Cile, le femministe rispondono al disegno di legge anti-incappucciati di Piñera

01.12.2019 - Redacción Chile

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo, Francese

Cile, le femministe rispondono al disegno di legge anti-incappucciati di Piñera
(Foto di Roberto Conejeros)

Davanti alla parrocchia dei Santi Angeli Custodi, a Santiago, le femministe hanno espresso il loro rifiuto del disegno di legge promosso dal presidente Piñera e già approvato dal Senato, che penalizza gli incappucciati.

Dopo l’esplosione sociale in Cile, una delle misure di sicurezza annunciate da Sebastián Piñera è questa legge anti-incappucciati, che aumenta le sanzioni per chi nasconde il proprio volto e turba l’ordine pubblico.

“Discuteremo immediatamente una mozione presentata da un gruppo di senatori, che punta a punire con maggior rigore il reato di turbamento dell’ordine pubblico quando chi lo compie nasconde la faccia dietro un cappuccio o qualsiasi altro mezzo per non far conoscere la sua identità”, ha dichiarato il presidente cileno.

“Convinti che non si possa tollerare che alcuni rovinino un obiettivo necessario e lecito, calpestando i diritti degli altri cittadini, riteniamo necessario fermare chi commette crimini in questo contesto in totale impunità: gli incappucciati”, dice il progetto di legge.

Se la legge sarà approvata, chi si copre il viso e viene arrestato in mezzo a disordini, rischierà una pena detentiva di grado medio, cioè da 541 giorni a 3 anni e 1 giorno di prigione.

Questa proposta contrasta con la realtà che vediamo nelle strade del paese, dove i giovani devono coprirsi il volto per evitare di essere colpiti dai gas lacrimogeni o da agenti chimici contenuti nell’acqua lanciata dagli idranti; è come penalizzare un aspetto secondario senza prestare attenzione ai motivi per cui chi viene perseguitato dall’apparato repressivo dello Stato è costretto a nascondere il proprio viso.

Le femministe hanno contribuito ancora una volta alla ribellione, denunciando con una colorata manifestazione questo disegno di legge in un momento di forte sconvolgimento sociale.

 

 

Categorie: Genere e femminismi, Politica, Sud America
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 09.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.