Turchia, rilasciato il giornalista Deniz Yűcel

16.02.2018 - Riccardo Noury

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo

Turchia, rilasciato il giornalista Deniz Yűcel
(Foto di Amnesty International)

Il 16 febbraio, nel giorno in cui la giustizia della Turchia mostrava cosa pensi della libertà d’espressione condannando all’ergastolo lo scrittore Ahmet Altan, l’economista Mehmet Altan (fratello di Ahmet), la giornalista Nazlı Ilıcak e gli altri tre imputati Sukru Tugrul Ozsengul, Yakup Simsek e Fevzi Yazici, si sono aperte le porte per Deniz Yűcel, il corrispondente da Istanbul del quotidiano tedesco “Die Welt”.

Yűcel era stato arrestato il 14 febbraio 2017 e accusato di “diffusione di propaganda a sostegno di un’organizzazione terroristica” e “incitamento alla violenza”. Ha trascorso la maggior parte dei 367 giorni di carcere in isolamento.

Di lui in Italia Rosenberg & Sellier ha da poco pubblicato “Ogni luogo è Taksim”, sulle gloriose giornate di Gezi Park.

Categorie: Diritti Umani, Medio Oriente
Tags: , , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.