Val di Susa

08.01.2018

I sindaci della Val di Susa scrivono al governo francese

I sindaci della Val di Susa scrivono al governo francese

Quest’opera non s’ha da fare: è in sintesi il messaggio che la Val di Susa manda al governo francese con un documento articolato inviato nei giorni scorsi.«Anche perché, se la Francia dichiarerà di volerla realizzare, la maggioranza dei costi li pagherà l’Italia…» aggiungono dal Piemonte La Francia svelerà… »

05.01.2018

Torino-Lione: i sindaci della Valle di Susa scrivono al governo francese

Torino-Lione: i sindaci della Valle di Susa scrivono al governo francese

Quest’opera non s’ha da fare… anche perché, se la Francia dichiarerà di volerla realizzare, la maggioranza della fattura la pagherà l’Italia. La Francia svelerà presto il futuro della Lyon Turin. A questo fine la Ministra dei Trasporti Elisabeth Borne ha affidato al Conseil d’Orientation des Infrastructures – COI, presieduto da Philippe Duron il compito… »

06.06.2017

La guerra “di religione” a Standing Rock

La guerra “di religione” a Standing Rock

Va da sé che, dopo l’irresponsabile voltafaccia dell’Amministrazione Trump sul clima, non sarà un meeting facile quello dei ministri dell’ambiente dei G7 che si apre a Bologna l’11 giugno. La risposta alle proteste che si sono levate in tutto il mondo, Stati Uniti compresi, non poteva non assumere i toni… »

10.04.2017

C’eravamo, ci siamo e ci saremo! Manifestazione popolare NoTav

C’eravamo, ci siamo e ci saremo!  Manifestazione popolare NoTav

Appello per la Manifestazione popolare NoTav “C’eravamo, ci siamo e ci saremo!” Sabato 6 maggio 2017 da Bussoleno a San Didero. Ritrovo a Bussoleno ore 13.   Dalle stanze del potere escono ogni giorno fiumi di parole che trasmettono un messaggio rassicurante: “Siete in buone mani, potete guardare con fiducia al futuro”. »

07.04.2017

Il 6 maggio manifestazione NoTav

Il 6 maggio manifestazione NoTav

A Bussoleno il popolo notav riunito in assemblea ha deciso: sabato 6 maggio 2017 ci sarà una grande manifestazione popolare da Bussoleno a San Didero, che vedrà la partecipazione, oltre a tutto il movimento e i sindaci della Valle, tra gli altri, di una delegazione delle Brigate di Solidarietà Attiva, impegnate… »

17.03.2017

I Comuni della Valle Susa contro la Commissione Europea

I Comuni della Valle Susa contro  la Commissione Europea

Il Presidente dell’Unione dei Comuni della Valle Susa Sandro Plano, con una lettera inviata oggi al Presidente Jean-Claude Juncker e alla Commissaria dei Trasporti Violeta Bulc, ha denunciato il comportamento della Commissione europea “che non ha rispettato lo spirito della legislazione europea” per aver deciso di “finanziare i… »

16.11.2016

Torino-Lione, il Senato ha ratificato oggi gli Accordi per il TAV

Torino-Lione, il Senato ha ratificato oggi  gli Accordi per il TAV

  I diritti dei cittadini sono calpestati e si conferma la predazione del Governo e del Parlamento delle risorse pubbliche e dell’ambiente.  Gli Accordi prevedono che l’Italia finanzierà per circa 2661 milioni di € la parte francese della galleria. Stamattina il Senato ha ratificato l’Accordo di Parigi… »

29.06.2016

Sosteniamo chi racconta dal basso, la storia di AgoraVox

Sosteniamo chi racconta dal basso, la storia di AgoraVox

Nel 2012 Davide Falcioni ha raccontato l’occupazione pacifica di un’azienda in Val di Susa durante alcune proteste del movimento No Tav ritrovandosi infine accusato per violazione di domicilio In queste settimane AgoraVox Italia ha lanciato una campagna di sostegno a Davide Falcioni, all’epoca… »

21.11.2015

Alberto Perino: il punto sul TAV Torino-Lione

Alberto Perino: il punto sul TAV Torino-Lione

  In valle e tra coloro che hanno seguito i fatti del TAV in Val di Susa dire chi è Alberto Perino potrebbe risultare perfino ridicolo. Per tutti gli altri diciamo che Alberto è una persona che fin dall’inizio è stata  punto di riferimento nelle assemblee NO-TAV; non un leader… »

09.11.2015

Il Tribunale Permamente dei Popoli si pronuncia sul TAV

Il Tribunale Permamente dei Popoli si pronuncia sul TAV

Almese (Torino) 8 novembre 2015 Una lunga, liberatoria, standing ovation ed un po’ di commozione. Così tutti i presenti nel teatro Magnetto di Almese hanno accolto la fine della lettura della sentenza del Tribunale Permanente dei Popoli fatta in italiano dalla viva voce del suo presidente, il giudice francese Philippe… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort