Messico

25.03.2018

Usa, rilasciati dopo 32 giorni padre e figlia in fuga dal Guatemala

Usa, rilasciati dopo 32 giorni padre e figlia in fuga dal Guatemala

Astrid e Arturo sono due nativi K’iche del Guatemala. Lei ha 15 anni, lui è suo padre. Nel 2015 sono fuggiti dalla violenza istituzionalizzata e dalla discriminazione dominanti nel loro paese. Hanno attraversato il Messico e, una volta superata la frontiera degli Usa, sono stati trattenuti per 24 ore e… »

23.03.2018

Candidata indigena alle elezioni del Messico: convocazione al passo successivo della lotta

Candidata indigena alle elezioni del Messico: convocazione al passo successivo della lotta

Il Congresso Nazionale Indigeno (CNI), il Consiglio Indigeno di Governo (CIG), l’Associazione Civile “Llegó la hora del florecimiento de los pueblos” e l’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale, si rivolgono a individui, gruppi, collettivi e organizzazioni, popoli, quartieri, tribù e nazioni che, in Messico e in altri paesi, hanno fatto propria… »

17.03.2018

Messico: rapporto ONU sulle sparizioni degli studenti di Ayotzinapa

Messico: rapporto ONU sulle sparizioni degli studenti di Ayotzinapa

Il modo in cui vengono portate avanti le indagini penali in Messico va urgentemente riformato. È quanto ha dichiarato oggi Amnesty International alla luce del nuovo, schiacciante rapporto delle Nazioni Unite sulle indagini svolte dal governo messicano sulla sparizione forzata di 43 studenti, verificatasi nel 2014. Il rapporto rivela che… »

02.02.2018

Messico, riconosciuto innocente dopo sette anni e mezzo

Messico, riconosciuto innocente dopo sette anni e mezzo

Ci sono voluti sette anni e mezzo prima che un tribunale federale messicano riconoscesse che Sergio Sánchez Arellano aveva ragione. La sentenza emessa il 1° febbraio ha stabilito che nel marzo 2010 la polizia federale aveva arrestato la persona sbagliata e che Sergio Sánchez Arellano non c’entrava nulla con l’autore… »

22.01.2018

Messico: uccisa un’altra attivista per l’ambiente e per i diritti delle popolazioni indigene

Messico: uccisa un’altra attivista per l’ambiente e per i diritti delle popolazioni indigene

Campanur Guadalupe, un giovane attivista nella lotta per la restituzione del territorio comunale di Cheran, Michoacan, è stato uccisa questa settimana nelle vicinanza di Chilchota, secondo le informazioni fornite dai difensori che ora chiedono giustizia per il crimine. Diverse organizzazioni civili locali hanno denunciato nei social network il crimine contro… »

17.01.2018

Il Messico presenta la ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari all’Onu

Il Messico presenta la ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari all’Onu

Ieri, 16 gennaio, presso la sede delle Nazioni Unite all’ONU  Miguel Ruiz-Cabañas, vice ministro per gli affari multilaterali e diritti umani, e il rappresentante permanente del Messico presso le Nazioni Unite,  Juan José Gómez Camacho hanno presentato ufficialmente la ratifica del loro paese al Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari. »

01.12.2017

Il Messico diventa il quarto paese a ratificare il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari

Il Messico diventa il quarto paese a ratificare il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari

Il 28 novembre il Messico è diventato il quarto paese a ratificare il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari, dopo la Santa Sede, la Tailandia e la Guyana. Con 78 senatori a favore, nessun contrario e nessun astenuto, la misura ha superato l’ultimo ostacolo al Senato messicano. Nei prossimi giorni… »

16.10.2017

Homún: villaggio Maya dello Yucatan esercita la propria autodeterminazione

Homún: villaggio Maya dello Yucatan esercita la propria autodeterminazione

Lo scorso 8 ottobre, nel villaggio maya di Homún si è svolta una consultazione per decidere sull’installazione di un mega progetto agricolo, che consiste in una fattoria di circa 45 mila suini. Secondo abitanti del luogo, ricercatori e consulenti legali, questa fattoria contaminerebbe enormemente l’acqua, danneggiando anche la principale attività… »

29.06.2017

Una donna indigena candidata alle elezioni presidenziali messicane?

Una donna indigena candidata alle elezioni presidenziali messicane?

Lei è María de Jesús Patricio Martínez, detta Marichuy, messicana appartenente al popolo Nahua, una delle quasi sessanta etnie indigene presenti oggi in Messico. E’ nata nella comunità a Tuxpan, nello stato di Jalisco, al tempo in cui la luce elettrica e la pavimentazione stradale lambivano solo la parte più bassa del paese. Le case erano… »

07.06.2017

Messico: nessuna via di salvezza per le persone in fuga da una delle regioni più violente al mondo

Messico: nessuna via di salvezza per le persone in fuga da una delle regioni più violente al mondo

In un nuovo rapporto, Medici Senza Frontiere denuncia la crisi umanitaria che sta colpendo la popolazione in fuga dal cosiddetto Triangolo Nord dell’America Centrale. Secondo un recente rapporto dell’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF), gli abitanti dell’America Centrale costretti a scappare dalle violenze in Honduras, Guatemala e El Salvador sono… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 28.01.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.