curdi

12.02.2018

Afrin / Siria del Nord: l’esercito turco prende di mira anche obiettivi civili

Afrin / Siria del Nord: l’esercito turco prende di mira anche obiettivi civili

Dopo 23 giorni di aggressione militare turca nel Nord della Siria, sono 160 i civili uccisi, di cui 43 tra donne e bambini. A 23 giorni dall’inizio dell’attacco militare turco alla regione di Afrin nel Nord della Siria, il bilancio è drammatico. Secondo quanto appurato da Kamal Sido, referente per… »

30.01.2018

Approvata mozione di Sì Toscana a Sinistra: “Fermare e condannare bombardamenti Turchia su popolo kurdo

Approvata mozione di Sì Toscana a Sinistra: “Fermare e condannare bombardamenti Turchia su popolo kurdo

Dopo il voto in Consiglio comunale a Firenze, anche il Consiglio regionale della Toscana ha approvato all’unanimità una mozione presentata da Sì-Toscana a Sinistra che impegna la Regione ad attivarsi presso il Governo Italiano per promuovere in tutte le sedi istituzionali opportune, dall’Unione Europea al Consiglio d’Europa fino alla Nato,… »

30.01.2018

Il Consiglio Comunale di Firenze condanna l’attacco della Turchia a Afrin

Il Consiglio Comunale di Firenze condanna l’attacco della Turchia a Afrin

Il Consiglio comunale ha approvato, all’unanimità, una risoluzione presentata dal gruppo Firenze Riparte a sinistra che condanna l’attacco della Turchia nel distretto di Afrin e nella regione autonoma di Rojava. Questo il testo della risoluzione approvata: Il Consiglio Comunale di Firenze PREMESSO CHE · la Siria a partire dal 2011… »

24.01.2018

Con la popolazione di Afrin contro l’aggressione turca

Con la popolazione di Afrin contro l’aggressione turca

Nuove iniziative di solidarietà: Firenze, Bolzano, Trieste, Bruxelles e altre in arrivo. La brutale sequenza di attacchi dell’aviazione e dell’esercito turco contro il cantone di Afrim in Rojava, è stata definita (con macabro umorismo): “ramoscello d’ulivo”. Ma “piombo fuso” sarebbe apparso più consono, vista la preferenza per gli obiettivi civili. »

23.01.2018

Afrin non deve diventare una nuova Kobane

Afrin non deve diventare una nuova Kobane

Accademici e attivisti per i diritti umani nel mondo hanno lanciato una petizione rivolta alle potenze mondiali affinché agiscano contro l’aggressione turca nei confronti di Afrin. La petizione, firmata da accademici e attivisti come Noam Chomsky, Michael Hardt e Debbie Bookchin, chiede la prevenzione di ulteriori attacchi turchi… »

29.09.2017

Apprendere in modo diverso nel Rojava

Apprendere in modo diverso nel Rojava

In Rojava, il kurdistan siriano, l’Università mesopotamica di scienze sociali a Qamislo e, soprattutto, l’Università delle donne a Rimelan mettono in discussione il modo tradizionale di pensare la trasmissione dei saperi. Gli studenti non sono solo i giovani, ma anche gli adulti, perfino nonne e nonni. Alcuni sono già… »

31.08.2017

Festival di Locarno 4: uno sguardo sul mondo

Festival di Locarno 4: uno sguardo sul mondo

Dalla Palestina…. Una novità importante quest’anno è stata la presenza tra i diciotto film partecipanti al concorso internazionale di una pellicola palestinese, Wajib ( “Dovere”) della regista Annemarie Jacir; una scelta coraggiosa che è stata pienamente ripagata dal successo di pubblico e di critica ottenuto dal film. La trama è… »

13.04.2017

Referendum turco in Germania: un milione e mezzo di voti decisivi

Referendum turco in Germania: un milione e mezzo di voti decisivi

Domenica 9 aprile si sono chiusi i seggi elettorali per i turchi residenti in Germania, chiamati a votare – una settimana prima che in Turchia – nel referendum costituzionale che potrebbe espandere i poteri del Presidente Tayyip Erdoğan. Il voto dei turchi in Germania potrebbe essere fondamentale per il risultato… »

06.12.2016

Rapporto Amnesty sugli sfollati curdi

Rapporto Amnesty sugli sfollati curdi

Decine di migliaia di abitanti di Sur, il centro storico della città di Diyarbakir dichiarato patrimonio dell’umanità dell’Unesco, fanno parte di una stima di circa 500.000 persone costrette a lasciare le loro abitazioni durante l’ultimo anno a causa della brutale repressione esercitata dalle autorità turche. Questo sfollamento forzato può essere… »

18.10.2016

Rapporto Amnesty su violazioni a sfollati che scappano dall’ISIS

Rapporto Amnesty su violazioni a sfollati che scappano dall’ISIS

Milizie paramilitari e forze governative irachene hanno commesso gravi violazioni dei diritti umani, tra cui crimini di guerra, nei confronti di migliaia di civili fuggiti dalle zone controllate dal gruppo che si è denominato Stato islamico (Is o Daesh, nell’acronimo arabo). Lo ha denunciato oggi Amnesty International in un rapporto… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.