Gezi Park

Turchia, proteste, repressione, giornalismo, migranti. Intervista a Murat Cinar

Ricordo quando una volta alla radio un sindacalista disse: “E’ diverso fare il sindacalista a Bologna o in Sicilia…” Quando ho sentito gli interventi di Murat Cinar ho pensato: “E’ diverso fare il giornalista in Italia o in Turchia…” Così…

Turchia: la corte di Strasburgo ordina la liberazione di Osman Kavala

La Corte europea dei diritti dell’uomo (CEDU) ha condannato la Turchia e ordinato la liberazione immediata di Osman Kavala, filantropo in detenzione ormai da oltre due anni. La Corte di Strasburgo ha riconosciuto la violazione del diritto alla libertà e del diritto…

Turchia, la Corte europea chiede il rilascio immediato di Osman Kavala

Il 10 dicembre 2019 la Corte europea dei diritti umani ha stabilito che Osman Kavala, uno dei principali esponenti della società civile turca, è sottoposto a detenzione arbitraria da oltre due anni e dev’essere rilasciato immediatamente. Fondatore dell’organizzazione non governativa Anadolu…

Turchia, rilasciato il giornalista Deniz Yűcel

Il 16 febbraio, nel giorno in cui la giustizia della Turchia mostrava cosa pensi della libertà d’espressione condannando all’ergastolo lo scrittore Ahmet Altan, l’economista Mehmet Altan (fratello di Ahmet), la giornalista Nazlı Ilıcak e gli altri tre imputati Sukru Tugrul…

I diritti LGBT in Turchia: un’intervista con Buse Kılıçkaya

Al Divine Queer Film Festival di Torino abbiamo incontrato Buse Kılıçkaya, attivista per i diritti LGBT in Turchia. Il movimento LGBT turco è particolarmente coraggioso, considerando ad esempio che la Turchia è un paese nel quale i crimini d’odio, cioè le violenze basate su…

In Turchia è iniziato il vero golpe, quello di Erdogan

Un golpe fallito o un golpe fasullo? Un dibattito importante che in questi giorni appassiona molti, ma che in ultima analisi rischia di farci perdere di vista il punto centrale. Cioè, che il vero colpo di Stato, quello che difficilmente…

Berkin Elvan: i bambini morti non crescono

Durante la rivolta del Parco Gezi, in località Okmeydani a Istanbul, un ragazzino chiamato Berkin Elvan è stato colpito alla testa da un candelotto sparato dalla polizia. Dopo 269 giorni di coma, il giovane ha perso la vita. Il 5…

Le ragioni di Gezi e Kobane

Le ragioni della violenza fisica, economica e politica che hanno coinvolto e che, tuttora, continuano a portare in piazza ogni giorno una buona parte della Turchia sono alla base della resistenza dei popoli di Kobane. In questi ultimi quindici anni…

Turchia: polizia impunita denuncia Amnesty

A un anno di distanza dalle proteste di Gezi Park, la risposta del governo alle manifestazioni e’ piu’ incline all’abuso che mai e l’impunita’ per le violenze da parte delle forze di polizia e’ dilagante: e’ quanto afferma Amnesty International…

Turchia: Amnesty protesta per la chiusura di Twitter

Amnesty International ha chiesto l’immediata revoca della decisione di bloccare Twitter, adottata poco prima della mezzanotte di giovedi’ 20 marzo, dopo che il primo ministro Erdogan aveva annunciato, in un comizio elettorale, che lo avrebbe “spazzato via”. Il blocco e’…

1 2