Cile, manifestanti accampati in Plaza de la Justicia a Santiago

10.12.2019 - Redacción Chile

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo

Cile, manifestanti accampati in Plaza de la Justicia a Santiago
(Foto di Riccardo Marinai)

La mattina del 9 dicembre membri dei movimenti e delle organizzazioni che fanno parte di Unità Sociale si sono incontrati nello spazio tra il Palazzo di Giustizia e l’edificio dell’ex Congresso Nazionale, dove sono attualmente riunite le commissioni della Camera e del Senato e hanno protestato contro gli accordi raggiunti al chiuso e alle spalle del popolo, la continua violazione dei diritti umani e l’assoluta mancanza di risposta del governo alle richieste sociali.

Dopo l’intervento di Luis Mesina – leader di No+AFP – e di Mario Aguilar – presidente del sindacato degli insegnanti – sono spuntate come funghi le tende dove i membri di questi movimenti, insieme a quelli di MODATIMA in difesa dell’acqua, la confederazione sindacale CUT, gli operatori sanitari, gli studenti e molti altri intendono rimanere.

Le forze speciali dei Carabineros sono arrivate sul posto, ma non hanno osato avvicinarsi e tutto si è svolto in modo pacifico. La protesta continuerà, secondo gli organizzatori, fino a quando non si otterranno delle risposte.

Foto e video di Riccardo Marinai.

Video di Marcelo Castillo:

Categorie: Fotoreportages, Nonviolenza, Sud America, Video
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.