Riccardo Petrella

Dottore in Scienze Politiche e Sociali, laureato honoris causa da otto università: in Svezia, Danimarca, Belgio (x2), Canada, Francia (x2), Argentina. Professore emerito dell'Università Cattolica di Lovanio (Belgio); Presidente dell’Institut Europeen de Recherche sur la Politique de l’Eau (IERPE) a Bruxelles (www.ierpe.eu); Presidente della « Università del Bene Comune » (UBC), associazione senza scopi di lucro attiva ad Anversa (Belgio) e a Sezano (VR-Italia) Dal 1978 al 1994 ha diretto il dipartimento FAST, Forecasting and Assessment in Science and Technology alla Commissione delle Comunità europee a Bruxelles e nel 2005-2006 è stato presidente dell’Acquedotto Pugliese. È autore di numerosi libri sull’economia e i beni comuni.

12.12.2019

Dire due verità sul cosiddetto cambiamento climatico

Dire due verità sul cosiddetto cambiamento climatico

Primo. Dire la verità  fa certamente paura, specie ai dominanti,  ma devastare la vita della Terra non solo è ancor più pauroso ma è un crimine. Occorre quindi affermare che  “la questione del secolo” non è il “cambio climatico” e come mitigarlo e adattarvisi attraverso una gestione efficiente della “transizione… »

10.12.2019

Abbiamo celebrato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani? Sono in pensione, a riposo. Una proposta

Abbiamo celebrato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani? Sono in pensione, a riposo. Una proposta

Oggi, 10 dicembre, i diritti universali  hanno 71 anni. L’umanità li porta piuttosto male. Sembra una  pensionata in uno stato di invecchiamento poco brillante. Ma anche i suoi nipotini, i bambini , apparentemente molto protetti dalla Dichiarazione Universale, hanno poco di  cui  essere allegri e festeggiare. A parte Babbo Natale… »

19.11.2019

Il mondo in fiamme. Oggi per il petrolio, domani per l’acqua?

Il mondo in fiamme. Oggi per il petrolio, domani per l’acqua?

Avantieri anche in Iran sono scoppiate le rivolte popolari. Causa immediata e visibile: l’aumento del prezzo della benzina, come nel caso della rivolta dei gilets gialli in Francia scoppiata  – e con che forza! –  un anno fa. A Santiago del Cile, la miccia è stata accesa dall’aumento del biglietto della… »

10.10.2019

L’invasione della Turchia: una indegnità globale

L’invasione della Turchia: una indegnità globale

E’ un’indignità globale, uno scandalo politico ed etico, un altro di una serie infinita, quello in corso contro i Curdi e la pace nel mondo ad opera non solo della Turchia di Erdogan ma di tutti i paesi europei membri della NATO. Per conto loro, gli USA di Trump sono… »

22.08.2019

Un popolo allo sbando. Ce la farà a ridare a se stesso saggezza, giustizia e gioia di fare futuro insieme?

Un popolo allo sbando. Ce la farà a ridare a se stesso saggezza, giustizia e gioia di fare futuro insieme?

La nuova, ennesima crisi di governo, non è un regalo per gli italiani. A dire il vero , si tratta di un autogol realizzato da un popolo allo sbando soprattutto dopo i nefasti governi di Berlusconi e la deliquescenza della socialdemocrazia alla PDS e PD, specie alla salsa renziana, e… »

27.07.2019

Per il diritto all’acqua del Cile

Per il diritto all’acqua del Cile

A proposito del diritto universale all'acqua potabile »

13.05.2019

Impedire la legalizzazione delle armi letali autonome

Impedire la legalizzazione delle armi letali autonome

Una proposta dell’Agora degli Abitanti della Terra.   La proposta n.6  elaborata ed approvata dall’Agorà degli Abitanti della Terra , tenutasi a Sezano (VR) dal 13 al 16 dicembre scorso, afferma l’urgenza  e la necessità di “abolire il diritto di proprietà intellettuale privata sul vivente e sull’intelligenza artificiale“. Per i… »

20.03.2019

La mobilitazione degli abitanti della terra. Agiamo non domandiamo

La mobilitazione degli abitanti della terra. Agiamo non domandiamo

A proposito dell’acqua e del clima Il degrado della qualità dell’acqua a livelli pericolosi e nocivi per la salute umana, a causa d’inquinamenti persistenti e di contaminazioni note e certificate, è uno dei casi gravi di legittima messa in stato di accusa da parte dei cittadini dei poteri pubblici… »

01.08.2018

L’acqua pubblica, ci sarà ? Occorre  “ripensare l’acqua”

L’acqua pubblica, ci sarà ? Occorre  “ripensare l’acqua”

  Ecco quel che si legge nel contratto di governo M5S e Lega in merito all’acqua pubblica  « È necessario investire sul servizio idrico integrato di natura pubblica applicando la volontà popolare espressa nel referendum del 2011, con particolare riferimento alla ristrutturazione della rete idrica, garantendo la qualità dell’acqua, le esigenze… »

31.07.2018

Acqua pubblica. Nuovo governo, quo vadis? 

Acqua pubblica. Nuovo governo, quo vadis? 

L’acqua pubblica era stata vantata come un impegno forte, determinante, a dimostrazione del fatto che il nuovo governo sarebbe stato  “‘il governo del camabiamento” . Per il momento, solo  la Lega sta andando a tutto vapore (scelleratamente) sul tema dei migranti, in nome di tutto il governo, nella direzione del… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 22.01.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.