Madri di Plaza de Mayo

Argentina ieri e oggi. Intervista ad Alfredo Somoza

Alfredo, raccontaci brevemente la tua storia Nato e cresciuto a Buenos Aires, militante politico, ero all’ultimo anno di liceo all’epoca del colpo di stato del ’76. A quel punto vennero chiuse le facoltà “sovversive” di sociologia, psicologia e antropologia e…

Taty Almeida delle Madri di Plaza de Mayo: «Ci hanno dimostrato che, anche quando non ci saremo più, la memoria non si perderà mai»

In Argentina il 24 marzo scorso, Giorno della Memoria, è stato ricordato il 45° anniversario della dittatura genocida che rovesciò il governo di Isabel Perón. Una giornata segnata dalle emozioni e attraversata dalla pandemia di coronavirus. Per questa ragione le…

Storia di una dittatura annunciata

Estate 1978, l’Argentina si appresta a disputare l’edizione più drammatica e infame dei mondiali di calcio, intanto, di qua dal mare, l’Italia che conta ne regge il sacco.

Buenos Aires, 250.000 persone manifestano per Santiago Maldonado

L’Argentina è scossa dalla sparizione forzata di Santiago Maldonado, avvenuta il 1° agosto nella provincia di Chubut, in Patagonia, mentre partecipava a una protesta della comunità mapuche Pu Lof a Resistencia de Cushamen. Le richieste di conoscere il suo destino…

Una generazione scomparsa – I mondiali in Argentina del 1978

Daniele Biacchessi Edizioni Jaca Book L’importante libro storico di Daniele Biacchessi denuncia con una fitta e sempre ben documentata trattazione il fatto che in Argentina fino al 1983 si susseguono anni contrassegnati da numerosi governi militari e pochissimi esecutivi eletti…

Due volte ombra. Viaggio ai confini delle identità

Lo scrittore Nicola Viceconti ha ripubblicato un romanzo storico molto emozionante, ambientato nel periodo della dittatura militare argentina (Rapsodia Edizioni, 2016, 185 pagine, euro 14). Tra il 1976 e il 1983 l’Argentina fu governata da alcuni generali degenerati, il cui…