Iran

05.05.2016

Jila Movahed Shariat Panahi: l’Islam come religione femminista

Jila Movahed Shariat Panahi: l’Islam come religione femminista

Qui di seguito la mia intervista con la femminista, attivista politica ed autrice iraniana Jila Movahed Shariat Panahi. Vorrei ringraziare Jila per la sua disponibilità e le risposte dettagliate alle mie domande sull’Islam e le donne. Jila Movahed Shariat Panahi (nata nel 1951) ottenne la laurea in Science Engineering presso… »

05.05.2016

Petrolio: cala la produzione non Opec, cresceranno le guerre in M.O.

Petrolio: cala la produzione non Opec, cresceranno le guerre in M.O.

Secondo Fatih Bhiro, capo economista dell’ Iea, agenzia per l’Energia dell’Ocse, nel 2016 i paesi non Opec produrranno 700.000 b/g (barili al giorno) in meno rispetto al 2015. La produzione di questi paesi è circa il 60% della produzione mondiale, mentre le loro riserve accertate sono attorno al 40% del… »

11.04.2016

Renzi a Teheran, Amnesty: “Chieda impegni sulla pena di morte”

Renzi a Teheran, Amnesty: “Chieda impegni sulla pena di morte”

VISITA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO RENZI A TEHERAN. AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA: “CHIEDA IMPEGNI SULLA PENA DI MORTE, NEL 2015 IN IRAN QUASI 1000 ESECUZIONI” Gianni Rufini, direttore generale di Amnesty International… »

29.02.2016

In Iran riformisti avanti nelle elezioni dopo i risultati provvisori

In Iran riformisti avanti nelle elezioni dopo i risultati provvisori

Venerdì 26 febbraio 2016, oltre 33 milioni di iraniani rappresentanti il 60% del potenziale elettorato, si sono recati alle urne per rinnovare il Parlamento e l’Assemblea degli Esperti. Per il nuovo Parlamento quasi tutti i 290 seggi hanno già un… »

28.01.2016

Yemen, FAO: rapido deterioramento della sicurezza alimentare

Yemen, FAO: rapido deterioramento della sicurezza alimentare

La FAO mette in guardia contro il rapido deterioramento della sicurezza alimentare in Yemen Più di 14 milioni di persone soffrono d’insicurezza alimentare, serve un sostegno urgente al loro sostentamento Sana’a, 28 gennaio 2016 – Più della metà della popolazione dello Yemen – circa 14,4 milioni di persone – soffre… »

26.01.2016

Cina-Iran: la visita di Xi Jinping a Teheran preannuncia cambiamenti nella regione

Cina-Iran: la visita di Xi Jinping a Teheran preannuncia cambiamenti nella regione

  Cina: amica dell’Iran nel periodo delle sanzioni, alleata nell’era post-sanzioni Di Ebrahim Rahimpour, Vice Ministro degli Esteri iraniano per l’Asia, l’Oceania e i paesi membri del CIS (Comunità degli Stati Indipendenti) Xi Jinping, Segretario Generale del Partito Comunista cinese e Presidente della Repubblica Popolare cinese, sarà in visita nella… »

28.09.2015

Siria: la Russia rilancia l’azione diplomatica

Siria: la Russia rilancia l’azione diplomatica

Un gruppo di contatto sulla Siria formato da Stati Uniti, Russia, Iran, Egitto e Turchia si riunirà ad ottobre: lo ha annunciato all’agenzia Ria Novosti il viceministro degli Esteri di Mosca Mikhaïl Bogdanov, a poche ore dal  vertice tra Vladimir Putin e Barack Obama a New York, a margine dell’Assemblea… »

25.08.2015

Locarno 2015: poesia ed anarchia dall’America Latina

Locarno 2015: poesia ed anarchia dall’America Latina

V ed ultima puntata del reportage di Vittorio Agnoletto dal Festival del Cinema di Locarno POESIA ED ANARCHIA DALL’AMERICA LATINA Diversi sono i titoli del cinema latinoamericano presentati a Locarno, tra questi certamente uno dei più interessanti e che ha riscosso grande successo di pubblico, è “Te prometo… »

22.06.2015

Narcotica. La natura geopolitica della droga

Narcotica. La natura geopolitica della droga

“Narcotica” è un ottimo libro di Alessandro Scotti e illustra il grande business globale e illegale degli stupefacenti (ISBN Edizioni, 2012, 416 pagine, euro 12).   Scotti è un giornalista e un fotografo e ha lavorato in più di trenta paesi. Grazie al suo grande impegno internazionale è stato nominato… »

06.03.2015

Netanyahu è “l’uomo giusto” per parlare dell’Iran davanti al Congresso

Netanyahu è “l’uomo giusto” per parlare dell’Iran davanti al Congresso

Global Research, 3 marzo 2015 Prof. Yakov M. Rabkin, professore di storia all’università di Montreal Il premier israeliano è perfettamente adatto per spiegare al Congresso il presunto pericolo del potere nucleare iraniano. Dopo tutto, è stato Israele insieme ai suoi alleati di Washington ad inventare questa questione fin dall’inizio. Ora… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 25.02.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.