proteste sociali

23.10.2019

Non è guerra, è protesta. Appello alla solidarietà con il popolo cileno

Non è guerra, è protesta. Appello alla solidarietà con il popolo cileno

Il Cile sta vivendo uno dei momenti più difficili dalla fine della dittatura militare di Augusto Pinochet. Da poco più di una settimana una ribellione popolare di massa, detonata con l’ennesimo aumento delle tariffe della metropolitana nella capitale Santiago, sta esprimendo il malessere e la disperazione di un paese che,… »

23.10.2019

“Si vede che il popolo cileno si è svegliato” dice Tomás Hirsch

“Si vede che il popolo cileno si è svegliato” dice Tomás Hirsch

L’ex candidato cileno presidente e fondatore del Partito Umanista, Tomás Hirsch, ha dichiarato: “È un popolo che ha vissuto con uno stipendio miserabile, con pensioni insopportabili che non gli permettono di vivere, con l’aumento di elettricità, acqua, gas e trasporti. In questo caso sono necessari profondi cambiamenti strutturali e urgenti. »

23.10.2019

Cile: quarta notte di coprifuoco

Cile: quarta notte di coprifuoco

Mentre le persone si ritirano nelle loro case per la quarta notte di coprifuoco in Cile, pubblichiamo questo reportage fotografico che mostra alcune delle manifestazioni tenute durante la giornata su tutto il territorio nazionale in modo pacifico e con la certezza che la gente si è resa conto che questo… »

22.10.2019

Cile, Mario Aguilar: “Mai più una trattativa alle spalle dei cittadini”

Cile, Mario Aguilar: “Mai più una trattativa alle spalle dei cittadini”

Riportiamo qui il discorso del Presidente del Colegio de Profesores de Chile e membro di Unidad Social – che in una conferenza stampa tenutasi questa mattina a Santiago ha lanciato uno sciopero nazionale per domani, mercoledì 23 ottobre e per giovedì 24 ottobre. Maggiori informazioni su: http://www.colegiodeprofesores.cl/2019/10/22/se-convoca-a-huelga-general-en-todo-chile-el-23-y-24-de-octubre “Noi insegnanti… »

22.10.2019

“Questa non è guerra, è protesta”. Fotoreportage da Santiago del Cile

“Questa non è guerra, è protesta”. Fotoreportage da Santiago del Cile

I nostri fotografi hanno passato un’altra giornata in strada per documentare la situazione. Oltre ai video del nostro account Instagram, pubblichiamo qui un servizio fotografico della giornalista Claudia Aranda, che ha cercato di catturare l’atmosfera della protesta sociale cilena dopo che il presidente Piñera ha dichiarato che “siamo in guerra”… »

21.10.2019

Cile: gli Umanisti e il momento attuale

Cile: gli Umanisti e il momento attuale

Amiche e amici, È difficile sintetizzare quello che stiamo vivendo, ma nel tentativo di trasmettere il nostro punto di vista, vi racconto alcune cose. Credo che stiamo assistendo a qualcosa che l’Umanesimo ha annunciato già da molto tempo: un’esplosione sociale, risultato di un sistema assolutamente violento, disumano, che sta schiacciando,… »

14.06.2019

Honduras: Fuori J.O. Hernandez! Il grido unanime del popolo

Honduras: Fuori J.O. Hernandez! Il grido unanime del popolo

Nel programma radiofonico Pressenza Internacional En la Oreja , abbiamo parlato con Padre Ismael Melo, direttore di Radio Progreso, in Honduras. Offriamo ai nostri lettori la trascrizione dell’intervista. L’audio dell’intervista (in spagnolo) https://mx.ivoox.com/es/ismael-melo-fuerajoh-grito-unanime-del-pueblo_md_37079691_wp_1.mp3 Vai al download Qual è l’atmosfera… »

25.04.2019

Algeria, Lila Benlamri: “Quando gli uomini scendono in piazza è una rivolta, ma quando le donne li accompagnano è una rivoluzione”

Algeria, Lila Benlamri: “Quando gli uomini scendono in piazza è una rivolta, ma quando le donne li accompagnano è una rivoluzione”

“Dato che ci chiedono di votare per una foto in una cornice, preferiamo votare per la Monna Lisa.” Così recita un cartello di una delle tante manifestazioni che hanno riempito le strade dell’Algeria negli ultimi mesi. Un popolo intero si è pronunciato contro Abdelaziz Bouteflika, il presidente salito al… »

09.03.2019

Quando l’onda diventa incalcolabile si chiama forza di cambiamento

Quando l’onda diventa incalcolabile si chiama forza di cambiamento

C’era così tanta gente nella manifestazione di Santiago per l’8 marzo che era impossibile muoversi; per più di un’ora la marcia non è riuscita a partire, continuavano ad arrivare donne di ogni età e provenienza sociale, in parità di condizioni e con uno spirito ribelle. I media e la polizia… »

06.01.2019

Migliaia di ungheresi protestano contro la discussa riforma del lavoro

Migliaia di ungheresi protestano contro la discussa riforma del lavoro

Migliaia di ungheresi hanno manifestato sabato 5 gennaio a Budapest per protestare contro la riforma del lavoro del primo ministro Viktor Orbán. I manifestanti, convocati dai sindacati e dai partiti politici dell’opposizione, sono scesi per le strade di Budapest per opporsi a una legge che impone centinaia di ore di… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort