ambiente

18.09.2017

L’antropologa: «Impariamo dalle culture che rispettano la natura»

L’antropologa: «Impariamo dalle culture che rispettano la natura»

Come si può vivere cambiando paradigma e modificando il nostro quotidiano per mettere un freno al consumismo e allo sfruttamento di risorse che ci sta condannando a morte? Può essere utile guardare ad altre culture che hanno mantenuto un legame più strettocon la natura? Ne parliamo con Federica… »

17.09.2017

India: stop al riempimento del bacino della Narmada Valley

India: stop al riempimento del bacino della Narmada Valley

Il governo dell’India ha iniziato da ieri l’allagamento del bacino della diga della Narmada Valley.   La vita di 40.000 persone è in pericolo.    Spazzando via più di trent’anni di epica resistenza e di lotta coraggiosa, pacifica, per il loro diritto alla vita, che ha coinvolto milioni di persone,… »

23.08.2017

No ai rifiuti radioattivi in Basilicata. Pronte le osservazioni sul programma nazionale

No ai rifiuti radioattivi in Basilicata. Pronte le osservazioni sul programma nazionale

Scanzano J.co (MT), 16 luglio 2017 – Le aree della Basilicata sono ancora interessate dall’idea di costruire il deposito nazionale delle scorie nucleari. Un’opera che se realizzata distruggerebbe la storia e l’economia del nostro territorio. Per questo è necessario che i Lucani si oppongano, come nelle 15 giornate di Scanzano… »

23.08.2017

Cambiamenti climatici, esaurimento risorse, sesta estinzione di massa: siamo alla resa dei conti?

Cambiamenti climatici, esaurimento risorse, sesta estinzione di massa: siamo alla resa dei conti?

Oltre 50 gradi percepiti in varie zone d’Italia, 49 a Firenze e Napoli, Ferrara 48, Rimini 47 e quasi dappertutto temperature oltre i 40 gradi. E poi improvvisamente piogge brevi e fortissime, grandine fuori norma, trombe d’aria in luoghi dove non se ne erano mai viste. Cosa sta succedendo ormai… »

11.08.2017

Oltre 5mila firme contro il petrolio in Basilicata. Continua la raccolta

Oltre 5mila firme contro il petrolio in Basilicata. Continua la raccolta

Oltre 5mila firme raccolte dall’Associazione ScanZiamo le Scorie attraverso la piattaforma online Change.org (goo.gl/V7Z2mU) per chiedere al Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella, ai consiglieri regionali e al Governo di fermare le attività estrattive in Basilicata ed investire nel territorio e nei settori dell’agroalimentare e del… »

02.08.2017

Overshoot day, il giorno del sorpasso

Overshoot day, il giorno del sorpasso

Se non bastassero i fiumi in secca e le piogge che non cadono da mesi a farci capire che il pianeta sta collassando sotto il peso dei nostri eccessi, la conferma ci viene dall’overshootday, letteralmente “il giorno del soprasso”, l’indicatore che ci segnala  il giorno dell’anno in cui entriamo in… »

31.07.2017

La transizione ecologica di Nicolas Hulot

La transizione ecologica di Nicolas Hulot

Nicolas Hulot, classe 1955, è stato un giornalista e un ambientalista francese almeno fino al 17 maggio scorso quando il neo presidente francese Emmanuel Macron lo ha chiamato a guidare il ministero dell’Ecologia, Sviluppo Sostenibile e Energia per mettere a disposizione del Paese il suo decennale impegno nella… »

31.07.2017

Ambiente e beni comuni: quando Davide la spunta contro Golia

Ambiente e beni comuni: quando Davide la spunta contro Golia

«Talvolta Davide ce la fa a tagliare le unghie a Golia», scrive Marinella Correggia nella sua prefazione al libro “Quelli delle cause vinte” di Michele Boato. Sono 250 pagine che raccontano 80 storie che ne fanno un manuale di storia dell’ambientalismo italiano e un vedemecum utile per conoscere… »

10.07.2017

L’uomo che pianta gli alberi

L’uomo che pianta gli alberi

Riseminare e rimboschire le aree semidesertiche o devastate dagli incendi e, in generale, rimboschire il territorio. A questo scopo è nata nel 2012 a Cagliari l’associazione “L’uomo che pianta gli alberi” che, dalla sua fondazione, ha contribuito a seminare tre milioni di semi, a piantare seimila… »

05.07.2017

Azionisti ENI, intervengano su attività tenute in Basilicata

Azionisti ENI, intervengano su attività tenute in Basilicata

Scanzano J.co (MT), 5 luglio 2017 – Le attività tenute della società ENI s.p.a. nel territorio della Regione Basilicata sono state segnalate al fondo Norges Bank, socio azionista dell’1,72% della società petrolifera, dichiara il portavoce dell’Associazione ScanZiamo le Scorie, Pasquale Stigliani. La nota è stata inviata a firma di tutto… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.