il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Dopo la fiducia posta dal governo Renzi sull’Italicum è arrivata quella del governo Gentiloni sul Rosatellum bis. La decisione è stata presa al termine di una riunione del consiglio dei ministri, convocato d’urgenza, dopo la richiesta da parte del Partito Democratico… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Forum Umanista Europeo 2018

Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.