Interviste

Le radio comunitarie battono la TV

Il movimento delle radio comunitarie in Nepal, nato durante la guerra civile alla fine degli anni Novanta, ha dato alla gente comune un luogo pubblico dove discutere di ingiustizie e pace e dove esprimere la propria identità linguistica e culturale.

Ramona parla del suo libro “Babel Hotel”

Quella che segue è un’intervista a Ramona Parenzan a margine della presentazione del libro “Babel Hotel”, che si è svolta mercoledì 15 febbraio al Liceo Massedaglia di Verona. L’incontro è stato organizzato da Verona Cestim anche per raccogliere le firme per il diritto di cittadinanza delle persone nate in Italia da genitori stranieri che risiedono nel paese da almeno 5 anni.

Una via pacifica alla soluzione della crisi

Intervista a tutto campo con Ossamah Al Tawil membro del Comitato Esecutivo del Coordinamento Nazionale Siriano per il Cambiamento Democratico. Vive in Italia da vent’anni, è italo-siriano, ha 40 anni, lavora come designer, è stato perseguitato in Siria a 18 anni ed è rimasto in Italia perché obiettore di coscienza.

Perché non ha senso fare la Torino-Lyon

Ho parlato di TAV con Massimo Zucchetti, Professore ordinario del Politecnico di Torino, autore di numerosi libri e nel 2006 curatore per Odradek di “TAV: Travolti dall’alta voracità”; militante della causa NO-TAV e consulente gratuito della Comunità Montana Valle di Susa. Siamo partiti dai recenti eventi per cercare di avere una prospettiva più ampia sul tema.

Che cos’è Goldman Sachs

Siamo in un momento di responsabilità nazionale, in un clima bipartisan, tutto deve assumere senza esitazione questo contorno. ‘Lacrime e sangue’, ‘sacrifici’, ‘sobrio’: sembra quasi che si stia facendo strada un nuovo vocabolario nel nostro Paese. In mezzo a tutto questo andare “d’amore e d’accordo”, restano degli interrogativi – volontariamente o meno – nel cassetto.

Gli studenti in Cile; intervista a Mario Aguilar

Abbiamo avuto l’opportunità di conversare a lungo con il dirigente nazionale umanista del Collegio dei Professori, in un’intervista, realizzata a “Umbral”, Quartiere Bellavista, nella quale abbiamo chiesto di valutare l’anno di mobilitazione più violenta che si sia visto in Cile per un’educazione di qualità e senza fini di lucro, e allo stesso tempo di osare sull’avvenire.

Quale Italia salverà il decreto “Salva-Italia”?

Da alcune settimane è in vigore il decreto ‘Salva Italia’ del Governo Monti. Terminata la concitata fase di proposta, confronto e revisione e a mente più fresca, Il Cambiamento ne ha discusso con Roberta Carlini, giornalista e scrittrice, autrice del libro L’economia del noi (Laterza 2011), caporedattrice di inGenere e redattrice del sito Sbilanciamoci.info.

Indignati italiani, costruire alternative con la nonviolenza

Non vogliono rappresentare o farsi rappresentare ma si fanno carico dei problemi attraverso il Pensiero Collettivo.

Oltre alla protesta di piazza, cosa c’è dietro il fenomeno mondiale che si fa chiamare Global Change, Occupy, Movimento 15M e molti altre definizioni accomunate da una base comune e dalla Rete?

Ne ho parlato con Eracle Galfo del movimento di Roma.

Crisi finanziaria. Banca Etica: l’alternativa sta nella presa di coscienza

Assistiamo impotenti all’egemonia e all’ingerenza della finanza sulla politica, sulla sovranità degli stati e dei loro sistemi democratici.

Claudio Rocchi: sempre in alto

Una serata romana mi ha fatto incrociare con un mio mito degli anni ’70, Claudio Rocchi: cantante, autore, scrittore, giornalista, mistico, sperimentatore… mancano gli aggettivi, o non servono per questo genere di persone permanentemente in movimento.

1 150 151 152 153 154 155