Erdogan

Golpe in Turchia

15 Luglio 2016, verso le ore 22:00, le Forze Armate della Repubblica di Turchia hanno dichiarato il colpo di stato. Nei primi momenti sembrava che presso il ponte Bogazici di Istanbul ci fosse un attentato e a causa di questo…

Chi è il terrorista?

Ormai è innegabile che lo Stato Islamico sia fortemente presente in Turchia. Nel paese trova infatti diversi modi per arricchire le sue casse, si appoggia su diverse realtà per ottenere nuove adesioni e per mettere in atto i suoi progetti,…

Una diga per mettere fine al Kurdistan

Un piano da 32 miliardi di dollari per modificare il corso dei bacini di Tigri ed Eufrate e riprendere i sogni industriali di Ataturk. Ma il progetto di Erdogan rischia di spazzare via per sempre il patrimonio culturale e ambientale…

Altri gravi colpi alla libertà di stampa in Turchia

Secondo il settimanale Die Zeit, la settimana scorsa l’ambasciatore tedesco ad Ankara è stato convocato dal Ministro degli Affari Esteri turco a causa di una canzone. Sì, esattamente così. Una canzone trasmessa dal canale televisivo statale ARD il 17 marzo,…

Manifestazione a Bolzano: Fermate Erdogan! Fermate il massacro!

Associazione per i popoli minacciati e Associazione Diaco con la comunità kurda locale organizzano una manifestazione di protesta per l’interventismo della Turchia nel già intricato conflitto siriano. Sabato 27 febbraio, ore 15, Piazza Municipio, Bolzano Kurdistan/Rojava: l’esercito turco bombarda l’enclave…

Turchia, solidarietà e repressione per gli “Accademici per la Pace”

Letterati, giornalisti (nella foto) e cineasti hanno espresso solidarietà agli “Accademici per la Pace e sostegno all’appello da essi lanciato per una soluzione pacifica della questione curda. E intanto alle minacce  del presidente turco Erdogan sono seguiti oggi arresti e…

Minacce di Erdogan agli “Accademici per la Pace”

La reazione del presidente turco Erdogan all’appello lanciato dagli “Accademici per la Pace” per chiedere la fine del conflitto in corso nel sud-est della Turchia non si è fatta attendere: in un discorso pronunciato ad Ankara durante una conferenza di…

Turchia. Vince la strategia della tensione, ma la sinistra curda resiste

La sinistra curda è delusa e delusi sono tutti quelli che in Turchia e fuori dalla Turchia avevano auspicato un cambiamento in senso democratico. E la delusione è tanto più forte quanto le aspettative erano alte e, evidentemente, fuorvianti. Ma…

È guerra alla pace

    La tragedia che si è consumata ad Ankara, capitale della Turchia, sabato scorso, 10 ottobre, è una tragedia di proporzioni gigantesche: per la portata della strage e per la gravità delle sue implicazioni. Il corteo dei dimostranti, in…

Basta con una politica sanguinaria

Gli amici della Peace Association of Turkey, da sempre attivi contro le politiche sanguinarie e guerrafondaie del governo Erdogan (perfettamente allineate con  la macchina da guerra Nato/Golfo), in risposta alle condoglianze per l’ultimo massacro, mi pregano di diffondere questo loro…

1 7 8 9 10 11