OPAL

12.11.2019

Il made in Italy che contribuisce al massacro messicano

Il made in Italy che contribuisce al massacro messicano

Secondo uno studio condotto da ricercatori statunitensi e italiani, l’Italia sta esportando decine di migliaia di armi altamente letali alle forze messicane coinvolte in violazioni dei diritti umani, corruzione e violenza diffusa. Negli ultimi dodici anni, l’Italia è stata il secondo maggiore fornitore di pistole, fucili e munizioni non militari… »

16.03.2019

Beretta, OPAL: Con legge modifica della Legittima Difesa, pericolo stragi e aumento omicidi

Beretta, OPAL: Con legge modifica della Legittima Difesa, pericolo stragi e aumento omicidi

Giorgio Beretta è uno degli analisti di OPAL Brescia, l’Osservatorio sulle armi leggere, centro di documentazione sul tema tra i più qualificati al mondo. Facciamo con lui il punto sugli ultimi avvenimenti. PRESSENZA: La strage di Christchurch in Nuova Zelanda in cui il giovane suprematista australiano, Brenton Tarrant, dicendo di… »

13.02.2019

Il bluff dell’Italia insicura serve (solo) a vendere più armi?

Il bluff dell’Italia insicura serve (solo) a vendere più armi?

Questa è la seconda parte dell’inchiesta di Andrea Intonti sulla lobby delle armi la cui prima parte  potete leggere qui L’Italia è un Paese insicuro? Nel 2017 i dati prodotti dal ministero dell’Interno rispondono di no: omicidi: -16,3%; rapine: -12,3%; delitti: -9,5% furti:… »

11.02.2019

HIT Show: la fiera vicentina è diventata la piattaforma di lancio per la diffusione delle armi e le politiche che la incentivano

HIT Show: la fiera vicentina è diventata la piattaforma di lancio per la diffusione delle armi e le politiche che la incentivano

L’avevamo detto fin dalla prima edizione di HIT Show nel 2015: “In mancanza di un preciso codice di autoregolamentazione, la fiera HIT Show si configura come un’operazione di tipo ideologico per promuovere la diffusione delle armi e sostenere le politiche che la facilitano. Un’operazione che, in considerazione della crescente tendenza… »

04.02.2019

Legittima difesa, delitti e armi in Italia: per quale sicurezza?

Legittima difesa, delitti e armi in Italia: per quale sicurezza?

L’Osservatorio permanente sulle armi leggere e le politiche di sicurezza e difesa (OPAL) di Brescia insieme alla Rete italiana per il disarmo promuove sabato 9 febbraio p.v. (ore 15-18.30) presso… »

05.11.2018

4 novembre, la festa dei fabbricanti d’armi

4 novembre, la festa dei fabbricanti d’armi

“Per tenere attuali e comprensibili alle nuove generazioni le parole di  tutti coloro che hanno testimoniato la forza della pace e della nonviolenza, vogliamo ribadire che non è un giorno di festa ma di lutto”. Una riflessione dell’Osservatorio Permanente sulle Armi Leggere Notiamo che il clima… »

19.06.2018

Sradicare i traffici di armi leggere: due settimane di incontri all’ONU tra governi e società civile

Sradicare i traffici di armi leggere: due settimane di incontri all’ONU tra governi e società civile

I Governi di tutto il mondo si incontrano per capire come diminuire e porre sotto controllo la violenza derivante da oltre un miliardo di armi leggere diffuse nel mondo. Presente alla Conferenza di Revisione la società civile internazionale, per indirizzare il dibattito verso soluzioni efficaci. Anche Rete Italiana… »

12.02.2018

HIT show: la fiera delle armi mostra il suo volto ideologico e politico

HIT show: la fiera delle armi mostra il suo volto ideologico e politico

L’edizione che si conclude oggi a Vicenza della fiera delle armi HIT Show ha mostrato nei fatti una grave anomalia che il nostro Osservatorio ha evidenziato fin dalla prima edizione: senza una precisa definizione della sua mission e in mancanza di un rigoroso regolamento, il salone fieristico HIT Show si… »

27.11.2017

OPAL: cala l’export italiano di armi, ma non ai regimi del Medio Oriente

OPAL: cala l’export italiano di armi, ma non ai regimi del Medio Oriente

Diminuisce, seppur di poco, l’export italiano di armi e munizioni, ma toccano record storici le forniture al Medio Oriente di munizionamento militare e di armi leggere, soprattutto di pistole. E’ questo, in estrema sintesi, ciò che emerge dal “Rapporto sulle esportazioni nel 2016 di armi e munizioni dall’Italia e dalla… »

30.10.2015

L’Italia spedisce bombe in Arabia Saudita nel giorno del premio Sakharov a Raif Badawi

L’Italia spedisce bombe in Arabia Saudita nel giorno del premio Sakharov a Raif Badawi

“Ribadiamo la nostra richiesta al Governo italiano di sospendere l’invio di bombe e armamenti a tutti i paesi militarmente impegnati nel conflitto in Yemen”, chiedono Rete Italiana per il Disarmo, Amnesty International Italia e l’Osservatorio Permanente sulle Armi Leggere e Politiche di Difesa e Sicurezza (OPAL) di Brescia. “E’ inaccettabile… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 08.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.