Paolo Gentiloni

26.12.2017

Niger: non mitraglie, ma pompe d’acqua

Niger: non mitraglie, ma pompe d’acqua

Alla vigilia di Natale, Paolo Gentiloni ha annunciato di voler trasferire in Niger parte del contingente italiano presente in Iraq. Ed ha dato tre motivazioni per questa scelta: consolidare il paese, sconfiggere il traffico di esseri umani, combattere il terrorismo. Tre situazioni che hanno bisogno di essere analizzate in dettaglio… »

24.07.2017

Egitto, a 18 mesi dalla scomparsa di Regeni, Amnesty chiede a Gentiloni garanzie sul non ritorno dell’ambasciatore

Egitto, a 18 mesi dalla scomparsa di Regeni, Amnesty chiede a Gentiloni garanzie sul non ritorno dell’ambasciatore

18 MESI DALLA SCOMPARSA DI GIULIO REGENI AL CAIRO: MENTRE L’UNIONE EUROPEA PARE AMMORBIDIRE LA POSIZIONE SUI DIRITTI UMANI IN EGITTO, AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA CHIEDE AL PRIMO MINISTRO GENTILONI GARANZIE SUL NON RITORNO DELL’AMBASCIATORE Alla vigilia del diciottesimo mese dalla sparizione, al Cairo, del ricercatore italiano… »

01.07.2017

La Via della Seta, un modello che si ripete nel tempo

La Via della Seta, un modello che si ripete nel tempo

In atto un profondo mutamento dell'equilibrio geopolitico mondiale, che in maniera sempre più marcata, si sposta da Occidente ad Oriente. »

15.05.2017

No Tav: la Cina e la Torino-Lione, il miraggio del Governo italiano

No Tav: la Cina e la Torino-Lione, il miraggio del Governo italiano

La vicinanza delle poltrone è stata indicato dai media italiani come un annuncio di “grande attenzione della Cina all’Italia”, una sorta di annuncio di prossimi investimenti cinesi in Italia. (Fonte http://www.ansa.it/sito/ notizie/mondo/2017/05/14/ gentiloni-e-la-moglie-accanto- coppia-xi_08906633-d332-43dd- b06b-8162a7ce97aa.html)… »

08.04.2017

Sono indignato per l’appoggio di Gentiloni alle bombe “umanitarie” di Trump

Sono indignato per l’appoggio di Gentiloni alle bombe “umanitarie” di Trump

Come essere umano non voglio essere complice della malafede e delle atrocità che si compiono in nome della democrazia, della sicurezza e dei diritti umani. »

27.02.2017

Senzatomica e Rete Disarmo al Governo: partecipate ai negoziati sul disarmo nucleare

Senzatomica e Rete Disarmo al Governo: partecipate ai negoziati sul disarmo nucleare

A un mese dallo storico evento Senzatomica e Rete Disarmo scrivono al Governo: partecipate ai negoziati sul disarmo nucleare Lettera a Gentiloni ed Alfano da parte della società civile italiana che si occupa di disarmo nucleare,… »

16.12.2016

Verità per Taranto: lettera aperta al Presidente Gentiloni

Verità per Taranto: lettera aperta al Presidente Gentiloni

Lettera aperta al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni Il nuovo governo riparte da dove aveva lasciato poche ore fa, stessa squadra, stesse facce. Per noi che facciamo attivismo in una città come Taranto, i governi si sono susseguiti a ritmo di decreti, fino a quasi perderne il conto. »

28.10.2016

Perché l’Italia ha votato contro il bando delle armi nucleari?

Perché l’Italia ha votato contro il bando delle armi nucleari?

Nella notte di ieri un’importante risoluzione della Prima Commissione dell’Assemblea Generale dell’ONU ha istituito a larghissima maggioranza una Conferenza Internazionale che discuta un Trattato di Proibizione delle armi nucleari. I dettagli di tale notizia sono documentati in vari articoli che la nostra Agenzia sta ripubblicando o traducendo dalle sue edizioni… »

27.10.2016

L’amicizia con i Saud è a prova di bomba

L’amicizia con i Saud è a prova di bomba

Question time alla Camera, 26 ottobre 2016: il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha risposto (malamente) a un’interrogazione del Movimento 5 stelle. Le domande erano: chi ha autorizzato l’export di armi dall’Italia ai Saud? e quando? e se dopo 19 mesi di bombardamenti sauditi sullo Yemen – con innumerevoli crimini… »

10.09.2016

La montagna e il topolino: l’incontro tra le procure di Roma e del Cairo

La montagna e il topolino: l’incontro tra le procure di Roma e del Cairo

Mercoledì notte leggo le parole, che rimarranno nella memoria di chiunque si occupi di diritti umani, di Paola, la mamma di Giulio, che a proposito delle torture subite da suo figlio dice: “Hanno usato il suo corpo come una lavagna”.  Poi, venerdì pomeriggio, leggo la dichiarazione congiunta emessa al termine… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.