libertà di stampa

18.05.2020

La Cina si rivolge ai propri giovani in ansia: “ Credeteci, le cose vanno meglio al giorno d’oggi!”

La Cina si rivolge ai propri giovani in ansia: “ Credeteci, le cose vanno meglio al giorno d’oggi!”

Un video di propaganda rivolto alla nuova generazione del paese (Back Wave in inglese) ha scatenato una violenta reazione. Non è difficile capire perché i funzionari cinesi siano determinati a far sentire alle giovani generazioni del paese che sono fortunate per quello che hanno. Secondo una ricerca… »

02.05.2020

Stampa, giornata mondiale della libertà che non c’è

Stampa, giornata mondiale della libertà che non c’è

Il 3 maggio è la Giornata mondiale della libertà di stampa, proclamata dall’assemblea generale delle Nazioni Unite il 3 maggio 1993 (ormai 27 anni fa!) seguendo una raccomandazione della Conferenza Generale dell’Unesco, la data fu scelta perché due anni prima la stessa UNESCO dal 29 aprile al 3 maggio aveva… »

02.05.2020

La stampa italiana nei periodi di crisi

La stampa italiana nei periodi di crisi

Il prossimo 3 Maggio, per volere delle Nazioni Unite, si celebrerà la Giornata Mondiale della Libertà di stampa; sono già in corso in tutto il mondo iniziative, manifestazioni e convegni per fare il punto su questa importante questione e soprattutto per ricordare i tanti giornalisti che in nome di tale… »

28.04.2020

Limiti alla libertà di stampa con la scusa del Covid. Un convegno smaschera i paesi che “giocano” con i diritti

Limiti alla libertà di stampa con la scusa del Covid. Un convegno smaschera i paesi che “giocano” con i diritti

Cosa resta dell’informazione in questa emergenza? I cronisti con la mascherina e i microfoni a distanza, le conferenze stampa in streaming. E i reportage da quei “campi di battaglia” che sono diventati gli ospedali e i tentativi, purtroppo numerosi, di utilizzare l’emergenza da coronavirus per imbavagliare la stampa. Di questo… »

20.04.2020

Libertà di comunicare, nel vecchio bar dello sport il segreto per la sopravvivenza sui social

Libertà di comunicare, nel vecchio bar dello sport il segreto per la sopravvivenza sui social

C’è un confine molto grande tra l’informazione e la comunicazione che, però, c’è chi vuol farlo diventare davvero sottile. Fino a 20 anni fa tutto era molto più facile: la comunicazione era quella che si faceva nel bar della piazza o in casa a tavola. L’informazione, invece, era (ed è)… »

13.04.2020

Giornalismo, informazione: la tenaglia della censura

Giornalismo, informazione: la tenaglia della censura

Giornalismo e informazione, secondo Massimo Mazzucco, stanno per essere assoggettati alla tenaglia della censura. In un video, a difesa dell’Art. 21 della Costituzione*, Mazzucco solleva con argomentazioni, a tratti convincenti, un’aspra critica all’informazione mainstream**, ipotizzando una manovra per “imbavagliare” l’informazione libera. Riporto alcuni brani che ritengo significativi: “La… »

08.04.2020

10 anni fa Collateral Murder: i criminali di guerra sono liberi – Julian Assange in un carcere di massima sicurezza

10 anni fa Collateral Murder: i criminali di guerra sono liberi – Julian Assange in un carcere di massima sicurezza

Il 5 Aprile di esattamente 10 anni fa, WikiLeaks ha pubblicato un video militare segreto statunitense che mostra l’uccisione indiscriminata di oltre una dozzina di persone in Iraq, tra cui due giornalisti della Reuters e bambini feriti. Si chiamava “Collateral Murder“(Omicidio collaterale). Gli assassini visti nel… »

19.02.2020

Ucraina: legge sulla disinformazione, una minaccia alla libertà di stampa?

Ucraina: legge sulla disinformazione, una minaccia alla libertà di stampa?

“Un grave attacco alla libertà di parola e una grossolana ingerenza nell’attività giornalistica”. Così Sergiy Tomilenko, a capo dell’Unione nazionale dei giornalisti, ha definito la nuova legge sulla disinformazione, presentata lo scorso 17 gennaio al parlamento ucraino. La proposta di legge è stata redatta dal ministro della Cultura Volodymyr Borodyansky… »

29.10.2019

Festa del Cinema di Roma. “438 Days”, una storia vera sul coraggio d’informare

Festa del Cinema di Roma. “438 Days”, una storia vera sul coraggio d’informare

Portata sullo schermo con maestria dal regista svedese Jesper Ganslandt, “438 Days” è la vicenda realmente accaduta e testimoniata dai protagonisti in un libro che ha lo stesso titolo. Racconta dei giornalisti Martin Schibbye e Johan Persson, che la sera del 28 giugno 2011 superarono il confine tra Somalia ed… »

18.08.2019

Quegli squadristi allergici alla Costituzione e all’impegno civile

Quegli squadristi allergici alla Costituzione e all’impegno civile

Gli squadristi non possono sopportare che esistano ancora donne e uomini che hanno nel cuore la Costituzione. Diventano furie quando scoprono che non possono fare quello che vogliono e che cresce il fronte di chi ha deciso di contrastarli e di contestarli. Così scatenano la macchina del fango contro le… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.