debito

21.12.2020

Bolivia chiede riduzione del debito dei paesi in difficoltà a causa della pandemia

Bolivia chiede riduzione del debito dei paesi in difficoltà a causa della pandemia

Il ministro degli Esteri boliviano, Rogelio Mayta, ha proposto ieri nella Conferenza dei Ministri degli Esteri dell’Unione Europea e dell’America Latina e dei Caraibi che “l’Unione Europea contribuisca e promuova (…) un programma di cancellazione o riduzione del debito a favore dei Paesi in via di sviluppo, vista l’emergenza sanitaria… »

07.12.2020

Un calcio al debito

Un calcio al debito

Il debito pubblico è un peso insostenibile, un fardello da cui liberarsi, una catena da spezzare. Francesco Gesualdi e il Centro Nuovo Modello di Sviluppo da decenni sostengono questa tesi, spiegando in modo puntuale e documentato le motivazioni di questa idea. L’ultimo studio presentato, dal titolo… »

22.11.2020

La distribuzione diseguale delle perdite

La distribuzione diseguale delle perdite

In questo articolo, ben sapendo che il dramma è complessivo ed investe l’intera società, si prendono in considerazione soltanto quelle categorie che sono state colpite dalla crisi epidemiologica che, sul piano meramente economico – dal punto di vista della struttura produttiva del nostro sistema paese -, sono classificate fra i… »

21.11.2020

Albiani, OXFAM: stop debito, dare ossigeno a paesi fragili

Albiani, OXFAM: stop debito, dare ossigeno a paesi fragili

“Sospendere il pagamento del debito non basta; il G20 deve cancellarlo del tutto, liberando subito 40 miliardi di dollari, una boccata di ossigeno per i sistemi sanitari dei Paesi più fragili”: così Sara Albiani, policy advisor per la Salute globale di Oxfam Italia, intervistata dall’agenzia Dire. L’appello è giunto alla… »

11.11.2020

Sospensione del debito: mera cosmesi

Sospensione del debito: mera cosmesi

Fra le tante incertezze dovute alle prospettive della crisi Covid si può trovare una sicurezza: il debito pubblico a livello mondiale aumenterà in modo rilevante. Il Fondo Monetario calcola per i paesi avanzati un salto dal 104% rispetto al PIL del 2019 al 124% a fine 2020. Venti punti in… »

28.10.2020

I nostri debiti con l’Africa

I nostri debiti con l’Africa

E’ ufficiale: ogni anno la fuga illegale di capitali procura all’Africa una perdita di 88,6 miliardi di dollari, il 3,7% del suo prodotto lordo. Lo sostiene l’Unctad, l’agenzia delle Nazioni Unite per il commercio e lo sviluppo, nel suo rapporto “Tackling illicit… »

15.08.2020

Il denaro al servizio dell’umanità

Il denaro al servizio dell’umanità

Immaginiamo per un momento di vivere con un sistema monetario che si discosti da quello odierno. Possiamo simulare qui uno scenario del genere, perché ovunque l’umanità crede di poter ritornare ai fasti di un tempo se dispone di molto denaro. Non si persegue nessun’altra idea. E’ arrivato il momento di… »

15.07.2020

Roma, Consiglio Comunale approva mozione contro il patto di stabilità e a favore delle risorse ai comuni

Roma, Consiglio Comunale approva mozione contro il patto di stabilità e a favore delle risorse ai comuni

Il Consiglio Comunale di Roma ha approvato all’unanimità una mozione per chiedere una svolta sul debito dei Comuni e sulle risorse necessarie per affrontare l’emergenza sanitaria, economica e sociale. L’ordine del giorno è stato promosso da Attac Italia (www.attac-italia.org) che chiede… »

17.06.2020

Debito globale e riduzione delle disuguaglianze

Debito globale e riduzione delle disuguaglianze

Da un recente studio della Lombard Odier, una banca svizzera specializzata negli investimenti finanziari, emergono dati interessanti sul debito globale e sull’indebitamento dei singoli Paesi. Anzitutto, si vede che il debito globale mondiale negli ultimi decenni è aumentato in modo preoccupante: nel 1999 ammontava a 79… »

11.06.2020

Abbattere le statue razziste, porre fine al debito razzista e pagare risarcimenti compensatori

Abbattere le statue razziste, porre fine al debito razzista e pagare risarcimenti compensatori

Le statue vengono abbattute. La valanga più recente è iniziata negli Stati Uniti dopo l’omicidio di George Floyd per mano della polizia e l’insurrezione che ne è scaturita. A Filadelfia, la città ha rimosso la statua del precedente capo della polizia Frank Rizzo; il sindaco ha concordato con i manifestanti… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.