UE

25.03.2017

La speranza di un’Europa libera e unita

La speranza di un’Europa libera e unita

“Non si tratta di conservare il passato, ma di realizzarne le speranze” “Sarà l’ora di opere nuove, sarà anche l’ora di uomini nuovi”.   “Determinati a porre le fondamenta di una unione sempre più stretta fra i popoli europei, decisi ad assicurare mediante un’azione comune il progresso… »

16.03.2017

Un Consiglio per i Balcani, ovvero: “The Boiling Point”

Un Consiglio per i Balcani, ovvero: “The Boiling Point”

 Come arrivano stati e regioni dei Balcani Occidentali all’importante appuntamento, di oggi e domani, in occasione del “Vertice a Sei”, a Sarajevo, tra il Commissario Europeo all’Allargamento, Johannes Hahn, e le leadership di Bosnia, Serbia, Montenegro, Macedonia, Albania e dell’auto-governo del Kosovo? Il contesto regionale con cui le cancellerie e… »

14.02.2017

Amnesty: l’accordo UE-Turchia non deve essere replicato

Amnesty: l’accordo UE-Turchia non deve essere replicato

A quasi un anno dalla sua firma, Amnesty International ha ammonito che l’accordo tra Unione europea e Turchia, che ha ridotto migliaia di migranti e rifugiati in condizioni squallide e pericolose, non dev’essere replicato con altri paesi. L’accordo destinato a rimandare i richiedenti asilo in Turchia sull’assunto che questo paese… »

19.12.2016

Dijsselbloem usuraio: niente bonus natalizio ai pensionati greci !

Dijsselbloem usuraio: niente bonus natalizio ai pensionati greci !

Lo stipendio che Jeroen Dijsselbloem percepisce come ministro delle Finanze olandese supera più di 212 volte quello del meglio pagato fra i pensionati greci che egli è determinato a privare del bonus natalizio. di Steve McGiffen (che si dichiara molto, molto indignato) l’originale è stato pubblicato il 17/12/2016 su… »

05.12.2016

La Commissione UE salva il carbone e affonda le rinnovabili

La Commissione UE salva il carbone e affonda le rinnovabili

La Commissione europea ha pubblicato un pacchetto di misure (“pacchetto d’inverno”) che minaccia di far fallire gli sforzi per accelerare lo sviluppo delle rinnovabili, prolungando invece la dipendenza dal carbone. Insorgono le associazioni ambientaliste. «Le misure proposte ieri dalla Commissione Europea includono i cosiddetti capacity payments,… »

25.11.2016

Referendum: follow the money!

Referendum: follow the money!

Più aumentano le bugie e gli insulti, più i media mainstream hanno gioco facile nel depistarci dalla vera posta in gioco con questo referendum. Il vero quesito è: volete più Mercato e meno Stato? SI o NO, tutto il resto sono specchietti per le allodole. Ecco un’interpretazione nuda, cruda e… »

21.11.2016

Parlamento Europeo nega dibattito su CETA

Parlamento Europeo nega dibattito su CETA

“VERGOGNOSO COLPO DI MANO. Il governo italiano voleva impedire di discutere di CETA ai parlamenti nazionali. Ora si nega la possibilità di discutere anche al Parlamento Europeo. Il neoliberismo è davvero un regime!” Purtroppo come avevamo previsto il Parlamento Europeo oggi ha deciso un’ulteriore accelerazione sul… »

27.10.2016

“Dibattito pubblico sul CETA soffocato. L’UE ha l’obbligo di tutelare persone e ambiente”

“Dibattito pubblico sul CETA soffocato. L’UE ha l’obbligo di tutelare persone e ambiente”

Commentando l’annuncio del raggiungimento di un compromesso sul CETA, l’accordo di libero scambio tra UE e Canada, Federica Ferrario, responsabile Progetti Speciali di Greenpeace Italia, dichiara:  “È deludente constatare come il dibattito pubblico sul CETA venga soffocato… »

17.10.2016

Yanis Varoufakis: “E’ ora che gli umanisti europei reclamino l’Europa”

Yanis Varoufakis: “E’ ora che gli umanisti europei reclamino l’Europa”

L’anno scorso sono venuto a La Fête con un messaggio dalla Grecia. La Primavera di Atene era stata stroncata dalla troika perché l’establishment europeo stava pianificando di portare la troika a Parigi. Da allora, la troika è venuta a Parigi. Le leggi sul lavoro sono state approvate per decreto presidenziale. »

26.09.2016

Greenpeace: rinnovabili, il 50% dei cittadini UE potrebbe diventare produttore di energia

Greenpeace: rinnovabili, il 50% dei cittadini UE potrebbe diventare produttore di energia

La metà della popolazione dell’Unione europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45 per cento della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 13.11.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.