Val di Susa

Uno speciale “lasciapassare” anche per i No Tav?

La Val di Susa i cantieri della TAV e le nuove proposte “umanitarie” intese ad “arginare” la protesta e il dissenso alla devastazione del territorio e della vita degli abitanti.

25 aprile – Nuovo presidio No Tav in Val di Susa

La bassa Val di Susa ha vissuto un’altra grande giornata di mobilitazione. Un corteo di oltre 2000 persone si è riappropriato delle strade che da due settimane sono bloccate a singhiozzo dalle forze dell‘ordine per controllare il perimetro del nuovo…

A Oulx in Val Susa dove finisce la rotta balcanica

Tra la neve dell’alta Val di Susa parte l’ultima tappa di un viaggio iniziato miglia di chilometri prima e durato anche anni. Christian Elia ci porta ad Oulx dove le realtà solidali sono l’ultimo avamposto contro la crescente militarizzazione della…

Rainbow4Africa: al via test sierologici in alta Val di Susa

Rainbow4Africa Onlus: ancora una volta l’apporto di una ONG si rivela determinante nella gestione dell’epidemia da Coronavirus. Nel week-end appena trascorso i volontari della Onlus Rainbow4Africa hanno effettuato la sperimentazione relativa al Progetto di Sorveglianza, Informazione e Formazione – Covid…

Grazie Nicoletta

Di ricordarci cos’è la dignità umana, cosa vuol dire non piegarsi, cosa vuol dire sorridere di fronte al potere e non fare neanche mezzo passo indietro. Grazie che ci dai lezione, a mezza Italia, mentre forse l’altra metà ti vorrebbe…

La forza e la dignità di Nicoletta Dosio

“Questa è la grande forza che noi abbiamo, per cui loro non sanno, la libertà, che abbiamo dentro, e che noi abbiamo tutti insieme.”

Arrestata Nicoletta Dosio, professoressa coraggiosa che si era opposta ai lavori della TAV in Val di Susa

Revoca delle misure alternative al carcere per Nicoletta Dosio, a cui oggi è seguito l’arresto. Tentativo dei cittadini di Bussoleno di bloccare la macchina dei carabinieri con Nicoletta a bordo

La finta ecologia devastante del TAV

Il Governo ha realizzato un’analisi costi benifici sul piano economico, che dimostra quanto l’opera sia inutile, peccato poi che l’abbia ignorata, peccato anche che questa analisi fosse solo economica, non ecologica. Non calcolava cioè il danno d’impatto ambientale che procurerà la costruzione del TAV, e che produrrà superinquinamento e una nuvola di veleni che avvolgerà la Val di Susa almeno fino al 2047.

TAV in Val Susa: dal tavolo dei bari se ne esce solo con le ossa rotte

E così anche la TAV in Val Susa, come era prevedibilissimo, finisce nelle fauci dei bari di professione senza se e senza ma. Siamo di fronte a uno spreco di soldi pubblici colossale. La TAV si farà in barba a…

L’ossessione del Chiampa e le sette Analisi Costi Benefici

Facciamo chiarezza!! CHIAMPARINO SU “LA STAMPA” DEL 6 AGOSTO 2018 PAG. 43 Sergio Chiamparino, 70 anni e nessuna ambizione per una panchina in un giardino e un quotidiano da leggere in pace. Solo un’ossessione, una guerra personale da combattere, fino…

1 2 3 4