Jair Bolsonaro

Brasile, diciottesima vittoria giudiziaria per Lula

Pochi giorni dopo la diciassettesima assoluzione per mancanza di prove, l’ex presidente socialista del Brasile Lula ha ottenuto l’ennesima vittoria in tribunale contro il pacchetto di accuse costruite ad hoc per impedirgli la partecipazione alle elezioni del 2018 contro il…

Brasile: reagire al colpo di stato

La storia del colpo di stato è già tutta scritta, dall’Operazione Lava Jato – la fantomatica inchiesta contro la corruzione, rivelatasi il principale strumento della sistematica distruzione economica e sociale – in poi, conosciamo tutti i suoi dettagli, abbiamo assistito…

Brasile: brucia l’identità, la memoria, la cultura

Il Teatro Cultura Artistica ospitava orchestre, solisti, e musica da camera dedicata alle composizioni del XX secolo, da Schoenberg a Steve Reich, da Stravinsky a Pierre Boulez. Quest’ultimo venne personalmente a dirigere l’Ensemble Intercontemporain in una serie di concerti memorabili…

Qui e Adesso Ele Não, Lui No

In questi giorni enormi manifestazioni popolari scuotono il paese. Le rivelazioni della Commissione Parlamentare di Inchiesta che indaga sulla gestione della pandemia e sui motivi che hanno provocato 550.000 morti, hanno dimostrato una trama di orrore che vede uomini dello…

Brasile: Una vita, un dollaro

Un anno dopo la sua prima conferenza stampa, lo troviamo oggi al centro di uno dei più grandi scandali della storia. In quell’occasione portava all’occhiello una spilla, la cui forma lasciava ben chiaro la sua vocazione e, purtroppo, la sua…

Brasile: continua la guerra “Justa”

Guerra Justa: così, a partire dai primi anni del 1600 venne denominata la guerra di conquista contro le popolazioni indigene, guerra giusta. La colonizzazione portoghese cominciata un secolo prima lungo la fascia litoranea, cominciava a spingersi verso l’interno sterminato del…

Brasile, Don Vicente: liberaci, Signore, da questo governo mortale

Ogni domenica si esibisce in una lugubre dimostrazione di forza: in motocicletta attraversa la città seguito da migliaia come lui, a cavallo dei loro potenti e vistosi cavalli dell’apocalisse, senza mascherina, sventolando striscioni inneggianti al colpo di stato militare, alla…

Brasile: che fare?

Nessuno occupa una decina di ministeri, diecimila posti strategici e segreterie esecutive per poi abbandonarli dopo quattro anni in caso di sconfitta elettorale. Mi riferisco alle più esecrabili forze armate del continente la cui storia antica e recente si è…

Bolsonaro Genocida

Se il fratello del ministro della salute fosse accusato di stupro. Se da decenni il processo fosse impelagato nelle lungaggini burocratiche. Se le vittime, minorenni, lo avessero riconosciuto. Se nel momento della cattura, avesse sparato alla polizia dai muri di…

Lula, la battaglia continua

Non è finita. Anzi, ricomincia tutto da capo. E può andare a finire anche peggio. La notizia ha colto il Brasile di sorpresa. Dopo cinque anni, dopo decine di petizioni, nessuno si aspettava più una decisione di questo tipo: i…

1 2 3 7