debito

28.06.2019

Se i politici conoscessero la matematica

Se i politici conoscessero la matematica

Tempo di esami per gli studenti, con lo scopo di accertare le competenze acquisite. Un pensiero laterale prende forma: per i politici esiste una verifica delle competenze e delle conoscenze? Certo, c’è il voto, ma questo evento nulla garantisce sulle capacità reali di un candidato a ricoprire la carica elettiva. »

27.06.2019

Il Kazakistan come l’Islanda nel 2008 dice basta ai salvataggi delle banche private

Il Kazakistan come l’Islanda nel 2008 dice basta ai salvataggi delle banche private

Più di tre milioni di kazaki vedranno annullati i loro debiti, in quanto il programma di perdono dei prestiti è destinato a “persone che si trovano in circostanze di vita molto difficili”. Il presidente kazako Kassym-Jomart Tokayev ha dichiarato che il suo nuovo governo smetterà di salvare le banche private… »

19.06.2019

Da Buenos Aires a Maputo, viaggio nel ‘sistema debito’

Da Buenos Aires a Maputo, viaggio nel ‘sistema debito’

“La nuova crisi internazionale del debito è già iniziata: per ora non ha caratteri spettacolari come quella del 1982 ma ne vedremo, nei prossimi anni, nuovi sviluppi”. A parlare è lo storico e politologo Eric Toussaint, portavoce del ‘Comitato per l’abolizione dei debiti illegittimi’ o ‘Cadtm’, fondato in Belgio… »

07.03.2019

Se si accende la spia rossa del debito

Se si accende la spia rossa del debito

Quando si accende una spia rossa nel cruscotto dell’automobile sarebbe opportuno fermarsi e cercare di capire qual è il problema, per evitare che il danno comprometta la possibilità di continuare il viaggio. Di recente sulla vettura “Italia” si sono accese molte lampadine di allarme. La… »

02.10.2018

Povertà e disoccupazione non si risolvono a debito

Povertà e disoccupazione non si risolvono a debito

Povertà e disoccupazione sono due piaghe che vanno affrontate, ma pretendere di risolverle facendo altro debito è un inganno. Per la situazione in cui si trova l’Italia, l’unico modo per finanziare la spesa in deficit è  affidarsi alle banche e agli investitori privati, che significa condannarci a maggiore povertà e… »

14.09.2018

Gli italiani tra risparmio privato e debito pubblico

Gli italiani tra risparmio privato e debito pubblico

I soldi investiti dai cittadini italiani corrispondono al doppio del debito pubblico. È quanto emerge dai dati forniti dalla Banca d’Italia e analizzati dalla Fabi, il sindacato autonomo dei bancari. Infatti, i soldi investiti dalle famiglie italiane al 31 marzo 2018 erano 4.406 miliardi di euro (mediamente quasi 73.000 euro… »

11.09.2018

Liberiamo le città dal debito: incontro nazionale a Napoli

Liberiamo le città dal debito: incontro nazionale a Napoli

A Napoli il prossimo 6 Ottobre presso L’ASILO, vico Maffei 4 LIBERIAMO LE CITTA’ DAL DEBITO incontro nazionale dei comitati per l’audit sul debito locale Il debito illegittimo contratto contro l’interesse della città e dei suoi abitanti deriva dalle politiche economiche del neoliberismo e dei mercati… »

23.07.2018

La Religione del Denaro, la povertà e la democrazia

La Religione del Denaro, la povertà e la democrazia

La Religione del Denaro è la vera causa della povertà: se ne uscirà solo con la democrazia reale. Povertà assoluta: in Grecia è stata la Troika, ma in Italia chi? Leggendo le notizie sui dati Istat di giugno 2018 sul dilagare della povertà assoluta in Italia non può non saltare… »

26.03.2018

Annullare i derivati si può

Annullare i derivati si può

di: Marco Bersani Una sentenza della Commissione Europea permette a singoli cittadini, imprese ed enti pubblici di chiudere tutti i contratti, stipulati tra il 2005 e il 2008, di mutuo, prestiti e derivati, che avevano, nel contratto, un tasso variabile legato all’Euribor, riconoscendo agli stessi il diritto al… »

26.11.2017

I conti sociali non tornano

I conti sociali non tornano

“Il debito inizierà a scendere perché la nostra politica di bilancio è virtuosa” ha dichiarato il ministro Padoan alla presentazione del rapporto Ocse sull’Italia. Un’affermazione decisamente coraggiosa da parte dell’inossidabile ministro, soprattutto se teniamo conto dei numeri prodotti da quando occupa il dicastero dell’Economia: durante i governi Renzi e Gentiloni,… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.