umanesimo

José, l’Ecuador umanista è la tua eredità

Caro José, ieri sera il tuo corpo non ti ha più accompagnato nella lotta per rimanere ancora qualche anno in questo Ecuador dei tuoi amori, nel compito di umanizzarlo, di lasciare per iscritto la tua esperienza, la tua saggezza, le…

L’essere umano è il problema dell’essere umano

Intervento all’8° Simposio del Centro Mondiale di Studi Umanisti “Un nuovo umanesimo per un nuovo mondo – scambi plurali da un mondo in crisi” svoltosi dal 16 al 18 aprile scorsi in forma virtuale con interventi da varieparti del mondo.…

Cultura umanistica e imprese: il binomio vincente per la ripresa economica e sociale

Per chi ha passato anni ad ascoltare questioni umane e d’impresa, sociali e di cittadinanza, culturali e politiche – mentre il mondo diveniva sempre più complesso e sempre meno ancorato a delle certezze – sa molto bene che la forza…

Intervista a Ilya Prigogine

Intervista pubblicata dal World Center for Humanist Studies, CMEH Intervista condotta da Tatiana de Barelli e Philippe Moal dalla rivista francese “Les Raisons de l’Ire”, pubblicata nel numero del 10 di febbraio 1997 Ilya Prigogine. Nato a Mosca il 25…

Orizzonte elettorale in America Latina: unità con contraddizioni o la sconfitta del campo popolare?

Nei prossimi mesi, nella regione si svolgeranno diversi eventi elettorali. In ottobre si terranno le elezioni in Bolivia e un plebiscito in Cile sulla possibilità di cambiare la Costituzione. A novembre, i centocinquanta milioni di elettori brasiliani saranno chiamati a…

La nuova normalità nelle scuole

Dal 2014 l’autore di questo articolo¹ sta sviluppando un progetto in diverse regioni del Pernambuco che mira a trasformare gli spazi educativi attraverso la non violenza. Questa è la sua entusiastica testimonianza dopo un incontro tenuto con i colleghi di…

Tomás Hirsch spiega le sue dimissioni dal Partito Umanista cileno: “I valori del sistema hanno eroso il partito”

Tomás Hirsch è stato uno dei membri fondatori del partito, 36 anni fa e ne è stato la sua figura più importante per decenni, nominato persino a candidato presidenziale della coalizione dell’allora sinistra extraparlamentare cilena “Juntos Podemos”. In un’intervista con El…

L’officina vuota

Brandelli di relitto Diciamo spesso di imparare dalla storia. Accade ogni volta che assistiamo a qualche sprovvedutezza protetta al petto come fosse un bene grande. Altrettanto spesso osserviamo che l’occasione della sua lezione è andata perduta una volta ancora. Evidentemente…

Gli Zingari, il Rinascimento e l'”altra Firenze”

Le Edizioni Piagge hanno giustamente ristampato Il bel libro “Gli zingari e il Rinascimento”, con cui Antonio Tabucchi “condanna senza appello – riprendendo una frase dell’introduzione di Salvatore Settis – la suprema volgarità di certa industria culturale fiorentina, che facendo…

Cile: gli Umanisti e il momento attuale

Amiche e amici, È difficile sintetizzare quello che stiamo vivendo, ma nel tentativo di trasmettere il nostro punto di vista, vi racconto alcune cose. Credo che stiamo assistendo a qualcosa che l’Umanesimo ha annunciato già da molto tempo: un’esplosione sociale,…

1 2 3 5