Greenpeace Italia

07.03.2019

Greenpeace: deferimento dell’Italia per il biossido di azoto, notizia attesa da tempo

Greenpeace: deferimento dell’Italia per il biossido di azoto, notizia attesa da tempo

Commentando la notizia del deferimento dell’Italia alla Corte di giustizia Ue, da parte della Commissione europea, per la ripetuta violazione dei limiti annuali e orari di biossido di azoto (NO2) nell’aria delle città, il responsabile della campagna Energia e Clima di Greenpeace Italia, Luca Iacoboni, dichiara: «Si tratta una notizia… »

14.02.2019

Riforma PAC. Greenpeace: “Voto di oggi importante ma non sufficiente, bisogna tutelare ambiente e piccole aziende agricole”

Riforma PAC. Greenpeace: “Voto di oggi importante ma non sufficiente, bisogna tutelare ambiente e piccole aziende agricole”

«Gli allevamenti intensivi sono un problema per il clima e per l’ambiente e spingono le aziende agricole di piccola dimensione fuori dal mercato, come dimostrato dal nostro rapporto ‘Soldi in pasto agli allevamenti intensivi’. Con il voto di oggi i deputati europei propongono alcuni passi concreti per… »

13.02.2019

Latte: i fondi europei finiscono principalmente a grandi aziende

Latte: i fondi europei finiscono principalmente a grandi aziende

«Le proteste dei pastori sardi sono il sintomo evidente del fatto che qualcosa non funziona nella gestione delle filiere e nel meccanismo dei fondi della PAC», dichiara Federica Ferrario, responsabile campagna Agricoltura sostenibile di Greenpeace Italia, commentando la crescente ondata di manifestazioni contro il basso prezzo del latte. «Troppo spesso assistiamo… »

19.12.2018

Direttiva UE su plastica monouso: segnale importante ma insufficiente

Direttiva UE su plastica monouso: segnale importante ma insufficiente

Dopo mesi di intensi negoziati, l’Unione europea ha concordato un testo definitivo che contiene le attese norme sulla plastica monouso. Con la nuova direttiva arriva un segnale importante dall’Europa per contrastare l’inquinamento da plastica nei mari del Pianeta. Tuttavia le misure concordate, come la riduzione a monte della produzione di… »

05.12.2018

Slovacchia, liberati gli attivisti detenuti ingiustamente

Slovacchia, liberati gli attivisti detenuti ingiustamente

Greenpeace accoglie con favore la decisione del Procuratore generale slovacco di rilasciare i dodici attivisti incarcerati per oltre 146 ore, a seguito di una protesta pacifica in una miniera di carbone in Slovacchia. Secondo il Procuratore, non sussistono infatti motivi per la detenzione. Nonostante siano liberi di tornare a casa,… »

05.11.2018

Greenpeace: il governo ci dica subito se la difesa del clima è una priorità

Greenpeace: il governo ci dica subito se la difesa del clima è una priorità

Greenpeace rivolge al governo italiano un urgente invito a fare chiarezza: l’organizzazione ambientalista chiede che venga espressa la posizione ufficiale dell’esecutivo in materia di cambiamenti climatici, e definito il livello di impegno del nostro Paese su questo fronte. Una chiarezza tanto più urgente visto che, tra meno di un mese, si… »

14.10.2018

Proteste di Greenpeace alla Miteni di Trissino

Proteste di Greenpeace alla Miteni di Trissino

Questo pomeriggio, durante l’inaugurazione di un monumento posizionato in prossimità della Miteni di Trissino, climber di Greenpeace hanno aperto due banner con scritto “Bonifica subito” e “Stop Pfas” sulla facciata di un centro commerciale poco distante. All’inaugurazione del monumento erano presenti il sindaco di Trissino, autorità… »

10.10.2018

Collisione nel Santuario dei Cetacei: le immagini satellitari mostrano contaminazione idrocarburi su oltre 100 km quadrati

Collisione nel Santuario dei Cetacei: le immagini satellitari mostrano contaminazione idrocarburi su oltre 100 km quadrati

Una elaborazione di Greenpeace effettuata su immagini satellitari rivela che la contaminazione di idrocarburi rilasciati dalla collisione tra il portacontainer Virginia e il traghetto Ulysses, circa trenta chilometri a nord ovest di Capo Corso, in pieno Santuario dei Cetacei, riguarda ormai un’area superiore ai 100 chilometri quadrati. Le immagini mostrano infatti che… »

26.09.2018

Sostegno alla ratifica italiana del trattato ONU nulla giornata per l’eliminazione totale delle armi nucleari

Sostegno alla ratifica italiana del trattato ONU nulla giornata per l’eliminazione totale delle armi nucleari

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione totale delle armi nucleari, Greenpeace ha scritto al Presidente della Camera, Roberto Fico, e al Vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, per chiedere una rapida ratifica del Trattato ONU per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPNW) da parte… »

20.09.2018

Greenpeace “Dieci anni per dire addio alle auto a benzina, gasolio e alle ibride convenzionali”

Greenpeace “Dieci anni per dire addio alle auto a benzina, gasolio e alle ibride convenzionali”

Se l’Europa intende onorare gli impegni presi con gli accordi di Parigi per limitare l’innalzamento delle temperature medie entro il grado e mezzo, la vendita di auto a benzina, a gasolio e delle ibride convenzionali dovrà finire entro il 2028. È quanto emerge da uno studio commissionato da Greenpeace al… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.