parlamento

Il ruolo dell’Italia in caso di guerra

Intensi movimenti bellici e militari in questi giorni stanno interessando il nostro territorio, chiediamo che i nostri massimi organi istituzionali, riferendoci al Presidente della Repubblica, in quanto Capo delle Forze Armate, al Governo, in quanto organo decisionale e di delibera, e al Parlamento italiano, organo preposto alla discussione di temi di vitale importanza, si pronuncino urgentemente sul ruolo dell’Italia. Paese il nostro fondato sul totale ripudio della guerra, e che nel contesto attuale odierno, più che alleati, ci vede in parte complici in parte militarmente occupati da una Nazione terza che pare prepararsi a entrare in guerra, ciò in un conflitto armato diretto nei confronti di altri Stati.

Slovacchia, il Parlamento respinge una proposta di legge contro i diritti delle donne

Ventiquattro no, 40 astensioni e 59 si. Ma ne occorrevano 76 perché il 5 dicembre il Parlamento della Slovacchia approvasse una proposta di legge che avrebbe obbligato le donne intenzionate ad abortire a vedere tramite ecografia un’immagine dell’embrione o del…

Campagna NOF35: “Basta balletto di dichiarazioni, Governo riferisca sul caccia e Parlamento voti stop”

Le parole di Trump durante l’incontro con il Presidente Mattarella riportano attenzione sulla questione dei cacciabombardieri: il Governo italiano deve chiarire la situazione al Parlamento, che deve prendere una posizione. La campagna ‘Stop F-35’ ribadisce la propria richiesta di cancellazione…

Brexit, la Corte Suprema sconfessa Johnson: “Lo stop al Parlamento è illegale”

Subito riaperto il Parlamento, con lo speaker Berchow che ha convocato i parlamentari. Ennesima sconfitta per Boris Johnson. La sospensione dei lavori del parlamento disposta dal primo ministro Boris Johnson a poche settimane dalla scadenza per Brexit del 31 ottobre…

Crisi politica e crisi climatica: proposte per un’azione immediata

L’Amazzonia, il polmone della Terra, brucia, liberando milioni di tonnellate di CO2. La Siberia brucia, emettendo altro CO2 e immense quantità di metano. I ghiacci della Groenlandia si sciolgono a ritmo vertiginoso e così anche la banchisa polare, le calotte…

L’inciucio e la Costituzione

Spudorato. È questo l’aggettivo che si dovrebbe utilizzare per definire Matteo Salvini che denuncia il rischio di inciucio.

Comunicato della Rete Restiamo Umani: il 15 luglio a Montecitorio per dire no al Decreto Sicurezza Bis “un provvedimento pericoloso che va fermato”

SICUREZZA BIS, IL 15 LUGLIO IN PIAZZA DI MONTECITORIO MOBILITAZIONE DELLA RETE RESTIAMO UMANI: «UN PROVVEDIMENTO PERICOLOSO CHE VA FERMATO» ROMA, 12.07.19 – Lunedì 15 luglio, dalle ore 16, la Rete Restiamo Umani invita in Piazza di Montecitorio chiunque si…

Da oggi alla Camera le mozioni sullo Yemen: il Parlamento abbia coraggio di fermare le bombe italiane

Alla Camera dei Deputati sta per iniziare un dibattito sul conflitto drammatico in corso nello Yemen e sulla fornitura di armamenti italiani ai Paesi in esso coinvolti (come Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti, che guidano la coalizione che da…

Adriana Salvatierra: il 53% dei parlamentari boliviani sono donne

Chiedilo a una senatrice: Come mai la Bolivia ha una così alta rappresentanza femminile in politica, e perché è importante includere la voce delle donne nella politica? Con questo titulo, UN Women (l’organismo ONU per l’uguaglianza di genere e l’emancipazione…

Taglio dei Parlamentari: Serve un’analisi costi-benefici per la Democrazia

«Un risparmio di 100 milioni di euro all’anno», per il senatore e avvocato romano Gianluca Perilli (Movimento Cinque Stelle). Sono queste le cifre del risparmio per lo Stato dall’approvazione della «proposta che prevede una riduzione pari al 36,5 per cento…

1 2 3 4 5 8