altreconomia

06.06.2019

Le navi da crociera inquinano venti volte più delle auto

Le navi da crociera inquinano venti volte più delle auto

Nel 2017 le 47 navi da crociera della flotta di Carnival Corporation -compagnia anglo-americana che in Italia opera con Costa Crociere, prima a livello mondiale nel settore- ha emesso quasi dieci volte più ossido di zolfo (SOx) rispetto a tutto il parco macchine europeo (260 milioni di veicoli). Seguono le… »

24.04.2019

Dalla Spagna all’Italia, le storie dei combattenti e la Resistenza europea

Dalla Spagna all’Italia, le storie dei combattenti e la Resistenza europea

    L’Istituto Ferruccio Parri di Milano custodisce i documenti dei 4.500 volontari -donne e uomini- che lottarono contro la dittatura franchista. Oggi, grazie a un progetto in Rete, tutti possono conoscere (e arricchire) le loro biografie. La storia di Giuseppe Cogo, morto nel settembre 1938 a soli… »

02.03.2019

Difensori dei diritti umani: aumentano gli attacchi contro le donne

Difensori dei diritti umani: aumentano gli attacchi contro le donne

A fine febbraio, Michel Forst, special rapporteur delle Nazioni Unite, ha presentato il suo rapporto annuale durante il Consiglio Onu sui diritti umani che si sta svolgendo a Ginevra. “Le attiviste diventano un bersaglio sia per quello che fanno, sia per la loro identità di genere”, la denuncia del rappresentante… »

23.03.2018

Un appello a sostegno del pm Enrico Zucca

Un appello a sostegno del pm Enrico Zucca

Alla Diaz, così come a Bolzaneto, fu tortura. L’ha sentenziato la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, più volte. La “colpa” del sostituto procuratore generale presso la Corte di appello di Genova è di ricordare che le prescrizioni della Corte di Strasburgo sono state disattese. Da tempo ci occupiamo a vario… »

23.06.2017

Tortura: il Commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa stronca la legge

Tortura: il Commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa stronca la legge

Contraria alla giurisprudenza della Corte europea dei diritti umani e distante dalla Convenzione ONU del 1984. Capace di garantire “scappatoie per impunità”. In una lettera spedita ai presidenti delle Camere a metà giugno, il commissario Nils Muižnieks ha sonoramente bocciato la proposta in discussione alla Camera, confermando le ragioni dei… »

13.02.2017

Asilo senza appello. L’ultimo capitolo del diritto speciale dei migranti

Asilo senza appello. L’ultimo capitolo del diritto speciale dei migranti

Il 10 febbraio il governo Gentiloni ha approvato un decreto legge che tra le altre cose sopprime un grado di giudizio per il riconoscimento della protezione internazionale. “Bisogna fare presto”, ha spiegato il Ministro della Giustizia. Anche a costo di contraddire principi costituzionali. Al dichiarato fine di “ridurre i tempi”… »

23.03.2016

L’acqua non è un bene comune

L’acqua non è un bene comune

La Commissione ambiente della Camera ha “cancellato” gli elementi più interessanti della legge per la ri-pubblicizzazione del servizio idrico integrato, mentre i decreti attuativi del ddl Madia -la riforma della pubblica amministrazione- esplicitano la volontà dell’esecutivo di favorire l’ingresso di soggetti privati nel capitale dei gestori. Intervista a Paolo Carsetti del… »

28.01.2016

Reato di clandestinità: le buone ragioni per abrogarlo

Reato di clandestinità: le buone ragioni per abrogarlo

Inutile e inefficace. Natura e genesi del presunto deterrente contro l'”Ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato”, architettato sette anni fa dal governo Berlusconi per aggirare la normativa comunitaria sui rimpatri e oggi mantenuto -dopo dietrofront- dal governo Renzi per non disturbare la “percezione” dei cittadini. »

13.01.2016

G8 di Genova, 45.000 euro di analfabetismo democratico

G8 di Genova, 45.000 euro di analfabetismo democratico

L’Avvocatura dello Stato offre denaro alle vittime dei pestaggi durante il G8 di Genova del luglio 2001, in cambio del ritiro dei ricorsi alla Corte Europea per i Diritti Umani: l’obiettivo è ridurre il numero delle condanne per minimizzare la figuraccia internazionale. Intanto governo e Parlamento si fanno beffe della… »

03.12.2015

Anche la guerra è nemica del clima

Anche la guerra è nemica del clima

di Marinella Correggia Nell’agenda della COP21 che si apre oggi (il 30 novembre, ndr) a Parigi non si parlerà di armi, perché il complesso militar-industriale -compresi i conflitti in cui gli apparati vengono utilizzati- sono esentati dagli obblighi di rendicontazione e riduzione delle emissioni. Il solo Pentagono sarebbe il principale produttore… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.