Olivier Turquet

Si occupa di scrivere per raccontare la realtà da circa 40 anni. Ha collaborato con testate cartacee, radiofoniche ed elettroniche tra cui ama ricordare Frigidaire, Radio Montebeni, L'Umanista, Contrasti, PeaceLink, Barricate, Oask!, Radio Blue, Azione Nonviolenta, Mamma!. Ha fondato l'agenzia stampa elettronica umanista Buone Nuove e il giornale di quartiere Le Bagnese Times. E' stato addetto stampa di svariate manifestazioni come: l'Internazionale Umanista, Firenze Gioca, la Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza. Attualmente coordina la redazione italiana di Pressenza. Ha pubblicato Interviste per cambiare il mondo Raccoglie ciò che scrive su: olivierturquet.wordpress.com

Elezioni politiche in Italia: astensione e destra estrema

Il primo dato delle elezioni politiche italiane è il record di astensione: con il 64% di votanti si conferma la sfiducia degli elettori nel sistema politico viziato da cambi di programma e alleanze, da un sistema elettorale incomprensibile che premia…

Decrescita: se non ora quando. Un grande laboratorio di idee

Con la conferenza Decrescita, nuovo nome della pace. Disarmo, nonviolenza, ecologia integrale è terminata la tre giorni di incontri, laboratori, dibattiti “Decrescita: se non ora quando” organizzata da Associazione per la Decrescita; Movimento per la Decrescita Felice; AEres Venezia; Rete…

Ultima Generazione: una tempesta all’orizzonte, un monito all’Umanità

Questa mattina alle 11:30 nelle Gallerie dell’Accademia di Venezia due giovani del movimento Ultima generazione hanno manifestato la loro richiesta di agire, con urgenza, per fermare il disastro climatico incollando le proprie mani alla cornice del dipinto cinquecentesco “La Tempesta”…

Politiche 2022: quali pari condizioni?

Forse non tutti sanno che non esiste, a livello internazionale, un’agenzia pubblica o privata che si occupi di verificare la democraticità dei sistemi elettorali. L’OSCE fornisce un interessante manuale per osservatori che vogliano controllare le elezioni ma non stila alcuna…

Tomás Hirsch: una Costituzione rivoluzionaria per il Cile e per l’intera umanità

Il 4 settembre il Cile voterà per approvare il testo della nuova Costituzione. Questo evento storico è largamente ignorato o poco seguito dai media, soprattutto da quelli europei. Ne abbiamo parlato con Tomás Hirsch, deputato di Acción Humanista e soprattutto…

Lorena Corrias: “Io non voglio vivere in un mondo senza Julian Assange”

Dal 6 agosto ogni sabato Lorena Corrias si siede in Piazza Verdi di Como in una cella immaginaria di due metri per tre, disegnata per terra, vestita con la divisa arancione dei detenuti di Guantanamo e protesta in modo nonviolento…

Uno straccio di pace, ecologismo, nonviolenza, umanesimo?

Una settimana fa, in un accorato appello Peppe Sini dichiarava: Costruire e presentare le liste della nonviolenza alle imminenti elezioni politiche è la cosa più necessaria che il popolo della pace, della solidarietà e della liberazione dovrebbe fare in questi…

Il cibo può salvare il mondo?

Le edizioni PianoB hanno pubblicato l’anno scorso il volume di Carolyn Steel Sitopia Come il cibo può salvare il mondo. Carolyn Steel vive a Londra e dichiara che i suoi interessi sono le città e il cibo. Il suo libro…

Draghi: è caduto il governo della Banca, della Guerra, della NATO

Il Governo Draghi non ha superato la solita media che distingue i governi italiani, quella di un anno e mezzo di durata. Il Presidente della Repubblica ha sciolto il Parlamento e si voterà a Settembre. Da più parti ricevo domande…

De Magistris: “La persona sarà al centro. Prima del denaro. L’essere è l’obiettivo, l’avere un mezzo”

Luigi De Magistris ha chiuso la prima assemblea dell’Unione Popolare, la nuova proposta politica dal basso della sinistra italiana. Gli abbiamo fatto alcune domande a caldo. Una tua valutazione su questa prima assemblea. Quali sono stati i punti di forza?…

1 2 3 40