Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

07.02.2019

I passi recenti verso una guerra nucleare: come impedirla?

I passi recenti verso una guerra nucleare: come impedirla?

Dall’inizio del 2018 abbiamo assistito ad una ‘escalation’ impressionante nel settore nucleare militare, soprattutto per opera dell’amministrazione Trump : Si tratta principalmente : – della pubblicazione, nel gennaio 2018, della «Nuclear Posture Review 2018 » che preconizza, tra l’altro, uno sviluppo negli USA di « mini-nukes » su larga scala, ciò che tenderebbe inesorabilmente ad… »

30.01.2019

El Salvador ratifica: è il ventunesimo Stato a dichiarare illegali le armi nucleari

El Salvador ratifica: è il ventunesimo Stato a dichiarare illegali le armi nucleari

Il una cerimonia alle Nazioni Unite a New York El Salvador ha depositato i documenti di ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari. Lo stato centroamericano conferma la vocazione antinucleare della regione e diventa il ventunesimo paese a ratificare. Il trattato entrerà in vigore quando almeno 50 stati lo… »

24.01.2019

Saint Lucia ratifica il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Saint Lucia ratifica il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Il 23 gennaio, Saint Lucia ha depositato presso le  Nazioni Unite il suo documento di ratifica del Trattato  di Proibizione delle Armi Nucleari. Il piccolo stato caraibico ha firmato il trattato solo pochi mesi fa (27 settembre 2018)e quindi la rapida ratifica è un buon esempio per altri paesi dei Caraibi… »

11.01.2019

Adesione al Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari: Italia, ripensaci

Adesione al Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari: Italia, ripensaci

Il Tavolo per la Pace della val di Cecina e l’Arci accolgono con soddisfazione la notizia della settantesima firma del nuovo trattato ONU di Luglio 2017 per la proibizione delle armi nucleari. Si tratta della Cambogia. Per rendere il Trattato esecutivo lo devono ratificare 50 paesi, per adesso siamo a… »

10.01.2019

E’ la Cambogia il settantesimo stato a firmare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

E’ la Cambogia il settantesimo stato a firmare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Il 9 di gennaio la Cambogia è stata il primo paese a firmare quest’anno il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari, il settantesimo in assoluto. Il trattato entrerà in vigore quando sarà firmato e ratificato da almeno 50 stati. Le ratifiche sono per ora ferme a 19. Tutti i dettagli… »

21.12.2018

Il Partito Laburista Australiano si impegna ad aderire al Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Il Partito Laburista Australiano si impegna ad aderire al Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

La Campagna Internazionale per l’Abolizione delle Armi Nucleari (ICAN) Australia plaude al Partito Laburista Australiano per essersi impegnato, il 18 Dicembre scorso,  a firmare e ratificare il Trattato delle Nazioni Unite sulla proibizione delle armi nucleari. Si ritiene probabile che il  partito vincerà le prossime elezioni nel 2019. “Questo è… »

13.12.2018

La Svizzera firmerà il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

La Svizzera firmerà il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

La mozione presentata da  Carlo Sommaruga (PS/GE) all’inizio dell’anno richiedeva al Consiglio Federale svizzero di firmare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari. Prima del voto di questa mozione, che è stata approvata dalle due assemblee legislative (Conseil National e Etats) di cui è dotato il sistema di governo federale svizzero,… »

11.11.2018

Seconda Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza: che la gente si ispiri!

Seconda Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza: che la gente si ispiri!

Il giorno dopo il lancio ufficiale della seconda Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, Pressenza ha avuto l’opportunità di parlare con il suo coordinatore Rafael de la Rubia, dell’associazione umanista internazionale Mondo senza Guerre e senza Violenza, al termine dell’evento in cui si è formato il simbolo della… »

31.10.2018

Il trattato INF rimane (per ora), ma il futuro della proliferazione nucleare è fosco

Il trattato INF rimane (per ora), ma il futuro della proliferazione nucleare è fosco

La minaccia ventilata da Trump di ritirarsi dallo storico trattato INF (Intermediate-Range Nuclear Forces) del 1987 sembra per il momento accantonata1 (tutti i condizionali sono d’obbligo, stante l’impulsività e imprevedibilità di the Donald). In ogni… »

24.10.2018

Forze nucleari a medio raggio (INF). Raccolta dei punti di discussione

Forze nucleari a medio raggio (INF). Raccolta dei punti di discussione

ANTECEDENTI Il Trattato sulle forze nucleari a medio raggio (INF) del 1987 fu negoziato da Ronald Reagan e Mikhail Gorbaciov. L’INF richiedeva agli Stati Uniti e all’Unione Sovietica di eliminare e rinunciare definitivamente a tutti i loro missili balistici e da crociera, nucleari e convenzionali, lanciati a terra con una… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Sciopero femminista globale

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.