Slovacchia

05.12.2019

Slovacchia, il Parlamento respinge una proposta di legge contro i diritti delle donne

Slovacchia, il Parlamento respinge una proposta di legge contro i diritti delle donne

Ventiquattro no, 40 astensioni e 59 si. Ma ne occorrevano 76 perché il 5 dicembre il Parlamento della Slovacchia approvasse una proposta di legge che avrebbe obbligato le donne intenzionate ad abortire a vedere tramite ecografia un’immagine dell’embrione o del feto. Una proposta non prevista dalle linee guida per un… »

18.11.2019

In Repubblica Ceca e Slovacca si festeggiano i 30 anni dalla fine della dittatura

In Repubblica Ceca e Slovacca si festeggiano i 30 anni dalla fine della dittatura

Ieri si sono svolte grandi manifestazioni nella Repubblica Ceca e in quella Slovacca per festeggiare la cosiddetta “Rivoluzione di velluto” del 17 novembre 1989, con la quale si pose fine dopo più di 40 anni alla dittatura comunista. Altissima la partecipazione della gente che ha invaso il centro di numerose… »

04.04.2019

I venti possono cambiare

I venti possono cambiare

Se ne parla troppo poco. E di alcune cose se ne parla troppo superficialmente, forse perché sfuggono alla categorizzazione e a una comprensione che si muove ancora nel modello obsoleto di causa-effetto. Un ragazzino di Torre Maura discute in modo pacato ma deciso con gli esponenti di Casa Pound che… »

31.03.2019

Slovacchia: Čaputová vince al ballottaggio

Slovacchia: Čaputová vince al ballottaggio

L’avvocatessa e ambientalista Zuzana Čaputová ha vinto il secondo turno delle elezioni presidenziali slovacche, tenutesi lo scorso 30 marzo. Con il 58% dei voti, ha sconfitto nettamente il suo avversario politico Maroš Šefčovič, commissario europeo per l’energia, che ha raggiunto solo il 42%. Ambientalismo e lotta alla corruzione Un volto… »

05.12.2018

Slovacchia, liberati gli attivisti detenuti ingiustamente

Slovacchia, liberati gli attivisti detenuti ingiustamente

Greenpeace accoglie con favore la decisione del Procuratore generale slovacco di rilasciare i dodici attivisti incarcerati per oltre 146 ore, a seguito di una protesta pacifica in una miniera di carbone in Slovacchia. Secondo il Procuratore, non sussistono infatti motivi per la detenzione. Nonostante siano liberi di tornare a casa,… »

29.03.2018

Slovacchia: “Ján Kuciak, giornalista di razza”, intervista al direttore di Aktuality.sk

Slovacchia: “Ján Kuciak, giornalista di razza”, intervista al direttore di Aktuality.sk

«Quando è arrivata la notizia della morte di Ján, poco dopo le 7 di mattina, sono rimasto scioccato, non riuscivo a crederci. Ho voluto pensare che si trattasse di un errore o di una coincidenza, che si sbagliassero, che la vittima non fosse proprio il “nostro” Ján. Ma poi mi… »

15.03.2018

Slovacchia: cade il governo Fico, ma niente elezioni

Slovacchia: cade il governo Fico, ma niente elezioni

Il primo ministro slovacco Robert Fico ha dato le dimissioni. Lo aveva annunciato il 14 marzo. Era stato Most-Híd, partito nella coalizione di governo a chiederne le dimissioni. Dopo giorni di contrattazione il primo ministro è riuscito a scongiurare lo spettro delle elezioni anticipate e a negoziare un nuovo governo con un… »

12.03.2018

Slovacchia, omicidio Kuciak, si dimette il Ministro dell’Interno

Slovacchia, omicidio Kuciak, si dimette il Ministro dell’Interno

Il Ministro dell’Interno e Vicepremier della Slovacchia, Robert Kalinak, ha annunciato oggi le dimissioni come negli ultimi giorni avevano chiesto migliaia di cittadini dopo l’omicidio del giornalista Jan Kuciak. Il giovane cronista – ritrovato morto il mese scorso assieme alla sua compagna – stava conducendo un’inchiesta che avrebbe secondo alcuni… »

04.09.2013

Slovacchia: rapporto di Amnesty sui diritti degli alunni rom

foto Amnensty International In Slovacchia, migliaia di alunne e alunni rom stanno iniziando un altro anno scolastico in classi e scuole separate e la continua mancanza d’azione da parte del governo contro la segregazione di migliaia di bambini e’ un vergognoso e illegale affronto nei… »

22.08.2013

Corte Suprema slovacca accoglie il ricorso di Greenpeace sulla centrale nucleare di Mochovce

La Corte Suprema slovacca, accogliendo il ricorso presentato da Greenpeace, ha annullato la decisione dell’Autorità di regolamentazione nucleare, che è servita come base per una delle autorizzazioni essenziali per il completamento delle unità 3 e 4 di Mochovce. I lavori di costruzione della centrale nucleare ora dovrebbero essere fermati. »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.