libertà di stampa

23.07.2020

Vivienne Westwood in gabbia per Assange

Vivienne Westwood in gabbia per Assange

Il 21 luglio 2020 la stilista britannica Vivienne Westwood, in un’azione spettacolare davanti al tribunale “Old Bailey” di Londra, ha richiamato l’attenzione sulla situazione di pericolo di vita del giornalista di WikiLeaks Julian Assange, attualmente detenuto nel carcere di massima sicurezza di Belmarsh a Londra, dove sta combattendo per la… »

12.06.2020

Basta alla violenza della polizia USA verso i giornalisti. L’appello delle maggiori associazioni per la libertà di stampa

Basta alla violenza della polizia USA verso i giornalisti. L’appello delle maggiori associazioni per la libertà di stampa

L’abuso di potere della polizia nei confronti dei giornalisti deve finire. È l’appello che Reporters Without Borders insieme ad altre 16 associazioni per i diritti hanno firmato il 9 giugno e indirizzato a 33 autorità americane, tra sindaci e governatori. A partire dal 26 maggio, primo giorno delle manifestazioni a Minneapolis per… »

18.05.2020

La Cina si rivolge ai propri giovani in ansia: “ Credeteci, le cose vanno meglio al giorno d’oggi!”

La Cina si rivolge ai propri giovani in ansia: “ Credeteci, le cose vanno meglio al giorno d’oggi!”

Un video di propaganda rivolto alla nuova generazione del paese (Back Wave in inglese) ha scatenato una violenta reazione. Non è difficile capire perché i funzionari cinesi siano determinati a far sentire alle giovani generazioni del paese che sono fortunate per quello che hanno. Secondo una ricerca… »

02.05.2020

Stampa, giornata mondiale della libertà che non c’è

Stampa, giornata mondiale della libertà che non c’è

Il 3 maggio è la Giornata mondiale della libertà di stampa, proclamata dall’assemblea generale delle Nazioni Unite il 3 maggio 1993 (ormai 27 anni fa!) seguendo una raccomandazione della Conferenza Generale dell’Unesco, la data fu scelta perché due anni prima la stessa UNESCO dal 29 aprile al 3 maggio aveva… »

02.05.2020

La stampa italiana nei periodi di crisi

La stampa italiana nei periodi di crisi

Il prossimo 3 Maggio, per volere delle Nazioni Unite, si celebrerà la Giornata Mondiale della Libertà di stampa; sono già in corso in tutto il mondo iniziative, manifestazioni e convegni per fare il punto su questa importante questione e soprattutto per ricordare i tanti giornalisti che in nome di tale… »

28.04.2020

Limiti alla libertà di stampa con la scusa del Covid. Un convegno smaschera i paesi che “giocano” con i diritti

Limiti alla libertà di stampa con la scusa del Covid. Un convegno smaschera i paesi che “giocano” con i diritti

Cosa resta dell’informazione in questa emergenza? I cronisti con la mascherina e i microfoni a distanza, le conferenze stampa in streaming. E i reportage da quei “campi di battaglia” che sono diventati gli ospedali e i tentativi, purtroppo numerosi, di utilizzare l’emergenza da coronavirus per imbavagliare la stampa. Di questo… »

20.04.2020

Libertà di comunicare, nel vecchio bar dello sport il segreto per la sopravvivenza sui social

Libertà di comunicare, nel vecchio bar dello sport il segreto per la sopravvivenza sui social

C’è un confine molto grande tra l’informazione e la comunicazione che, però, c’è chi vuol farlo diventare davvero sottile. Fino a 20 anni fa tutto era molto più facile: la comunicazione era quella che si faceva nel bar della piazza o in casa a tavola. L’informazione, invece, era (ed è)… »

13.04.2020

Giornalismo, informazione: la tenaglia della censura

Giornalismo, informazione: la tenaglia della censura

Giornalismo e informazione, secondo Massimo Mazzucco, stanno per essere assoggettati alla tenaglia della censura. In un video, a difesa dell’Art. 21 della Costituzione*, Mazzucco solleva con argomentazioni, a tratti convincenti, un’aspra critica all’informazione mainstream**, ipotizzando una manovra per “imbavagliare” l’informazione libera. Riporto alcuni brani che ritengo significativi: “La… »

08.04.2020

10 anni fa Collateral Murder: i criminali di guerra sono liberi – Julian Assange in un carcere di massima sicurezza

10 anni fa Collateral Murder: i criminali di guerra sono liberi – Julian Assange in un carcere di massima sicurezza

Il 5 Aprile di esattamente 10 anni fa, WikiLeaks ha pubblicato un video militare segreto statunitense che mostra l’uccisione indiscriminata di oltre una dozzina di persone in Iraq, tra cui due giornalisti della Reuters e bambini feriti. Si chiamava “Collateral Murder“(Omicidio collaterale). Gli assassini visti nel… »

19.02.2020

Ucraina: legge sulla disinformazione, una minaccia alla libertà di stampa?

Ucraina: legge sulla disinformazione, una minaccia alla libertà di stampa?

“Un grave attacco alla libertà di parola e una grossolana ingerenza nell’attività giornalistica”. Così Sergiy Tomilenko, a capo dell’Unione nazionale dei giornalisti, ha definito la nuova legge sulla disinformazione, presentata lo scorso 17 gennaio al parlamento ucraino. La proposta di legge è stata redatta dal ministro della Cultura Volodymyr Borodyansky… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.